Finto pacco bomba al Sacro convento di Assisi, il responsabile è uno studente di ingegneria residente in Svizzera

Finto pacco bomba al Sacro convento di Assisi, il responsabile è uno studente di ingegneria residente in Svizzera

Dopo la messa in sicurezza dell'area circostante la basilica, gli artificieri hanno scoperto che si trattava soltanto di una scatola contenente un dvd

05.10.2012 - 16:41

0

Attimi di terrore in serata ad Assisi per un allarme bomba, che fortunatamente è stato quasi subito smentito dalle forze dell'ordine. Si trattava semplicemente di una scatola contenente un lettore dvd lasciata vicino all'ufficio stampa del Sacro convento di Assisi, proprio all'indomani dell'arrivo del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per il convegno "Dio questo sconosciuto".
Gli artificieri della polizia di Perugia hanno provveduto a mettere in sicurezza tutta l'area interessata dal finto pacco bomba, per poi accertare che si trattava soltanto di un drammatico scherzo.
Gli uomini dell'Arma hanno già individuato il responsabile, un trentunenne incensurato originario di Magenta, in provincia di Milano, studente d'ingegneria e residente in Austria, che poco prima del ritrovamento della scatola nel prato della basilica gridava: "'Sono come San Francesco". Dopo un approfondito interrogatorio è scattata la denuncia a piede libero per procurato allarme e interruzione di pubblico servizio. Il giovane era ancora in possesso della ricevuta di acquisto del dvd, avvenuta, secondo gli investigatori, ieri in un grande magazzino di Innsbruck.
Nonostante gli attimi di paura padre Enzo Fortunato ha fatto sapere, tramite l'ufficio stampa del Sacro convento, che "la festa di San Francesco continua con la letizia francescana di sempre. Da domani Assisi sarà 'invasa' da circa 10mila persone per il Cortile di Francesco. Il singolare episodio accaduto in serata - ha detto padre Fortunato - non ha destato preoccupazione ai tenti fedeli e pellegrini presenti in Assisi".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

, puntiamo a 3-4 consiglieri regionali

‘Pronto soccorso light’ sul territorio, più controllori sugli autobus, raddoppio della Pontina, un polo unico per i rifiuti. Sono alcune delle ricette illustrate in un’intervista all’Adnkronos da Mauro Antonini, candidato alla presidenza della Regione Lazio per Casapound Italia, ospite del Palazzo dell'Informazione.

 
Altro

Europa chiude debole, bene Milano

Le borse europee chiudono poco mosse l'ultima seduta della settimana, a eccezione di Milano che - complice la 'correzione' di Juncker sulla stabilità politica in Italia - recupera la flessione. Milano guadagna lo 0,93%, lo spread tra Btp e Bund si attesta a 141 punti. In territorio positivo Francoforte +0,18% e Parigi +0,15%, in flessione Londra - 0,11%. A Piazza Affari ben comprati i bancari, le ...

 
Altro

Europa chiude debole, bene Milano

Le borse europee chiudono poco mosse l'ultima seduta della settimana, a eccezione di Milano che - complice la 'correzione' di Juncker sulla stabilità politica in Italia - recupera la flessione. Milano guadagna lo 0,93%, lo spread tra Btp e Bund si attesta a 141 punti. In territorio positivo Francoforte +0,18% e Parigi +0,15%, in flessione Londra - 0,11%. A Piazza Affari ben comprati i bancari, le ...

 
Altro

M'illumino di meno, luci spente al Palazzo dell'Informazione

Luci spente sulla facciata del Palazzo dell'Informazione. Questo il segnale - alle 18.00 in punto - dell'adesione del gruppo AdnKronos a 'M'illumino di Meno', iniziativa lanciata dalla trasmissione di Radio2 'Caterpillar' per la Giornata nazionale del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili

 
I tanti universi del Fuseum

Alla scoperta dell'arte

I tanti universi del Fuseum

In mezzo al verde e alla natura di Montemalbe, bella collina di Perugia, da una casa museo s’alza il richiamo di una nuova stagione. Quella casa è l’universo dei tanti ...

23.02.2018

Ritmo e adrenalina, c'è Caparezza

In concerto

Ritmo e adrenalina, c'è Caparezza

Qualcuno si ricorderà quella notte d’inverno di quattordici anni fa. Metà gennaio del 2004, giorno più giorno meno. A Perugia c’era ancora il Norman, e il più delle volte i ...

23.02.2018

Ultimo e Moro, passaggio in Umbria

Dal palco dell'Ariston

Ultimo e Moro, passaggio in Umbria

L’eco di Sanremo 2018 si fa sentire. Con l’arrivo di due big. Mercoledì 28 febbraio alle 17.30 il centro commerciale Quasar Village di Ellera di Corciano ospiterà il ...

23.02.2018