"Per me San Francesco è..." e vai al concerto di Vinicio Capossela

"Per me San Francesco è..." e vai al concerto di Vinicio Capossela

L'iniziaiva del Corriere Biglietti gratis per gli autori delle 5 riflessioni più belle. L'appuntamento è il 20 settembre ad Assisi

14.09.2012 - 10:21

0

La voce c'era. Insistente. Ieri la conferma. I Micrologus suoneranno con Vinicio Capossela durante il concerto del 20 settembre "Cantiche". Un intenso scambio di mail e poi, lunedì prossimo, ci sarà la definizione del tutto. Che dire? Un ulteriore motivo per fare di questo appuntamento un evento. L'ensemble umbro Micrologus rappresenta da decenni il gruppo di musica medievale italiano più quotato a livello internazionale. Ed è evidente che la collaborazione con Capossela porterà a risultati artistici di altissimo livello.
Dunque, la vigilia si fa intensa. Prima del live, del resto, nello spazio della piazza inferiore della Basilica di San Francesco, l'artista registrerà anche due canzoni che entreranno a far parte del format televisivo "Nostra Madre Terra", ideato e prodotto dal Sacro Convento di Assisi e che andrà in onda su Rai Uno il 22 settembre alle ore 11.10.

L'iniziativa del Corriere
Per l'occasione il Corriere dell'Umbria, assieme a Musical Box Eventi, lanciano l'iniziativa" Per me San Francesco è...".Le riflessioni vanno inviate alla redazione del nostro giornale a questo indirizzo mail: cultura@ edib.it entro il 19 settembre alle ore 12. Ricordate di indicare anche un recapito telefonico per poter essere eventualmente contatti. Gli autori delle cinque riflessioni ritenute più significative, saranno ospiti di Capossela al concerto che vede coinvolti anche il Comune di Assisi e il Sacro Convento.

Un'occasione da non perdere: basta scorrere le parole che Capossela ha scritto per sottolineare il perché di "Cantiche".
"Le ballate, le laudi, gli inni, le rime. Le cantiche.Canzoni per farsi intendere dalle creature, o anche per fare intendere le creature. Parlare alle creature non è solo questione di forma, ma di contenuto. Cosa diremo al lupo? (...). Come l´infante che intende la cantilena della madre senza comprenderne le parole. Così forse Francesco intendeva il verso. Le parole della poesia sono forse più affidate alla Letizia, alla Grazia, a sentimenti quasi materiali di Gioia per il creato e per l'appartenervi. Per il frate Sole, la sorella Morte corporale, il 'foco iocundo et robusto et forte'".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Elena Mirò, dall'atelier creativo la donna contemporanea di Vanessa Incontrada

Elena Mirò, dall'atelier creativo la donna contemporanea di Vanessa Incontrada

'L'atelier', cantiere della creatività per la donna contemporanea, e la nuova collezione Spring/Summer 2018. A presentarli, con Vanessa Incontrada, è Elena Mirò, brand di Miroglio Fashion, con una sfilata nel flagship Store di Piazza della Scala a Milano. La partnership creativa tra Vanessa Incontrada ed Elena Mirò si consolida. "Tutta l'energia che ho assorbito è stata tradotta in idee di ...

 
"Get shorty", arriva su Timvision la serie tv acclamata negli Usa

"Get shorty", arriva su Timvision la serie tv acclamata negli Usa

Roma, (askanews) - Dal libro bestseller di Elmore Leonard, "Get shorty", nel 1995 era stato tratto il celebre film con John Travolta, ma oggi un enorme successo ha riscosso negli Stati Uniti l'omonima serie, che arriva in prima visione assoluta per l'Italia dal 22 febbraio su Timvision. La dark comedy per la tv "Get shorty", di cui vediamo una clip in esclusiva, è diretta da Davey Holmes, già ...

 
Siria, orrore a Ghouta: regime uccide 200 civili, 60 sono bambini

Siria, orrore a Ghouta: regime uccide 200 civili, 60 sono bambini

Damasco, (askanews) - Un massacro con quasi 200 morti fra i civili, di cui 60 bambini. È il bilancio di tre giorni di bombardamenti incessanti sulla roccaforte ribelle della Ghouta, a Est di Damasco, da parte del regime siriano di Bashar al-Assad. Secondo l'Osservatorio siriano per i diritti umani, con sede in Gran Bretagna, l'attacco ha provocato 17 morti domenica 18, 127 morti lunedì 19 e 50 ...

 
Perché la regina di Danimarca sorride ai funerali del marito?

Perché la regina di Danimarca sorride ai funerali del marito?

Copenaghen, (askanews) - Circa 60 ospiti si sono stretti attorno alla famiglia reale danese per salutare il principe consorte Henrik, marito della regina Margherita II di Danimarca. Nelle immagini si vede la regina, 77 anni, che scende dall'auto vestita a lutto ma in più di un'occasione la si vede sorridente e quasi allegra. Presenti al funerale i figli della coppia, il principe ereditario ...

 
Scelti gli studenti più belli

Miss e mister 2018

Scelti gli studenti più belli

Un successo lo School Day gran finale 2018. Oltre 2000 le presenze: il pubblico degli istituti delle scuole superiori di Perugia e provincia in occasione del carnevale delle ...

19.02.2018

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

L'intervista

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

C’è Enrico Montesano sabato 17 e domenica 18 febbraio al teatro Lyrick di Assisi nell'anteprima nazionale del “Conte Tacchia”, commedia in musica, rivisitazione del film del ...

17.02.2018

Arriva Sfera Ebbasta

L'appuntamento

Arriva Sfera Ebbasta

Il Centro Commerciale Collestrada è pronto per un evento d'eccezione: domenica 18 febbraio alle 17 salirà sul palco Sfera Ebbasta, in tour per promuovere "ROCKSTAR" il nuovo ...

17.02.2018