Da tutta Italia per il Perdono d'Assisi

Da tutta Italia per il Perdono d'Assisi

La piazza gremita di gente ha accolto anche i giovani pellegrini della "marcia francescana". Il monito dell'arcivescovo Bassetti: "Basta superficialità"

03.08.2012 - 11:24

0

Sono arrivati tra le tre e le quattro del pomeriggio di ieri, come da programma,i primi gruppi di giovani pellegrini, italiani e stranieri, che hanno partecipato alla trentaduesima edizione della marcia francescana inquadrata nell'ambito delle celebrazioni del"Perdono di Assisi": stanchi e accaldati ma felici, i "primi arrivati" hanno atteso sparsi sul piazzale inferiore della basilica di Santa Maria degli Angeli che arrivassero anche gli altri marciatori per entrare nella Porziuncola e ricevere il perdono e poi, a sera, animare la piazza per l'esibizione della "Joven Orqestra Sinfonica de la Universidad de Valladolid".
L'arrivo della marcia e del grosso delle migliaia di pellegrini che si ritrovano a Santa Maria degli Angeli per le celebrazioni è da sempre il momento clou della festa del Perdono di Assisi, solennità che ha le sue radici nel 1216 quando Francesco ottiene da papa Onorio III di lucrare un'indulgenza senza tempo non solo per sé ma per tutti quanti ne avessero fatta richiesta con cuore contrito e pentiti dei peccati commessi. Indulgenza che il Poverello d'Assisi, nel darne gioioso annuncio a tutti i fedeli convenuti, commentò usando le parole "Fratelli miei, voglio mandarvi tutti in Paradiso!".
A presiedere la solenne celebrazione di ieri mattina, l'arcivescovo di Perugia- Città della Pieve, Gualtiero Bassetti, che nella sua omelia ha spiegato come "col perdono di Assisi,Francesco ci dice che non si può vivere fermandoci alla vana superficie delle cose: la Porziuncola indica che la porta dell'eternità è sempre aperta e che ci attende un grande giubileo di gioia". A presiedere le celebrazioni del primo agosto, giorno di apertura, è stato invece José Rodriguez Carballo, ministro generale dell'Ordine dei frati minori, che durante la processione di "Apertura del Perdono" ha nuovamente spalancato la porta della Porziuncola che rimarrà aperta per tutto l'anno: un gesto con il quale il ministro ha rinnovato simbolicamente il dono dell'indulgenza ottenuto alla Porziuncola per intercessione presso il Signore e presso il Papa da parte di San Francesco.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Quando cadono le stelle (dello spettacolo): gli scivoloni sul palco

Quando cadono le stelle (dello spettacolo): gli scivoloni sul palco

L'ultimo è stato Bono Vox, scivolato durante il live allo United Center di Chicago. Ma le cadute recenti dei grandi del mondo dello spettacolo sono state tante. Eccone alcune, da Morandi, 'volato' giù dal palco, a Madonna, inciampata all'indietro durante la sua performance ai Brit Award.

 
Economia

Bnl al Wired Next Fest 2018

Luigi Maccallini, responsabile Comunicazione retail Bnl, racconta il progetto Bnl Explorer per spiegare come gestire la complessità in cui siamo immersi.

 
A Spief dialogo e business, modello vincente di Conoscere Eurasia

A Spief dialogo e business, modello vincente di Conoscere Eurasia

San Pietroburgo, (askanews) - Conoscere Eurasia ha creato un modello di capacità nel dialogo sul business anche in periodo di sanzioni. Ed è riuscita a coinvolgere due nomi importanti del business europeo a Mosca. Parla Antonio Fallico, presidente di Conoscere Eurasia: "Io non vorrei essere molto presuntuoso. Sia Philippe Pegorier che Frank Schauff sono nel nostro comitato organizzativo e ...

 
Chiude sipario Spief, accordi per 38 miliardi e voglia di dialogo

Chiude sipario Spief, accordi per 38 miliardi e voglia di dialogo

San Pietroburgo (Russia), (askanews) - Si chiude oggi il Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo, dopo giornate molto intense di incontri e una partecipazione internazionale per certi versi, sorprendente. La Russia di Vladimir Putin è apparsa tutt'altro che isolata. Parterre di altissimo profilo, a iniziare dal presidente francese Emmanuel Macron, oltre al premier giapponese Shinzo Abe ...

 
Due Mondi tra realtà e sogno

Tutte le star del festival

Due Mondi tra realtà e sogno

Il Minotauro sarà l'opera inaugurale della 61esima edizione del festival dei Due Mondi. Il testo, ispirato al libro di Durrenmatt, è reso in musica della compositrice Silvia ...

25.05.2018

I My Mine presentano il nuovo album

I My Mine

Italo disco

I My Mine presentano il nuovo album

Venerdì 25 maggio i My Mine presenteranno al Mishima di Terni il nuovo album “83-18” che rappresenta il loro ritorno sulla scena della musica elettronica. La band simbolo ...

24.05.2018

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Il film diretto e interpretato da Alberto Sordi sarà proiettato in versione restaurata al Morlacchi

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Alberto Sordi in Fumo di Londra è Dante Fontana, antiquario con il negozio in corso Vannucci, a pochi passa da piazza IV Novembre. Era il 1966 e Sordi, per la prima volta ...

23.05.2018