Al via il convegno "I beni immateriali tra regole privatistiche e pubblicistiche"

Al via il convegno "I beni immateriali tra regole privatistiche e pubblicistiche"

La tre giorni organizzata dal Centro studi giuridici e politici del Consiglio Regionale dell'Umbria e dall'Università di Perugia, si tiene nella Sala della Conciliazione del Comune di Assisi

25.10.2012 - 13:37

0

"I beni immateriali tra regole privatistiche e pubblicistiche" è il tema del convegno  organizzato dal Centro studi giuridici e politici del Consiglio Regionale della Regione Umbria e dall'Università degli Studi di Perugia, in collaborazione con il Dottorato di Ricerca "Tutela Giurisdizionale delle situazioni giuridiche soggettive e libertà della concorrenza" della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Perugia con il patrocinio della Città di Assisi, che prende avvio nel pomeriggio di oggi fino a sabato 27 nella Sala della Conciliazione del Comune di Assisi.
Durante la tre giorni assisana si analizzeranno, tra le altre questioni che riguardano la regolamentazione dei beni immateriali, anche le modifiche apportate dal Decreto legge 131/2012 al Codice della proprietà industriale. Tra le novità più importanti introdotte dalla riforma, vi è la possibilità per le amministrazioni dello Stato e degli enti locali di ottenere la registrazione di un marchio, anche avente ad oggetto elementi grafici distintivi tratti dal patrimonio culturale, storico, architettonico o ambientale del proprio territorio, che sarà così valorizzato commercialmente.

Il programma

Giovedì 25 ottobre
alle ore 17 Marco Lucio Campiani, presidente del Centro studi giuridici e politici della Regione Umbria, presenterà il convegno, a seguire i saluti di Claudio Ricci, sindaco di Assisi, Eros Brega, presidente del Consiglio regionale dell'Umbria, Aldo Criscuolo, presidente del Tribunale di Perugia, Wladimiro Boccali, sindaco di Perugia, Francesco Bistoni, magnifico rettore dell'Università di Perugia, Mauro Bove, preside della Facoltà di Giurisprudenza, Fabrizio Figorilli, presidente dl corso di laurea magistrale in Giurisprudenza, Carlo Orlando, presidente dell'Ordine degli avvocati di Perugia, con la prolusione di Vittorio Menesini.

Venerdì 26 ottobre alle ore 9 si aprirà la prima sessione intitolata "I beni immateriali della pubblica amministrazione", in cui sotto la presidenza di Laura Schiuma, interverranno come relatori Giusepe Caforio, dell'Università di Perugia, Cesare Galli, dell'Università di Parma e Maurizio Pinnarò, dell'Ateneo perugino. Seguirà una sessione dedicata alle "Nuove frontiere di tutela del diritto industriale" di cui sarà chairman Cesare Galli e relatori Valeria Falce e Massimiliano Granieri. Interverrà, infine, Federica Marabini. Nel pomeriggio a partire dalle ore 15.30 si terrà una sessione dedicata al tema "Il valore immateriale dei beni immateriali" che sarà presieduta da Giuseppe Morbidelli, della Sapienza di Roma, e alla quale interverranno Antonio Bartolini, dell'Università di Perugia, Giuseppe Severini, presidente di Sezione del Consiglio di Stato, Stefano Fantini, magistrato del Tar dell'Umbria, Marco Dugato, dell'Università di Bologna, Pier Francesco Ungari, consigliere di Stato e Giuseppe Manfredi, dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza.

