Trip Advisor promuove la città di Assisi

Trip Advisor promuove la città di Assisi

Il giudizio del famoso sito è positivo con qualche ombra

10.08.2012 - 10:50

0

In tempi in cui sempre più persone si informano sul web, com'è la reputazione di Assisi online? Un'indicazione piuttosto ampia e fedele arriva da Trip Advisor, community che, con i suoi 35 milioni di recensioni e 29 milioni di visitatori mensili, è uno dei più grandi (e affidabili) siti di viaggio. La città e i suoi luoghi di interesse (tra cui San Francesco, la Rocca Maggiore, Santa Chiara, la Porziuncola di Santa Maria degli Angeli, San Damiano e l'eremo delle Carceri) riscuotono il massimo dei voti, con descrizioni entusiaste, in italiano o in inglese,come"meravigliosa", "un posto da fiaba", "una cosa stupenda", "forse un po' faticoso, ma ne vale la pena".
Cittadini ospitali In generale si loda la pulizia della città e la cortesia degli abitanti, la qualità degli hotel e il fatto che ci sia una vasta possibilità di scelta a portata di tutte le tasche (anche se per chi è alla ricerca di una vacanza economica gli utenti consigliano Foligno o Spoleto, città con prezzi più accessibili), il fatto che in uno spazio relativamente piccolo ci siano tanti tesori artistici e culturali, la facilità con cui si raggiungono altri luoghi di interesse, umbri e non solo.
Ristoranti familiari Anche i ristoranti riscuotono recensioni tutto sommato positive o comunque equanimi, ad esempio per i locali a gestione familiare si sottolineano sì i ritardi nel servire le pietanze, ma anche l'ambiente familiare e accogliente e i prezzi "alla mano".
Prezzi gonfiati Il rovescio della medaglia è però rappresentato da quelle attività che vengono bocciate senza appello, tra scontrini che "lievitano" di prezzo rispetto a quanto scritto sul menu (ad esempio "avevo speso venti euro, lo scontrino era di trenta: fortuna che ho guardato"), menu turistici col trucco (spesso il menu turistico è solo una pizza con bibita e al prezzo esposto va aggiunto il coperto, che può costare anche due euro a testa), piatti riscaldati col microonde, pizze surgelate fatte passare per fresche, posate aggiuntive che vengono calcolati come coperti in più. "Non solo - scrive ad esempio un utente - qualche ristorante non accetta le carte di credito (ma per questo non c'è un obbligo preciso, ndr) ma neanche emette gli scontrini". "Certe attività - conclude un altro- servono solo a spennare i turisti".

Flavia Pagliochini

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Si apre a Istanbul il processo per la strage di Capodanno

Si apre a Istanbul il processo per la strage di Capodanno

Istanbul, (askanews) - Al via a Istanbul, nella prigione Silivri, il processo per la strage di Capodanno al Reina nightclub, dove morirono 39 persone per mano di un cittadino uzbeko. L'imputato Abdulkadir Masharipov, alla sbarra assieme ad altre 56 persone, fu catturato vivo due settimane dopo l'attacco rivendicato dall'Isis. La procura ha chiesto contro il presunto killer 49 ergastoli aggravati, ...

 
Wind Tre, on air le nuove campagne natalizie

Wind Tre, on air le nuove campagne natalizie

Roma, (askanews) - Claudia Erba, direttore Advertising Wind Tre, l'azienda guidata da Jeffrey Hedberg, ci parla delle nuove campagne natalizie di Wind e di 3 attualmente on air in tv. "Wind e di 3 sono due brand distinti ciascuno con un suo posizionamento. Mentre Wind si rivolge alle famiglie, con offerte dedicate: i giga per i più piccoli, la fibra per la linea di casa, e la telefonia mobile per ...

 
Semplificazioni, Pagliuca: i governi ascoltino i professionisti

Semplificazioni, Pagliuca: i governi ascoltino i professionisti

Pisa (askanews) - "Sulle semplificazioni fiscali è arrivato il momento di ascoltare i professionisti tutti i governi le annunciano ma non vengono mai applicate. Si rivolgano allora ai tecnici che sotto questo punto di vista possono fornire un contributo importante e determinante". Lo ha sottolineato il presidente di Cassa Ragionieri Luigi Pagliuca a margine del convegno nazionale "Obiettivo ...

 
Spazio, caccia agli esopianeti: arriva un "Espresso" dal Cile

Spazio, caccia agli esopianeti: arriva un "Espresso" dal Cile

Paranal (askanews) - La caccia ai pianeti rocciosi extrasolari entra in una nuova avanzatissima fase grazie a uno strumento innovativo che promette rivelazioni sensazionali. Si chiama "Espresso" acronimo inglese che sta per Spettrografo echelle per osservazioni di esopianeti rocciosi e spettroscopia ad alta precisione ed è installato sul telescopio Vlt dell'Eso, all'Osservatorio del Paranal, nel ...

 
E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

capitale in lutto

E' morto Lando Fiorini, "core de Roma"

E' morto Lando Fiorini. Il cantante, che avrebbe compiuto 80 anni a gennaio, è deceduto a Roma nel pomeriggio di sabato 9 dicembre dopo una lunga malattia. Le conferme sono ...

09.12.2017

Il funambolo e l'idea di Alchemika

Oltre l'esibizione

Il funambolo e l'idea di Alchemika

L’idea di riportare un equilibrista sospeso sulle teste dei perugini a un secolo da Strucinàide non è poi così nuova. Chi ha una qualche dimestichezza con la vita culturale ...

09.12.2017

Tornano i dinosauri di Jurassic World

La saga

Tornano i dinosauri di Jurassic World

Nel 2018 torneranno i dinosauri di Jurassic World. Il nuovo capitolo della saga multimilionaria iniziata nel 1993 avrà come sottotitolo The Fallen Kingdom, il Regno caduto. ...

08.12.2017