Pellegrini e fedeli di tutto il mondo ad Assisi per la festa del Perdono

Pellegrini e fedeli di tutto il mondo ad Assisi per la festa del Perdono

Con la messa delle 11 iniziano le celebrazioni della due giorni per la richiesta dell'indulgenza

03.02.2013 - 16:08

0

Il fitto mese di celebrazioni religiose agostane che interesseranno la città serafica si aprono oggi con la Festa del Perdono, una due giorni che ricorda come, grazie al Poverello d'Assisi, la Porziuncola, la piccola chiesetta dedicata a Santa Maria degli Angeli, da circa otto secoli rappresenta per ciascun fedele in Cristo una "porta" per la vita eterna. Nel 1216, proprio nella chiesa che più amava (vi ebbe tra gli altri "chiarezza della propria vocazione" e vi ricevette alla vita consacrata la giovane Chiara d'Assisi), Francesco chiese e ottenne dal Signore il più grande dei doni: il suo Perdono, non solo per sé ma per tutti quanti ne avessero fatta richiesta con cuore contrito e pentiti dei peccati commessi. Una richiesta accolta dall'allora Pontefice Onorio III, con Francesco che, nel darne gioioso annuncio a tutti i fedeli convenuti, come è illustrato sulla pala di Prete Ilario all'interno della stessa Porziuncola, usò le parole "Fratelli miei, voglio mandarvi tutti in Paradiso!".
Ottocento anni dopo, ogni agosto, grazie al Perdono, arrivano ad Assisi migliaia di pellegrini, anche se alla Porziuncola è possibile, secondo le solite condizioni (confessione sacramentale, comunione eucaristica, recita del Credo, del Padre Nostro e di una preghiera secondo l'intenzione del Santo Padre), lucrare quotidianamente l'indulgenza plenaria per sé o per i propri defunti. Oggi e domani questa possibilità è estesa, dal mezzogiorno del 1 agosto e per tutta la giornata del 2, a tutte le chiese francescane e a tutte le parrocchie sparse per il mondo, così che, secondo la frase francescana, "tutti", anche chi non può arrivare ad Assisi, possano andare in Paradiso.
Le celebrazioni del Perdono si aprono oggi alle 11 con la solenne celebrazione eucaristica presieduta da Padre José Rodriguez Carballo, ministro generale dell'ordine dei Frati Minori, e con la processione di "Apertura del Perdono"; alle 19, si svolgerà il pellegrinaggio della Diocesi di Assisi e primi vespri della Solennità presieduta dal vescovo Domenico Sorrentino, con l'offerta dell'incenso da parte dell'amministrazione comunale. La giornata si chiude poi alle 21.30 con la veglia di preghiera e processione aux flambeaux, non prima di alcuni momenti ricreativi, tra cui, alle 18 nella piazza della Porziuncola, il "Ristoro del Pellegrino" e l'esibizione del gruppo folcloristico friulano "Buia del Friuli".

Flavia Pagliochini

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

domenica 21 solo messaggero Alzheimer, 'mini-scosse' al cervello migliora la memoria

La stimolazione magnetica transcranica potrebbe aiutare i pazienti affetti da malattia di Alzheimer a contrastare una delle conseguenze più caratteristiche e precoci della patologia: la perdita di memoria. Almeno secondo un gruppo di ricercatori della Fondazione Santa Lucia Irccs che ha rilevato un miglioramento del 20% della memoria in pazienti trattati con sedute di stimolazione del cervello ...

 
Altro

La nave da crociera più ecologica al mondo

Odiate dai veneziani, amate dai turisti, le navi da crociera fanno sempre discutere. Proprio per questo, una società giapponese, la Peace Boat, ha appena firmato un accordo con la finlandese Arctech per realizzare la nave più ecologica del mondo. La Ecoship, così si chiama, costerà attorno ai 500 milioni di dollari e trasporterà fino a 2 mila passeggeri in cento porti di tutto il mondo. Monterà ...

 
Gli U2 a Barcellona bono

Gli U2 a Barcellona

MUSICA

U2, fissata la tappa italiana. Quando e dove comprare i biglietti

Gli U2 tornano in Europa: l’appuntamento con i fan italiani è fissato per l’11 e 12 ottobre 2018 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). L’eXPERIENCE + iNNOCENCE Tour, dopo ...

16.01.2018

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

Lutto nel mondo della musica

Morta Dolores OʼRiordan, frontwoman dei Cranberries

La frontwoman dei The Cranberries, Dolores O'Riordan, è morta all'età di 46 anni. La cantante era a Londra per una breve sessione di registrazione. Nel 2017 il gruppo aveva ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018