Ripuliscono una profumeria e scappano. Per sfuggire alla polizia si getta dall’auto in corsa

Ripuliscono una profumeria e scappano. Per sfuggire alla polizia si getta dall’auto in corsa

Furto da 23mila euro in un negozio di Bastia Umbra. Rocambolesca fuga della banda lungo la A1

18.11.2012 - 09:44

0

Sembrava la scena di un film preparata nei minimi dettagli. Molto scenografica e forse anche poco realistica. Invece era tutto vero. Un furto in una profumeria di Bastia Umbra è miseramente finito sull’A1, dopo la barriera nord di Roma, in direzione Napoli. Ma si è rischiato l’inferno se qualche camionista non fosse riuscito a sterzare e ad evitare l’impatto con un’auto impazzita al centro della carreggiata. Due notti fa, una banda specializzata ha ripulito una profumeria di Bastia Umbra. Ha sfondato la vetrina e si è portata via almeno 250 profumi (la stima è per il momento provvisoria). Facendo un conto rapido, anche al ribasso, il bottino si aggira attorno ai 23mila euro. Sono le 7,20 del mattino quando l’auto, una Wolkswagen Golf risultata rubata in una villa a Roma durante un altro colpo messo a segno i primi di novembre, passa lungo l’autostrada A1.Di pattuglia è un’auto della polizia stradale di Roma che nota quell’auto - “curiosamente” piena di pacchi fino all’inverosimile - andare di grande fretta (davanti, con altre auto, probabilmente ci sono altri complici). Insospettiti gli agenti cercano di fermare il conducente. Ma non è così facile. L’uomo capisce che gli agenti hanno mangiato la foglia e a quel punto inizia una gara di velocità e agilità con la pattuglia lungo l’autostrada. Da pazzi. Accelera, si sposta da una corsia all’altra, cerca anche di speronare gli agenti e di buttarli fuori strada.Ma alla fine, anche se le macchine delle forze dell’ordine non sono all’ultimo modello, la polizia ha la meglio. L’uomo molla. Lascia il volante e si butta dall’auto praticamente in corsa. Sono attimi di panico: l’auto senza guidatore sbanda prima sul guard rail e poi dall’altro lato della carreggiata, sul new jersey. Solo per miracolo, le altre auto e i camion di transito riescono a schivare l’auto impazzita. Che si ferma in mezzo alla strada. Intanto l’uomo salta fuori sulla scarpata e inizia a correre per la campagna romana. E’ un fulmine. Gli agenti lo inseguono, stanno quasi per prenderlo, se non fosse che l’uomo arriva a buttarsi in un fiume. E’ fatta, a quel punto riesce a scappare e gli agenti devono darsi per vinti. Ma non completamente. Riescono infatti, dopo una serie di riscontri e ricerche a risalire ai proprietari della refurtiva (a Bastia erano già intervenuti i carabinieri). E soprattutto hanno un’intera macchina, piena di tracce e impronte, per risalire alla banda.

A cura di Patrizia Antolini

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Si apre a Istanbul il processo per la strage di Capodanno

Si apre a Istanbul il processo per la strage di Capodanno

Istanbul, (askanews) - Al via a Istanbul, nella prigione Silivri, il processo per la strage di Capodanno al Reina nightclub, dove morirono 39 persone per mano di un cittadino uzbeko. L'imputato Abdulkadir Masharipov, alla sbarra assieme ad altre 56 persone, fu catturato vivo due settimane dopo l'attacco rivendicato dall'Isis. La procura ha chiesto contro il presunto killer 49 ergastoli aggravati, ...

 
Wind Tre, on air le nuove campagne natalizie

Wind Tre, on air le nuove campagne natalizie

Roma, (askanews) - Claudia Erba, direttore Advertising Wind Tre, l'azienda guidata da Jeffrey Hedberg, ci parla delle nuove campagne natalizie di Wind e di 3 attualmente on air in tv. "Wind e di 3 sono due brand distinti ciascuno con un suo posizionamento. Mentre Wind si rivolge alle famiglie, con offerte dedicate: i giga per i più piccoli, la fibra per la linea di casa, e la telefonia mobile per ...

 
Semplificazioni, Pagliuca: i governi ascoltino i professionisti

Semplificazioni, Pagliuca: i governi ascoltino i professionisti

Pisa (askanews) - "Sulle semplificazioni fiscali è arrivato il momento di ascoltare i professionisti tutti i governi le annunciano ma non vengono mai applicate. Si rivolgano allora ai tecnici che sotto questo punto di vista possono fornire un contributo importante e determinante". Lo ha sottolineato il presidente di Cassa Ragionieri Luigi Pagliuca a margine del convegno nazionale "Obiettivo ...

 
Spazio, caccia agli esopianeti: arriva un "Espresso" dal Cile

Spazio, caccia agli esopianeti: arriva un "Espresso" dal Cile

Paranal (askanews) - La caccia ai pianeti rocciosi extrasolari entra in una nuova avanzatissima fase grazie a uno strumento innovativo che promette rivelazioni sensazionali. Si chiama "Espresso" acronimo inglese che sta per Spettrografo echelle per osservazioni di esopianeti rocciosi e spettroscopia ad alta precisione ed è installato sul telescopio Vlt dell'Eso, all'Osservatorio del Paranal, nel ...

 
E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

capitale in lutto

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

E' morto Lando Fiorini. Il cantante, che avrebbe compiuto 80 anni a gennaio, è deceduto a Roma nel pomeriggio di sabato 9 dicembre dopo una lunga malattia. Le conferme sono ...

09.12.2017

Il funambolo e l'idea di Alchemika

Oltre l'esibizione

Il funambolo e l'idea di Alchemika

L’idea di riportare un equilibrista sospeso sulle teste dei perugini a un secolo da Strucinàide non è poi così nuova. Chi ha una qualche dimestichezza con la vita culturale ...

09.12.2017

Tornano i dinosauri di Jurassic World

La saga

Tornano i dinosauri di Jurassic World

Nel 2018 torneranno i dinosauri di Jurassic World. Il nuovo capitolo della saga multimilionaria iniziata nel 1993 avrà come sottotitolo The Fallen Kingdom, il Regno caduto. ...

08.12.2017