Bocelli: "Ad Assisi canto l'Ave Maria"

Bocelli: "Ad Assisi canto l'Ave Maria"

Intervista al tenore italiano che sabato si esibirà nella piazza Inferiore della Basilica di San Francesco per l'evento "Amore e perdono"

18.09.2012 - 09:41

0

Grandi ospiti ad "Amore e perdono", la serata evento promossa dal Fetzer Institute in collaborazione con il Sacro Convento e condotta da Fabrizio Frizzi. Sabato sera ad Assisi, nella piazza inferiore della Basilica si alterneranno grandi artisti di fama mondiale (il programma completo è su www.sanfrancesco. org) e la serata verrà poi trasmessa su Rai1 il 29 settembre alle 17.40. Tra questi grandi artisti, Andrea Bocelli.
Può anticiparci qualcosa della sua esibizione ad Assisi?
"Essendo in un luogo sacro come la Basilica di San Francesco non potrò non cantare una Ave Maria seguita poi da brani più melodici come alcuni pezzi di Tosti e Aranjuez in duetto con il duo di chitarristi Carisma".
Che rapporto ha con la fede?
"L'unica via percorribile su questa terra è, a mio avviso, la fede, che non solo spiega il perché della vita, ma la riempie di gioia e di speranza. La fede trasforma quella che sarebbe una tragedia annunciata in un meraviglioso romanzo a lieto fine. Sarei felice che tutto ciò si riverberasse nel mio canto".
Come fa a conciliare la sua attività con quella di beneficenza compresa la nuova AB foundation?
"Credo che entrambe queste attività vadano intese come facenti parte di una unica grande attività che è quella di essere uomo tra gli uomini; uomo, cioè, che da ogni giorno il meglio di sé per se stesso, per la propria famiglia e per il prossimo".
A breve le verrà conferito il campano d'oro, cosa c'è ancora in lei di dottore in giurisprudenza?
"Ho ricordi bellissimi del mio periodo universitario. Non saprei dire con esattezza, quanto di quegli studi sia rimasto in me; posso dire con assoluta certezza, però, che nulla di ciò che si apprende può risultare inutile. Lo studio è la palestra del nostro cervello. Certo, non sarei in grado di difendere qualcuno nelle aule di un tribunale, specie in periodi come questo in cui assistiamo impotenti ad un clima d'incertezza del diritto".
Viene spesso in Umbria, cosa le piace di questa regione?
"L'Umbria presenta molti punti di contatto con la mia regione, la Toscana che io amo moltissimo. Di entrambe mi affascina la bellezza dei luoghi, la spiritualità che molti di essi inducono, la pace delle loro campagne, la bontà dei loro vini e tante, tante altre cose che sarebbe lungo e complesso spiegare in poche righe".

Ugo Criscuolo

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gasparri: non capoisco che problema sia Savona per Mattarella
Il senatore di Forza Italia

Gasparri: non capoisco che problema sia Savona per Mattarella

aurizio Gasparri, senatore responsabile degli enti locali per Forza Italia, ieri era in tour elettorale in Umbria, ed è venuto al gruppo Corriere scambiando qualche opinione su quel che sta accadendo nella capitale, con il tentativo di formare il governo (che gli azzurri avverseranno) impantanato sulla nomina di Paolo Savona all'Economia. Sorride Gasparri “per l'ironia del momento politico”. E ...

 
Fallico: il business internazionale è stanco di sanzioni a Russia

Fallico: il business internazionale è stanco di sanzioni a Russia

San Pietroburgo, (askanews) - L'edizione 2018 del Forum di San Pietroburgo ha dimostrato che il business e le aziende sono sempre più insofferenti nei confronti del regime di sanzioni contro la Russia: ne è convinto Antonio Fallico, presidente dell'Associazione Conoscere Eurasia e di Banca Intesa Russia. "Questo forum ha registrato ufficialmente più di 22.000 persone che provengono da 100 paesi. ...

 
Due Mondi tra realtà e sogno

Tutte le star del festival

Due Mondi tra realtà e sogno

Il Minotauro sarà l'opera inaugurale della 61esima edizione del festival dei Due Mondi. Il testo, ispirato al libro di Durrenmatt, è reso in musica della compositrice Silvia ...

25.05.2018

I My Mine presentano il nuovo album

I My Mine

Italo disco

I My Mine presentano il nuovo album

Venerdì 25 maggio i My Mine presenteranno al Mishima di Terni il nuovo album “83-18” che rappresenta il loro ritorno sulla scena della musica elettronica. La band simbolo ...

24.05.2018

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Il film diretto e interpretato da Alberto Sordi sarà proiettato in versione restaurata al Morlacchi

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Alberto Sordi in Fumo di Londra è Dante Fontana, antiquario con il negozio in corso Vannucci, a pochi passa da piazza IV Novembre. Era il 1966 e Sordi, per la prima volta ...

23.05.2018