Bufera sul Comune di Assisi per la “nuova” differenziata. Polemiche feroci anche sulla pulizia della città

Opposizione scatenata a pochi giorni dall'avvio del servizio. Maccabei (Nuovo Polo): "Nettezza urbana più cara e meno efficiente"

04.09.2012 - 11:51

0

Raccolta differenziata e polemiche. L'ufficio ambiente del Comune rende noti i numeri verdi (chiamata gratuita) ai quali rivolgersi per eventuali disfunzioni nel servizio (cominciato da ieri nelle frazioni di Santa Maria degli Angeli, Rivotorto, Tordandrea e Castelnuovo, o chiarimenti): si tratta di 800010683, che corrisponde alla ditta Ecocave (fornitore del servizio), e 800050900, che corrisponde all'ufficio ambiente; per il ritiro gratuito presso il proprio domicilio di rifiuti ingombranti (televisori,materassi ed altro) il numero da chiamare è invece075/8155070 (isola ecologica).
Le critiche dal "Nuovo Polo per Assisi" E intanto non si ferma la polemica politica per il nuovo contratto sui rifiuti firmato dalla giunta Ricci: Simonetta Maccabei, capogruppo del "Nuovo Polo per Assisi", spiega come "il nuovo contratto di nettezza urbana prevede una minor pulizia e un maggior costo di 700mila euro l'anno a carico del Comune. Vicino ai monumenti di Assisi e Santa Maria degli Angeli la pulizia passerà da 7 giorni su 7 a 6 giorni su 7, in alcune zone di Assisi, Santa Maria degli Angeli e Petrignano dove la pulizia eraprevista3volte alla settimana si passerà una volta alla settimana, mentre in altre zone di Petrignano, Palazzo, Santa Maria, Tordandrea, Castelnuovo, Torchiagina e Rivotorto in cui era prevista 2 volte alla settimana si passerà a una volta ogni due settimane. In altre frazioni il servizio è previsto solamente una volta al mese".
Il malcontento del Prc Critiche arrivano anche dal Prc, secondo cui "la raccolta differenziata è stata come un fulmine a ciel sereno per molte famiglie e la divisione dei rifiuti così come è stata concepita è vissuta come una sostituzione dell'operato degli addetti ed è incomprensibile per le persone anziane. E poi, ad esempio, come è possibile tenere in casa rifiuti per un lungo periodo di tempo in appartamenti di piccole dimensioni o abitati da nuclei familiari composti da 4 o più persone?". Il consigliere Stefano Apostolico (Uniti per Assisi) bacchetta infine Enrico Sciamanna, nei giorni scorsi critico sempre sui rifiuti: "Al Nord la gente la differenziata la fa in casa e la conferisce nei giorni prestabiliti per il ritiro; se in giro si continuano a vedere questi rifiuti accanto ai cassonetti o lungo le strade di campagna, la colpa è anche della scarsa educazione civica di alcuni cittadini".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Scuola, Anquap: sistema informatico da rinnovare, Ministero tace

Scuola, Anquap: sistema informatico da rinnovare, Ministero tace

Roma, (askanews) - "E' da anni che aspettiamo dal nostro ministero di riferimento dei servizi, una struttura informatica che possa facilitare il nostro lavoro. Siamo bombardati quotidianamente da una miriade di norme quasi schizofreniche. Non abbiamo un sistema informatico in grado di supportarci nelle difficoltà quotidiane del nostro lavoro". Lo ha spiegato il vicepresidente dell'Anquap, Marco ...

 
Nra all'attacco: "vergognosa politicizzazione della tragedia"

Nra all'attacco: "vergognosa politicizzazione della tragedia"

Roma, (askanews) - "Una vergognosa politicizzazione di una tragedia, la strategia classica da manuale di un movimento velenoso": Wayne LaPierre, il capo della potente lobby delle armi NRA, la National Rifle Association, si lancia contro il partito democratico accusandolo di strumentalizzare la tragedia della Florida. LaPierre ha parlato nel corso di un discorso a National Harbor in Maryland.

 
Scuola, Anquap: pronti a una dura lotta ma no sciopero

Scuola, Anquap: pronti a una dura lotta ma no sciopero

Roma, (askanews) - "Se il governo non deciderà di riaprire le trattative per un giusto riconoscimento sul piano normativo e retributivo, noi inizieremo una sequela di azioni sindacali protestative che potrebbero condurre anche al blocco degli uffici e alle dimissioni in bianco". Lo annuncia il presidente Anquap Giorgio Germani, a margine della "assemblea/manifestazione" che si è svolta a Roma in ...

 
Siria, nuovi raid sulla Ghouta orientale: uccisi 36 civili

Siria, nuovi raid sulla Ghouta orientale: uccisi 36 civili

Damasco (askanews) - Nuovo raid del regime siriano sulla Ghouta orientale, enclave a est di Damasco in mano ai ribelli e assediato dalle forze del regime di Bashar al-Assad che hanno lanciato un ennesimo attacco, uccidendo altri 36 civili. Medici Senza Frontiere ha dichiarato che 13 delle sue strutture in zona sono state danneggiate. Mentre la situazione si fa sempre più grave l'Onu chiede una ...

 
Scelti gli studenti più belli

Miss e mister 2018

Scelti gli studenti più belli

Un successo lo School Day gran finale 2018. Oltre 2000 le presenze: il pubblico degli istituti delle scuole superiori di Perugia e provincia in occasione del carnevale delle ...

19.02.2018

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

L'intervista

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

C’è Enrico Montesano sabato 17 e domenica 18 febbraio al teatro Lyrick di Assisi nell'anteprima nazionale del “Conte Tacchia”, commedia in musica, rivisitazione del film del ...

17.02.2018

Arriva Sfera Ebbasta

L'appuntamento

Arriva Sfera Ebbasta

Il Centro Commerciale Collestrada è pronto per un evento d'eccezione: domenica 18 febbraio alle 17 salirà sul palco Sfera Ebbasta, in tour per promuovere "ROCKSTAR" il nuovo ...

17.02.2018