"Perugiassisi capitale europea? Non dobbiamo contare soltanto sulle glorie del passato"

"Perugiassisi capitale europea? Non dobbiamo contare soltanto sulle glorie del passato"

Intervista a Stefania Giannini, rettore dell'Università per Stranieri di Perugia e vicepresidente della Fondazione PerugiAssisi 2019, di ritorno da Bruxelles

12.10.2012 - 12:50

0

Qual è la formula giusta per far tagliare il traguardo ad una candidatura forte come quella di PerugiAssisi 2019 che ha competitors altrettanto quotati ed agguerriti? Secondo Stefania Giannini, rettore dell'Università per Stranieri, che nella Fondazione ha il ruolo di vicepresidente con delega per i rapporti internazionali, si deve innanzitutto fare un progetto che nasca dalla vocazione del territorio, che non sia calato dall'alto ma sia il prodotto di un gran lavoro di ascolto territoriale (attualmente in atto), fondamentale per formare i contenuti di base.
I livelli di intervento sono al momento essenzialmente tre: quello dei contenuti, con l'ascolto dal basso e con tutte le operazioni di messa a fuoco delle idee centrali che costituiranno l'ossatura del dossier; quello nazionale, per diffondere l'idea che PerugiAssisi, e per essa tutta l'Umbria, ha la legittima ambizione di diventare Capitale della Cultura; e, non ultimo, quello di riuscire a raccontare all'Europa, con il linguaggio giusto, questa nostra ambizione. Per quest'ultimo delicato intervento e per trovare gli strumenti e i mezzi più adatti a farlo, è stata designata appunto Stefania Giannini che proprio in questi giorni è stata a Bruxelles dove ha incontrato, presso la sede della Regione, gli "amici dell'Umbria" e coloro che a pieno titolo hanno funzioni e ruoli nella Commissione e nel Parlamento Europeo.

Servizio completo all'interno dell'edizione del Corriere dell'Umbria
A cura di Anna Lia sabelli Fioretti

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Brexit, i 27 leader Ue approvano le linee guida del negoziato

Brexit, i 27 leader Ue approvano le linee guida del negoziato

Bruxelles (askanews) - I leader dei Ventisette Paesi dell'Unione europea, esclusa la Gran Bretagna, hanno approvato le linee guida per il negoziato sulla Brexit. "Per fare progressi sufficienti abbiamo bisogno di una risposta britannica seria" ha annunciato il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk nella conferenza stampa finale del vertice di Bruxelles. "Voglio assicurarvi che non appena ...

 
Sette visioni, arte su arte in Galleria

Perugia

Sette visioni, arte su arte in Galleria

Promenade è un percorso ideato da Roberto Biselli all’interno della Galleria Nazionale dell’Umbria, sostenuto da Marco Pierini, direttore della Galleria e dall'asessore alla ...