La giornata di sabato 27 ottobre, a partire dalle ore 9, sarà dedicata al tema "Le disposizioni penalistiche in materia di contraffazione e antitrust". Sotto la presidenza di David Brunelli, dell'Università di Perugia terranno le loro relazioni Francesco Cingari (Università di Firenze), Gian Luigi Gatta (Università di Milano) e Daniela Falcinelli (Università di Perugia). Interverrà inoltre Stefania Sartarelli (Università di Perugia). Seguirà una tavola rotonda intitolata "I beni immateriali della p.a." che sarà coordinata da Alberto Avoli (presidente Corte dei conti, sezione giurisdiziale Umbria) e alla quale parteciperanno Wladimiro Boccali, Brunello Cucinelli, Catiuscia Marini, Loris Nadotti e Claudio Ricci. Infine, Cesare Lamberti, presidente del Tar dell'Umbria, terrà le conclusioni.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Stunt-man? No stunt-woman: due donne piroettano su auto in corsa

Stunt-man? No stunt-woman: due donne piroettano su auto in corsa

Roma, (askanews) - Lanciarsi su un auto in corsa e fare piroette attaccandosi al finestrino del passeggero; oppure salire sul bordo del cofano aperto, il tutto mentre la macchina sta andando a tutta velocità oppure sta effettuando testacoda a ripetizione. Accade in Namibia e le protagoniste sono due giovani ragazze che, nelle loro esibizioni, radunano centinaia e centinaia di fan, curiosi e ...

 
Legge elettorale: Alfano, posizioni con Renzi molto distanti

Legge elettorale: Alfano, posizioni con Renzi molto distanti

Roma, (askanews) - Sulla legge elettorale e sulla data delle elezioni "le posizioni rimangono molto distanti" con Matteo Renzi: lo dice il ministro degli Esteri, Angelino Alfano, parlando a Fabriano a margine dell'inaugurazione del nuovo laboratorio tecnologico di Elica, leader mondiale nel mercato delle cappe da cucina. "No, finora le posizioni rimangono molto distanti. Spero si possano ...

 
Festa dei Ceri di Gubbio sbarca in Pennsylvania, per Sant'Ubaldo

Festa dei Ceri di Gubbio sbarca in Pennsylvania, per Sant'Ubaldo

Roma, (askanews) - La Festa dei Ceri di Gubbio sbarca oltreoceano e arriva nella piccola cittadina di Jessup, in Pennsylvania, dove si è festeggiato il giorno di Sant'Ubaldo. Si è così svolta prima la festa dei ceri grandi e successivamente la corsa dei ceri piccoli, guidati dai ragazzini. Il tutto accompagnato dalle benedizioni e l'omaggio ai ceraioli che non ci sono più. Oltre 10mila turisti ...

 
Macron incontra Putin: rafforzare relazioni sulla Siria

Macron incontra Putin: rafforzare relazioni sulla Siria

Versailles (askanews) - La Siria è stato il tema centrale del primo incontro fra il neo presidente francese Emmanuel Macron e il presidente russo Vladimir Putin, in visita ufficiale in Francia. "Sulla Siria, ho ricordato quali sono le nostre priorità e credo che potremo lavorare insieme - ha detto Macron dopo l'incontro avvenuto a Versailles - La nostra priorità assoluta è la lotta al terrorismo ...

 
Da sinistra: gli attori Christopher Laesso, Dominic West, il direttore Ruben Ostlund, l'attrice Elisabeth Mosse  e gli attori Claes Bang e Terry Notary di "The Square" 

Da sinistra: gli attori Christopher Laesso, Dominic West, il direttore Ruben Ostlund, l'attrice Elisabeth Mosse  e gli attori Claes Bang e Terry Notary di "The Square" 

CINEMA

La Palma d'Oro di Cannes assegnata a "The square"

La Palma d’oro del Festival del cinema di Cannes 2017 va a "The square", film del regista svedese Ruben Östlund. L’annuncio è stato dato poco dopo le 20.30 di domenica 28 ...

28.05.2017

Musica e balli invadono il centro

L'EVENTO

Musica e balli invadono il centro

La musica fa tappa nel cuore di Perugia. Una musica che sa di Alviano, ma ormai conosciuta in altre regioni d’Italia e in diversi Paesi del mondo. Si tratta della musica di ...

27.05.2017

Vince cinquantamila euro ai "Soliti ignoti"

Bel colpo

Vince cinquantamila euro ai "Soliti ignoti"

Ha vinto cinquantamila euro ai "Soliti ignoti". Protagonista della bella prova Roberto Marinetti, giovane di Gubbio, che ha partecipato come concorrente alla puntata del ...

27.05.2017