Bufera sul Comune di Assisi per la “nuova” differenziata. Polemiche feroci anche sulla pulizia della città

Opposizione scatenata a pochi giorni dall'avvio del servizio. Maccabei (Nuovo Polo): "Nettezza urbana più cara e meno efficiente"

04.09.2012 - 11:51

0

Raccolta differenziata e polemiche. L'ufficio ambiente del Comune rende noti i numeri verdi (chiamata gratuita) ai quali rivolgersi per eventuali disfunzioni nel servizio (cominciato da ieri nelle frazioni di Santa Maria degli Angeli, Rivotorto, Tordandrea e Castelnuovo, o chiarimenti): si tratta di 800010683, che corrisponde alla ditta Ecocave (fornitore del servizio), e 800050900, che corrisponde all'ufficio ambiente; per il ritiro gratuito presso il proprio domicilio di rifiuti ingombranti (televisori,materassi ed altro) il numero da chiamare è invece075/8155070 (isola ecologica).
Le critiche dal "Nuovo Polo per Assisi" E intanto non si ferma la polemica politica per il nuovo contratto sui rifiuti firmato dalla giunta Ricci: Simonetta Maccabei, capogruppo del "Nuovo Polo per Assisi", spiega come "il nuovo contratto di nettezza urbana prevede una minor pulizia e un maggior costo di 700mila euro l'anno a carico del Comune. Vicino ai monumenti di Assisi e Santa Maria degli Angeli la pulizia passerà da 7 giorni su 7 a 6 giorni su 7, in alcune zone di Assisi, Santa Maria degli Angeli e Petrignano dove la pulizia eraprevista3volte alla settimana si passerà una volta alla settimana, mentre in altre zone di Petrignano, Palazzo, Santa Maria, Tordandrea, Castelnuovo, Torchiagina e Rivotorto in cui era prevista 2 volte alla settimana si passerà a una volta ogni due settimane. In altre frazioni il servizio è previsto solamente una volta al mese".
Il malcontento del Prc Critiche arrivano anche dal Prc, secondo cui "la raccolta differenziata è stata come un fulmine a ciel sereno per molte famiglie e la divisione dei rifiuti così come è stata concepita è vissuta come una sostituzione dell'operato degli addetti ed è incomprensibile per le persone anziane. E poi, ad esempio, come è possibile tenere in casa rifiuti per un lungo periodo di tempo in appartamenti di piccole dimensioni o abitati da nuclei familiari composti da 4 o più persone?". Il consigliere Stefano Apostolico (Uniti per Assisi) bacchetta infine Enrico Sciamanna, nei giorni scorsi critico sempre sui rifiuti: "Al Nord la gente la differenziata la fa in casa e la conferisce nei giorni prestabiliti per il ritiro; se in giro si continuano a vedere questi rifiuti accanto ai cassonetti o lungo le strade di campagna, la colpa è anche della scarsa educazione civica di alcuni cittadini".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sisma Ischia, Vigili del Fuoco: così abbiamo salvato i 3 fratelli

Sisma Ischia, Vigili del Fuoco: così abbiamo salvato i 3 fratelli

Ischia (askanews) - Un salvataggio lungo e difficoltoso. Luca Cari, responsabile della comunicazione emergenza dei Vigili del fuoco, racconta come sono stati estratti dalle macerie e riportati alla vita i tre fratellini sepolti per ore sotto la loro casa crollata dopo una scossa di terremoto di magnitudo 4.0 a Ischia. "Il lavoro è lunghissimo si è trattato di rompere pezzo a pezzo il solaio di ...

 
Sisma Ischia, la rabbia dei residenti: additati come abusivi

Sisma Ischia, la rabbia dei residenti: additati come abusivi

Ischia (askanews) - Ad Ischia ci sono 600 case abusive con ordine definitivo di abbattimento e 27 mila pratiche di condono presentate in occasione di tre sanatorie nazionali. Una situazione, fotografata da Legmabiente, che ha aumentato gli effetti della scossa di magnitudo 4.0 sull'isola, insieme alla particolare struttura morfologica del territorio. Ma gli ischitani reagiscono con rabbia ad ...

 
"A Ciambra", i rom di Gioia Tauro nel film voluto da Scorsese

"A Ciambra", i rom di Gioia Tauro nel film voluto da Scorsese

Roma (askanews) - Martin Scorsese lo ha definito "bello e commovente": "A Ciambra" di Jonas Carpignano, nei cinema dal 31 agosto, è ambientato nel quartiere di Gioia Tauro dove vivono da circa trent'anni molte famiglie rom. Carpignano è entrato in contatto con una di loro, gli Amato, e li ha convinti a diventare protagonisti e interpreti del suo film. Al centro del racconto il giovane Pio e il ...

 
Sisma Ischia, il bimbo appena salvato: sono vivo, tranquilli

Sisma Ischia, il bimbo appena salvato: sono vivo, tranquilli

Ischia (askanews) - "Sono vivo, state tranquilli". Sono queste le prime parole di uno dei tre fratelli estratti vivi dalle macerie della loro casa a Ischia, come racconta Monica Impagliazzo, una anestesista-rianimatrice del Fatebenefratelli di Milano che ha assistito in prima persona al salvataggio di Ciro, il più grande dei tre. Era "un po' più indebolito, provato - ha raccontato - è quello che ...

 
Alle falde del Kilimangiaro torna in Umbria

Bevagna

Alle falde del Kilimangiaro torna in Umbria

Sono iniziate questa mattina, martedì 22 agosto, le riprese a Bevagna della troupe di “Alle falde del Kilimangiaro”. Al programma televisivo della Rai il compito di ...

22.08.2017

Ecco Miss Umbria

La scelta

Ecco Miss Umbria

Venti principesse per un trono, quello di regina della bellezza umbra. Sarà incoronata lunedì sera 21 agosto, in piazza del Municipio a San Giustino, Miss Umbria 2017 che ...

21.08.2017

il gabibbo striscia la notizia

"STRISCIA LA NOTIZIA" IN LUTTO

E' morto il Gabibbo: Gero Cardarelli stroncato da un male incurabile

E' morto Gero Cardarelli, che per 27 anni è stato la vera anima del Gabibbo. Gero era infatti l'uomo che animava, da dentro, il celebre pupazzo rosso di "Striscia la notizia"....

20.08.2017