Moretti (Fs): “Scomettere sul futuro incentivando il trasporto merci su rotaia”

Moretti (Fs): “Scomettere sul futuro incentivando il trasporto merci su rotaia”

Siglato ad Assisi un patto d'intesa tra il delegato delle Ferrovie dello Stato e il ministro dell'Ambiente Corrado Clini

22.01.2013 - 19:10

0

Scomettere sul futuro incentivando il trasporto merci su rotaia. E' questo l'obiettivo del patto d'intesa siglato dal delegato delle Ferrovie dello Stato Mauro Moretti con il ministro dell'Ambiente Corrado Clini.
''La novità di questo patto - ha detto Moretti - e' proprio quella di scommettere sul futuro, chiedendo una forte e brusca inversione di cultura, economica ed industriale. Cercando di far sì che quelli che ancora per noi non sono stati presi come punti di riferimento fondamentali, come la green economy, diventino anche per l'Italia bussole per poter rinnovare in campo produttivo ed economico''.
"L'intenzione è di cambiare il nostro stile di vita - ha aggiunto Moretti - e dobbiamo essere più rispettosi del territorio, usare bene l'energia e usarla bene perché limitata, ma anche fare in modo che attraverso il cambiamento dello stile di vita vengano fuori pure delle innovazioni importanti che si traducano in fatti economici e in risultati industriali''.

Il trasporto su gomma
Sia Clini sia Moretti si sono soffermati, anche sul costo enorme del trasporto su gomma, e su come questo ''freni lo sviluppo del Paese''. Per Moretti ''dobbiamo applicare delle politiche dei trasporti come fanno altri Paesi come la Germania. Se valutiamo i costi complessivi del trasporto su gomma, questi sono enormi, ma soprattutto se non cambia qualcosa rischiamo di rimanere in una economia da Paese sottosviluppato''.
''Il 90% delle merci viaggia su gomma – spiega Moretti -  I dati indicano che in Italia solo il 10% delle merci viene trasportato su rotaia, la metà della media europea'.
Per Clini e' quindi necessario ''sviluppare ed incrementare il trasporto merci su rotaia anche per una maggiore competitività del sistema produttivo italiano'', oltre che ''rafforzare il sistema di trasporto pubblico delle persone su rotaia in modo da disincentivare l'utilizzo dei mezzi più inquinanti''.
A risentirne positivamente, secondo quanto sottolineato da Clini, sarebbero anche i costi, sempre crescenti, che ogni famiglia e' chiamata invece quotidianamente a sostenere con il sistema attuale. ''Ma non si può pensare che le famiglie - ha proseguito il ministro - debbano essere virtuose in merito alle tematiche ambientali, quando invece le amministrazioni non sono in grado di creare un contesto favorevole per la protezione dell'ambiente. Abbiamo bisogno di lavorare su livelli di governo soprattutto locale per fare in modo che la gestione delle risorse naturali e la protezione dell'ambiente sia una priorità nel governo del territorio''.

 

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

I 110 anni del Centrale di Milano: il cinema più antico d'Italia

I 110 anni del Centrale di Milano: il cinema più antico d'Italia

Milano (askanews) - Un cinema, due sale e 110 anni di storia culturale di Milano passati fra le sue pareti e sui suoi schermi. È dal 1907 che il Cinema Centrale apre le porte nel cuore della città, in via Torino: ad oggi ha superato il secolo di vita in piena attività, nonostante le difficoltà del settore in generale e delle piccole sale in particolare. Una longevità che gli vale il titolo di ...

 
Delitto Garlasco, niente nuovo processo, Stasi resta in carcere

Delitto Garlasco, niente nuovo processo, Stasi resta in carcere

Roma, (askanews) - Alberto Stasi resta in carcere. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione che ha respinto il ricorso straordinario presentato dall'ex studente della Bocconi contro la sentenza che il 12 dicembre portò alla sua condanna definitiva a 16 anni per l'omicidio della fidanzata Chiara Poggi, uccisa il 13 agosto 2007 nella sua villetta di Garlasco, nel Pavese. Il ricorso, depositato il 24 ...

 
Davide Toffolo: Levante una cantante? Abbiamo qualcosa in comune

Davide Toffolo: Levante una cantante? Abbiamo qualcosa in comune

Roma, (askanews) - Tre allegri ragazzi morti tornano per pochi ed esclusivi concerti in questa estate 2017 e lo fanno in compagnia di alcuni artisti de La Tempesta, l'etichetta discografica indipendente fondata nel 2000 dal gruppo nato a Pordenone nel 1994. Nel frattempo nel panorama musicale italiano si abusa del termine "indipendente" (o indie). Abbiamo chiesto al frontman del gruppo, il ...

 
Attacco hacker, i consigli dell'esperto: non pagate

Attacco hacker, i consigli dell'esperto: non pagate

Milano (askanews) - Due attacchi informatici hanno messo in ginocchio i sistemi di aziende e utenti in tutto il mondo a distanza di un mese. Attacchi da cui bisogna imparare in fretta a difendersi, spiega Dave Waterson, amministratore delegato della società di sicurezza informatica SentryBay. L'attacco avviene attraverso un "ransomware": un virus infetta i computer, rende inaccessibli i dati ...

 
Morto l'attore Michael Nyqvist

Lutto

Morto l'attore Michael Nyqvist

Michael Nyqvist, attore svedese, noto per avere recitato nelle vesti di Mikael Blomkvist nell'adattamento cinematografico della trilogia Millennium tratta dai romanzi di ...

28.06.2017

Morgan al tramonto

Moon in June

Morgan al tramonto

Nelle immagini di Claudio Bianconi alcuni frangenti del concerto di Morgan a Isola Maggiore sullo sfondo del lago Trasimeno illuminato dalla bellissima luce del tramonto 

26.06.2017

Ironia amara a Moon in June con Morgan

Isola Maggiore

Ironia amara a Moon in June con Morgan

Il tramonto stupendo, la location insuperabile e raccolta nelle sue dimensioni a misura umana, la leggera brezza serale: come sempre il “miracolo” di Moon in June presentava ...

26.06.2017