"Per me San Francesco è..." e vai al concerto di Vinicio Capossela

"Per me San Francesco è..." e vai al concerto di Vinicio Capossela

L'iniziaiva del Corriere Biglietti gratis per gli autori delle 5 riflessioni più belle. L'appuntamento è il 20 settembre ad Assisi

14.09.2012 - 10:21

0

La voce c'era. Insistente. Ieri la conferma. I Micrologus suoneranno con Vinicio Capossela durante il concerto del 20 settembre "Cantiche". Un intenso scambio di mail e poi, lunedì prossimo, ci sarà la definizione del tutto. Che dire? Un ulteriore motivo per fare di questo appuntamento un evento. L'ensemble umbro Micrologus rappresenta da decenni il gruppo di musica medievale italiano più quotato a livello internazionale. Ed è evidente che la collaborazione con Capossela porterà a risultati artistici di altissimo livello.
Dunque, la vigilia si fa intensa. Prima del live, del resto, nello spazio della piazza inferiore della Basilica di San Francesco, l'artista registrerà anche due canzoni che entreranno a far parte del format televisivo "Nostra Madre Terra", ideato e prodotto dal Sacro Convento di Assisi e che andrà in onda su Rai Uno il 22 settembre alle ore 11.10.

L'iniziativa del Corriere
Per l'occasione il Corriere dell'Umbria, assieme a Musical Box Eventi, lanciano l'iniziativa" Per me San Francesco è...".Le riflessioni vanno inviate alla redazione del nostro giornale a questo indirizzo mail: cultura@ edib.it entro il 19 settembre alle ore 12. Ricordate di indicare anche un recapito telefonico per poter essere eventualmente contatti. Gli autori delle cinque riflessioni ritenute più significative, saranno ospiti di Capossela al concerto che vede coinvolti anche il Comune di Assisi e il Sacro Convento.

Un'occasione da non perdere: basta scorrere le parole che Capossela ha scritto per sottolineare il perché di "Cantiche".
"Le ballate, le laudi, gli inni, le rime. Le cantiche.Canzoni per farsi intendere dalle creature, o anche per fare intendere le creature. Parlare alle creature non è solo questione di forma, ma di contenuto. Cosa diremo al lupo? (...). Come l´infante che intende la cantilena della madre senza comprenderne le parole. Così forse Francesco intendeva il verso. Le parole della poesia sono forse più affidate alla Letizia, alla Grazia, a sentimenti quasi materiali di Gioia per il creato e per l'appartenervi. Per il frate Sole, la sorella Morte corporale, il 'foco iocundo et robusto et forte'".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

L'Italia tra i paesi più vecchi d'Europa
Istat

L'Italia tra i paesi più vecchi d'Europa

In Italia si vive a lungo, più a lungo che in molti altri paesi. Lo certifica anche l'Istat che conferma un'aspettativa di vita migliore rispetto ai nostri vicini europei. E' il calo della natalità che rivoluziona la demografia: in Italia la speranza di vita a 65 anni è pari a 18,9 anni per gli uomini e a 22,2 per le donne. Il dato, per entrambi i generi, supera di un anno la media europea, ...

 
In Veneto i nuovi sensori per il diabete distribuiti in farmacia

In Veneto i nuovi sensori per il diabete distribuiti in farmacia

Venezia, (askanews) - Monitorare il diabete senza pungersi le dita: il Veneto e' la prima regione italiana ad adottare la distribuzione, attraverso le farmacie, dei nuovi dispositivi per la glicemia. Nelle altre Regioni dove il sistema è rimborsato, i pazienti devono recarsi alla ASL o alla farmacia ospedaliera. In Veneto, la distribuzione degli strumenti di automonitoraggio della FreeStyle Libre ...

 
La nuova stagione del Teatro Massimo tra innovazione e curiosità

La nuova stagione del Teatro Massimo tra innovazione e curiosità

Roma, (askanews) - Saranno l'innovazione e la curiosità le due linee guida della stagione 2018 del Teatro Massimo di Palermo. Dieci opere, tre balletti e dodici concerti ad arricchire un cartellone che, in linea col successo degli ultimi anni di grande rilancio, offrirà ancora una volta agli appassionati di lirica e non solo la possibilità di godere e vivere a pieno il fascino del teatro più ...

 
Teatro Manzoni, riapre la stagione: sul palco tante stelle

Teatro Manzoni, riapre la stagione: sul palco tante stelle

Milano (askanews) - Una stagione ricca di novità, di grandi ritorni e di conferme molto attese. Il Teatro Manzoni di Milano ha lanciato la programmazione per il 2017 - 2018 con 238 aperture di sipario articolata su più cartelloni: Prosa, Cabaret, Manzoni Family, Manzoni Cultura e Manzoni Extra come racconta il direttore generale del teatro Alessandro Arnone. "Per la prosa sarà una stagione ...

 
Colin Firth diventa italiano

Concessa la cittadinanza

Colin Firth diventa italiano

Colin Andrew Firth ha ottenuto la cittadinanza italiana. Lo rende noto il ministero dell'Interno. Il famoso attore, premio Oscar per il film "Il discorso del re", ha sposato ...

22.09.2017

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Non solo direttore artistico

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Ormai per tutti era già una certezza, ma ora è ufficiale: Claudio Baglioni non sarà soltanto il direttore artistico di Sanremo 2018, ma anche il conduttore del festival che ...

22.09.2017

Federico Angelucci tra i protagonisti di "Tale e quale show"

Talento folignate alla ribalta

Federico Angelucci tra i protagonisti di "Tale e quale show"

Dodici personaggi del mondo dello spettacolo che si sanno battaglia in performance apparentemente impossibili, imitando in tutto e per tutto i big della musica nazionale e ...

20.09.2017