Susanna Camusso: "C'è moralità quando si distribuisce il reddito"

Susanna Camusso: "C'è moralità quando si distribuisce il reddito"

La segretaria nazionale della Cgil ad Assisi ha sottolineato la grave situazione in cui versano i giovani: "Il decreto sviluppo riserva loro solo precarità". Il 20 in piazza con i lavoratori

10.06.2013 - 17:03

0

Dal convegno di Assisi sul dialogo tra credenti e non credenti risuona anche l'appello della segretaria nazionale della Cgil, Susanna Camusso. Un appello rivolto alla politica soprattutto per la grave situazione in cui versano i giovani italiani. "Mi pare che il decreto sullo sviluppo, oltre a non affrontare di petto le grandi questioni del paese, dell'assetto produttivo, alla fine – ha detto Camusso - ai giovani riserva solo un destino di precarietà".  Per la leader della Cgil è necessaria pertanto "una mobilitazione etica e morale". "Non si possono lasciare le persone sulle torri o nella disperazione – ha proseguito -, ci vogliono risposte. Il nostro impegno è quello che abbiamo sempre detto e dichiarato, cioè che bisogna ripartire dal lavoro, bisogna dare risposte al lavoro, bisogna in particolare darle ai giovani. E la ragione per cui difendiamo il lavoro che c'è - ha aggiunto - è che diciamo che dobbiamo creare dell'altro. E' la ragione per cui il 20 ottobre saremo in piazza con tutte le aziende in difficoltà, in crisi, con i problemi del lavoro".
Infine la sindacalista si è detta d'accordo con il presidente della Repubblica sulla necessità di riaffermare la moralità, ma anche detto: "Moralità è anche una qualità della distribuzione del reddito, perchè non può essere che un Paese si indebolisce e pochi si arricchiscono".


Notizie correlate:
Napolitano ad Assisi: "La società deve riscoprire il senso del bene comune"

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

La costituente pro-Maduro assume potere legislativo
VENEZUELA

La costituente pro-Maduro assume potere legislativo

Caracas (askanews) - L'assemblea costituente legata al presidente venezuelano Nicolas Maduro ha dichiarato il 19 agosto 2017 di aver assunto i poteri dal parlamento, che è invece controllato dall'opposizione al presidente. In una riunione, l'assemblea ha adottato un decreto che autorizza ad "assumere tutte le funzioni per legiferare su materie direttamente collegate con la garanzia della pace, ...

 
Incendio a Cosenza, tre morti. In cenere le opere di Telesio
IL FATTO

Incendio a Cosenza, tre morti. In cenere le opere di Telesio

Cosenza (askanews) - Un rogo divampato in un appartamento a corso Telesio, nel centro storico di Cosenza, ha causato la morte di tre persone che sono rimaste intrappolate nell'edificio avvolto dalle fiamme. Il fuoco ha divorato anche il vicino Palazzo Ruggi d'Aragona, storico edificio-museo del 1100 di proprietà della famiglia Bilotti. Sono andati in fumo tra l'altro manoscritti originali dal ...

 
Barcellona, il ministro spagnolo: smantellata tutta la cellula terroristica
TERRORISMO

Barcellona, il ministro spagnolo: smantellata tutta la cellula terroristica

Barcellona (askanews) - La cellula terroristica di Ripoll, che è dietro al doppio attacco a Barcellona e Cambrils di due giorni fa, è stata "smantellata". L'ha affermato il 19 agosto 2017 il ministro dell'Interno Juan Ignacio Zoido, mentre la polizia caccia ancora l'ultimo latitante. "La cellula è stata completamente smantellata", ha detto il ministro ai giornalisti. I componenti erano 12, molti ...

 
Alla Darsena il Duo Bucolico

Notte in pista

Alla Darsena il Duo Bucolico

Sabato, 19 agosto, sarà il caso di muoversi verso il Lago Trasimeno, come di consueto. Alla Darsena si fa sul serio: sul palco del locale di Castiglione del Lago si esibirà ...

18.08.2017

Ancora un disco "tiratissimo" per Olden

Novità discografiche

Ancora un disco "tiratissimo" per Olden

Ci sono voluti quasi tre mesi per metterci a parlare di questo disco, perché d’estate le cose da raccontare in provincia son tante. Ma finalmente eccoci qua, a dirvi che il ...

18.08.2017

Un direttore per il Teatro Stabile dell'Umbria

Il toto nome

Un direttore per il Teatro Stabile dell'Umbria

Il suo nome, Franco Ruggieri, (scritto subito sotto il logo del Teatro Stabile), è sparito dal depliant con il programma della Stagione di prosa 2017-2018 del teatro ...

18.08.2017