Ripuliscono una profumeria e scappano. Per sfuggire alla polizia si getta dall’auto in corsa

Ripuliscono una profumeria e scappano. Per sfuggire alla polizia si getta dall’auto in corsa

Furto da 23mila euro in un negozio di Bastia Umbra. Rocambolesca fuga della banda lungo la A1

18.11.2012 - 09:44

0

Sembrava la scena di un film preparata nei minimi dettagli. Molto scenografica e forse anche poco realistica. Invece era tutto vero. Un furto in una profumeria di Bastia Umbra è miseramente finito sull’A1, dopo la barriera nord di Roma, in direzione Napoli. Ma si è rischiato l’inferno se qualche camionista non fosse riuscito a sterzare e ad evitare l’impatto con un’auto impazzita al centro della carreggiata. Due notti fa, una banda specializzata ha ripulito una profumeria di Bastia Umbra. Ha sfondato la vetrina e si è portata via almeno 250 profumi (la stima è per il momento provvisoria). Facendo un conto rapido, anche al ribasso, il bottino si aggira attorno ai 23mila euro. Sono le 7,20 del mattino quando l’auto, una Wolkswagen Golf risultata rubata in una villa a Roma durante un altro colpo messo a segno i primi di novembre, passa lungo l’autostrada A1.Di pattuglia è un’auto della polizia stradale di Roma che nota quell’auto - “curiosamente” piena di pacchi fino all’inverosimile - andare di grande fretta (davanti, con altre auto, probabilmente ci sono altri complici). Insospettiti gli agenti cercano di fermare il conducente. Ma non è così facile. L’uomo capisce che gli agenti hanno mangiato la foglia e a quel punto inizia una gara di velocità e agilità con la pattuglia lungo l’autostrada. Da pazzi. Accelera, si sposta da una corsia all’altra, cerca anche di speronare gli agenti e di buttarli fuori strada.Ma alla fine, anche se le macchine delle forze dell’ordine non sono all’ultimo modello, la polizia ha la meglio. L’uomo molla. Lascia il volante e si butta dall’auto praticamente in corsa. Sono attimi di panico: l’auto senza guidatore sbanda prima sul guard rail e poi dall’altro lato della carreggiata, sul new jersey. Solo per miracolo, le altre auto e i camion di transito riescono a schivare l’auto impazzita. Che si ferma in mezzo alla strada. Intanto l’uomo salta fuori sulla scarpata e inizia a correre per la campagna romana. E’ un fulmine. Gli agenti lo inseguono, stanno quasi per prenderlo, se non fosse che l’uomo arriva a buttarsi in un fiume. E’ fatta, a quel punto riesce a scappare e gli agenti devono darsi per vinti. Ma non completamente. Riescono infatti, dopo una serie di riscontri e ricerche a risalire ai proprietari della refurtiva (a Bastia erano già intervenuti i carabinieri). E soprattutto hanno un’intera macchina, piena di tracce e impronte, per risalire alla banda.

A cura di Patrizia Antolini

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Voto in Giappone, Abe chiede l'ok per la riforma costituzionale

Voto in Giappone, Abe chiede l'ok per la riforma costituzionale

Tokyo (askanews) - Shinzo Abe alla prova della verità. Il 22 ottobre in Giappone si vota per la Camera dei rappresentanti, un passaggio importante per il premier nipponico che ha indetto le elezioni anticipate con il doppio obiettivo di ottenere un mandato per la riforma costituzionale e dirottare in ambito sociale l'extragettito che dovrebbe giungere dal 2020 grazie all'incremento della tassa ...

 
Conegliano Valdobbiadene superiore Docg, il prosecco eroico

Conegliano Valdobbiadene superiore Docg, il prosecco eroico

Milano (askanews) - Nel variegato mondo del prosecco, occupa un posto di eccellenza. Un'eccellenza garantita dal territorio su cui nasce, quelle colline adagiate tra le asperità delle Dolomiti e la laguna veneta. E dalla sapienza degli uomini che qui lo producono da oltre 140 anni. Il Conegliano Valdobbiadene prosecco superiore Docg è il frutto di questo lembo di terra fortunata, 15 Comuni nelle ...

 
Kenya, Odinga: solo con riforme potremmo partecipare ad elezioni

Kenya, Odinga: solo con riforme potremmo partecipare ad elezioni

Roma, (askanews) - Ancora non è troppo tardi per approvare le riforme che farebbero riconsiderare al leader dell'opposizione kenyana Raila Odinga la sua decisione di ritirarsi dalle elezioni presidenziali del 26 ottobre. Lo ha affermato lo stesso Odinga parlando con la stampa dopo le dimissioni di Roselyn Akombe, membro della Commissione elettorale che si è detta convinta della parzialità di ...

 
A Ischia al via il G7 dei ministri dell'Interno tra le proteste

A Ischia al via il G7 dei ministri dell'Interno tra le proteste

Ischia, (askanews) - I sette ministri dell'interno delle principali democrazie industrializzate del mondo si incontrano a Ischia per il vertice del G7 su contrasto al terrorismo, anche via web, e lotta ai foreign fighters di ritorno dai territori liberati dall'Isis. In tanti però sono scesi in piazza per chiedere ai grandi politiche diverse e che tutelino i diritti umani. Ecco alcune voci del ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

Avventura televisiva finita per Dimitri Tincano

"Il collegio 2"

Avventura televisiva finita per Dimitri Tincano

Avventura televisiva finita per Dimitri Tincano, il quindicenne ternano che ha partecipato al reality di Raidue "Il collegio 2". Il ragazzo è arrivato all'ultima puntata, ma ...

18.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017