Pellegrini e fedeli di tutto il mondo ad Assisi per la festa del Perdono

Pellegrini e fedeli di tutto il mondo ad Assisi per la festa del Perdono

Con la messa delle 11 iniziano le celebrazioni della due giorni per la richiesta dell'indulgenza

03.02.2013 - 16:08

0

Il fitto mese di celebrazioni religiose agostane che interesseranno la città serafica si aprono oggi con la Festa del Perdono, una due giorni che ricorda come, grazie al Poverello d'Assisi, la Porziuncola, la piccola chiesetta dedicata a Santa Maria degli Angeli, da circa otto secoli rappresenta per ciascun fedele in Cristo una "porta" per la vita eterna. Nel 1216, proprio nella chiesa che più amava (vi ebbe tra gli altri "chiarezza della propria vocazione" e vi ricevette alla vita consacrata la giovane Chiara d'Assisi), Francesco chiese e ottenne dal Signore il più grande dei doni: il suo Perdono, non solo per sé ma per tutti quanti ne avessero fatta richiesta con cuore contrito e pentiti dei peccati commessi. Una richiesta accolta dall'allora Pontefice Onorio III, con Francesco che, nel darne gioioso annuncio a tutti i fedeli convenuti, come è illustrato sulla pala di Prete Ilario all'interno della stessa Porziuncola, usò le parole "Fratelli miei, voglio mandarvi tutti in Paradiso!".
Ottocento anni dopo, ogni agosto, grazie al Perdono, arrivano ad Assisi migliaia di pellegrini, anche se alla Porziuncola è possibile, secondo le solite condizioni (confessione sacramentale, comunione eucaristica, recita del Credo, del Padre Nostro e di una preghiera secondo l'intenzione del Santo Padre), lucrare quotidianamente l'indulgenza plenaria per sé o per i propri defunti. Oggi e domani questa possibilità è estesa, dal mezzogiorno del 1 agosto e per tutta la giornata del 2, a tutte le chiese francescane e a tutte le parrocchie sparse per il mondo, così che, secondo la frase francescana, "tutti", anche chi non può arrivare ad Assisi, possano andare in Paradiso.
Le celebrazioni del Perdono si aprono oggi alle 11 con la solenne celebrazione eucaristica presieduta da Padre José Rodriguez Carballo, ministro generale dell'ordine dei Frati Minori, e con la processione di "Apertura del Perdono"; alle 19, si svolgerà il pellegrinaggio della Diocesi di Assisi e primi vespri della Solennità presieduta dal vescovo Domenico Sorrentino, con l'offerta dell'incenso da parte dell'amministrazione comunale. La giornata si chiude poi alle 21.30 con la veglia di preghiera e processione aux flambeaux, non prima di alcuni momenti ricreativi, tra cui, alle 18 nella piazza della Porziuncola, il "Ristoro del Pellegrino" e l'esibizione del gruppo folcloristico friulano "Buia del Friuli".

Flavia Pagliochini

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Parolin: vi spiego come lavora la diplomazia vaticana

Parolin: vi spiego come lavora la diplomazia vaticana

Mosca, (askanews) - La diplomazia vaticana propone gli ideali della fraternità, della solidarietà, della pace. Anche se a volte si scontrano con interessi nazionali ben specifici. La sfida è proprio questa. Come spiega in questa intervista esclusiva ad askanews, il cardinale Pietro Parolin, segretario di stato vaticano. "I mattoni con cui cerchiamo di costruire tutti i ponti sono in primo luogo ...

 
"Easy", dal successo di Locarno ai cinema, pensando a Kaurismaki

"Easy", dal successo di Locarno ai cinema, pensando a Kaurismaki

Roma (askanews) - Al festival di Locarno ha avuto un enorme successo e il protagonista Nicola Nocella ha vinto il premio della critica, dal 31 agosto "Easy - Un viaggio facile facile" di Andrea Magnani arriverà nei cinema. Il film racconta il viaggio surreale di Isidoro, detto Easy, ex campione di Go Kart, depresso e con molti chili di troppo, che per togliere il fratello dai guai deve portare in ...

 
Malasanità, a Napoli tre inchieste sulla morte di Antonio Scafuri

Malasanità, a Napoli tre inchieste sulla morte di Antonio Scafuri

Napoli, (askanews) - Arriveranno i Nas all'ospedale di Napoli Loreto Mare, per aiutare a scoprire cosa è successo ad Antonio Scafuri nella notte fra il 16 e il 17 agosto; il ragazzo è morto dopo il ricovero in codice rosso per un incidente in moto. Secondo la famiglia, gli infermieri litigavano su chi avrebbe dovuto accompagnarlo a fare una AngioTac in un'altra struttura. Per ora la famiglia non ...

 
Cardinale Parolin: il Papa a Mosca? Le belle sorprese servono

Cardinale Parolin: il Papa a Mosca? Le belle sorprese servono

Mosca, (askanews) - "Per quanto riguarda il viaggio del Papa o di un incontro, non avrei elementi per esprimermi. Adesso si è innescata, penso di poterla chiamare, una dinamica positiva, dopo il viaggio e l'incontro a Cuba, e adesso questo grande evento di popolo con la visita delle Reliquie di San Nicola (in Russia). E tutto questo deve portare a nuovi passi e nuove iniziative. Un po' alla volta ...

 
Ecco Miss Umbria

La scelta

Ecco Miss Umbria

Venti principesse per un trono, quello di regina della bellezza umbra. Sarà incoronata lunedì sera 21 agosto, in piazza del Municipio a San Giustino, Miss Umbria 2017 che ...

21.08.2017

il gabibbo striscia la notizia

"STRISCIA LA NOTIZIA" IN LUTTO

E' morto il Gabibbo: Gero Cardarelli stroncato da un male incurabile

E' morto Gero Cardarelli, che per 27 anni è stato la vera anima del Gabibbo. Gero era infatti l'uomo che animava, da dentro, il celebre pupazzo rosso di "Striscia la notizia"....

20.08.2017

Jerry Lewis

Jerry Lewis

LUTTO NEL MONDO DELLO SPETTACOLO

Addio a Jerry Lewis, genio della comicità

È morto a Las Vegas, a 91 anni, l’attore statunitense Jerry Lewis, considerato dalla critica uno dei comici più celebri dello spettacolo Usa. Lo ha riportato alle 19.55 (ora ...

20.08.2017