Assisi, la tensione torna alta sulle quote rosa. Nuovo appuntamento davanti al Tar

Assisi, la tensione torna alta sulle quote rosa. Nuovo appuntamento davanti al Tar

Il sindaco Ricci per il Comune e Matarangolo per il gruppo che ha fatto ricorso non si risparmiano frecciate

06.09.2012 - 10:28

0

Il Tar tornerà a pronunciarsi sulla mancanza di quote rosa nella giunta di Assisi il 13 marzo. E' questo l'unico punto su cui una nota dell'amministrazione comunale e le posizioni dei ricorrenti concordano. Se infatti il sindaco Claudio Ricci parla di "un Tar che non ha accolto la sospensiva e nemmeno i presupposti di urgenza che i ricorrenti consiglieri di opposizione avevano posto", Franco Matarangolo, avvocato dei ricorrenti (le associazioni Gylania, Comitato Internazione 8 Marzo, Ossigeno, i cittadini Francesca Vignoli, Luciana Trionfetti, Alessandra Comparozzi, Gabriella Molini, Francesca Casubaldo, Carla Bocchini,Valeria Pecetta, Simonetta Alunni, Antonella Casagrande, PaolaF amosoe Luigino Ciotti, i consiglieri comunali di opposizione Simonetta Maccabei, Paolo Marcucci, Simone Pettirossi, Giorgio Bartolini ed Emidio Ignazio Fioroni) spiega come "la richiesta di sospensiva dell'atto non è stata discussa, sia perché non era questo lo scopo dei ricorrenti, trattandosi di materia che non si può definire in sede cautelare, sia perché la notifica del ricorso non aveva raggiunto due assessori in tempo utile".

L'udienza, secondo Matarangolo, è servita per stabilire una data ravvicinata per la discussione nel merito del ricorso: "Il sindaco non interpreti la realtà in modo soggettivo; dal canto nostro, attendiamo serenamente l'unico pronunciamento del Tar, che sarà quello con la sentenza del marzo 2013". "La decisione - controreplica Ricci - slitta comunque di molti mesi, senza dimenticare che potrebbe avere ulteriori elementi di ricorso al Consiglio di Stato e, quindi, tempi ampi, perché ho ottemperato a quanto previsto dalla prima sentenza del Tar, che chiedeva le motivazioni delle nomine di giunta, in assonanza con un ampia legittimità: le donne ad Assisi sono valorizzate e rappresentate, e né lo statuto comunale né lo Stato impone un numero o una percentuale di donne in giunta. Alle polemiche strumentali e legali (fermo restando che la politica deve essere confronto, anche incisivo, tra idee diverse), preferiamo con grande impegno, ampi risultati in opere e iniziative e grande efficienza, facendo molto senza aumentare né tasse e né tariffe per sostenere famiglie e attività. Auspico che, visto il momento complesso sul piano socio economico, l'opposizione si impegni sui problemi importanti per i cittadini".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Se il rapper Ghali diventa il protagonista di "Assassin's Creed"

Se il rapper Ghali diventa il protagonista di "Assassin's Creed"

Il rapper italiano Ghali, che sta scalando le classifiche delle hit più ascoltate e che vanta decine di milioni di visualizzazioni su Youtube, è stato scelto dal leader dell'intrattenimento digitale Ubisoft per rendere omaggio all'ultimo capitolo della saga di "Assassin's Creed" (Assassin's Creed Origins), il videogioco da 110 milioni di copie, in uscita il 27 ottobre. Ghali veste i panni del ...

 
Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

El Alamein (askanews) - Le autorità egiziane e più di 35 delegazioni straniere hanno commemorato il 75esimo anniversario della battaglia di El Alamein del 1942, importante vittoria alleata sui nazisti, in un Egitto in lutto per la morte ieri in un attentato di almeno 35 poliziotti. La cerimonia si è svolta al cimitero della Commonwealth War Graves Commission, dove riposano i resti dei soldati ...

 
Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Capri (askanews) - Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, boccia la proposta di doppia moneta lanciata dal leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, dal palco del convegno dei giovani imprenditori. "No, non ci convince la doppia moneta - ha detto Boccia a margine del meeting degli under 40 di Confindustria - riteniamo che possa incrementare solo elementi inflattivi. La grande sfida del ...

 
Bilancio positivo per il "Concerto dai balconi"

Il centro torna a vivere

Bilancio positivo per il "Concerto dai balconi"

A Terni ha colto nel segno il "Concerto dai balconi" che ha richiamato tantissime persone in piazza del Mercato fino alla tarda serata di sabato 21 ottobre. Le performance ...

22.10.2017

Concerto dai balconi di piazza del Mercato

Tanta gente in centro

Concerto dai balconi di piazza del Mercato

A Terni, fino alla tarda serata di sabato 21 ottobre, si è svolta con grande successo, in piazza del Mercato, l’iniziativa "Concerto dai balconi", organizzata ...

21.10.2017

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017