"Per me San Francesco è..." e vai al concerto di Vinicio Capossela

"Per me San Francesco è..." e vai al concerto di Vinicio Capossela

L'iniziaiva del Corriere Biglietti gratis per gli autori delle 5 riflessioni più belle. L'appuntamento è il 20 settembre ad Assisi

14.09.2012 - 10:21

0

La voce c'era. Insistente. Ieri la conferma. I Micrologus suoneranno con Vinicio Capossela durante il concerto del 20 settembre "Cantiche". Un intenso scambio di mail e poi, lunedì prossimo, ci sarà la definizione del tutto. Che dire? Un ulteriore motivo per fare di questo appuntamento un evento. L'ensemble umbro Micrologus rappresenta da decenni il gruppo di musica medievale italiano più quotato a livello internazionale. Ed è evidente che la collaborazione con Capossela porterà a risultati artistici di altissimo livello.
Dunque, la vigilia si fa intensa. Prima del live, del resto, nello spazio della piazza inferiore della Basilica di San Francesco, l'artista registrerà anche due canzoni che entreranno a far parte del format televisivo "Nostra Madre Terra", ideato e prodotto dal Sacro Convento di Assisi e che andrà in onda su Rai Uno il 22 settembre alle ore 11.10.

L'iniziativa del Corriere
Per l'occasione il Corriere dell'Umbria, assieme a Musical Box Eventi, lanciano l'iniziativa" Per me San Francesco è...".Le riflessioni vanno inviate alla redazione del nostro giornale a questo indirizzo mail: cultura@ edib.it entro il 19 settembre alle ore 12. Ricordate di indicare anche un recapito telefonico per poter essere eventualmente contatti. Gli autori delle cinque riflessioni ritenute più significative, saranno ospiti di Capossela al concerto che vede coinvolti anche il Comune di Assisi e il Sacro Convento.

Un'occasione da non perdere: basta scorrere le parole che Capossela ha scritto per sottolineare il perché di "Cantiche".
"Le ballate, le laudi, gli inni, le rime. Le cantiche.Canzoni per farsi intendere dalle creature, o anche per fare intendere le creature. Parlare alle creature non è solo questione di forma, ma di contenuto. Cosa diremo al lupo? (...). Come l´infante che intende la cantilena della madre senza comprenderne le parole. Così forse Francesco intendeva il verso. Le parole della poesia sono forse più affidate alla Letizia, alla Grazia, a sentimenti quasi materiali di Gioia per il creato e per l'appartenervi. Per il frate Sole, la sorella Morte corporale, il 'foco iocundo et robusto et forte'".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gasparri: non capoisco che problema sia Savona per Mattarella
Il senatore di Forza Italia

Gasparri: non capoisco che problema sia Savona per Mattarella

aurizio Gasparri, senatore responsabile degli enti locali per Forza Italia, ieri era in tour elettorale in Umbria, ed è venuto al gruppo Corriere scambiando qualche opinione su quel che sta accadendo nella capitale, con il tentativo di formare il governo (che gli azzurri avverseranno) impantanato sulla nomina di Paolo Savona all'Economia. Sorride Gasparri “per l'ironia del momento politico”. E ...

 
Fallico: il business internazionale è stanco di sanzioni a Russia

Fallico: il business internazionale è stanco di sanzioni a Russia

San Pietroburgo, (askanews) - L'edizione 2018 del Forum di San Pietroburgo ha dimostrato che il business e le aziende sono sempre più insofferenti nei confronti del regime di sanzioni contro la Russia: ne è convinto Antonio Fallico, presidente dell'Associazione Conoscere Eurasia e di Banca Intesa Russia. "Questo forum ha registrato ufficialmente più di 22.000 persone che provengono da 100 paesi. ...

 
Due Mondi tra realtà e sogno

Tutte le star del festival

Due Mondi tra realtà e sogno

Il Minotauro sarà l'opera inaugurale della 61esima edizione del festival dei Due Mondi. Il testo, ispirato al libro di Durrenmatt, è reso in musica della compositrice Silvia ...

25.05.2018

I My Mine presentano il nuovo album

I My Mine

Italo disco

I My Mine presentano il nuovo album

Venerdì 25 maggio i My Mine presenteranno al Mishima di Terni il nuovo album “83-18” che rappresenta il loro ritorno sulla scena della musica elettronica. La band simbolo ...

24.05.2018

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Il film diretto e interpretato da Alberto Sordi sarà proiettato in versione restaurata al Morlacchi

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Alberto Sordi in Fumo di Londra è Dante Fontana, antiquario con il negozio in corso Vannucci, a pochi passa da piazza IV Novembre. Era il 1966 e Sordi, per la prima volta ...

23.05.2018