Velini conquista il podio di Misano

Velini conquista il podio di Misano

Primo e terzo posto per il pilota di Petrignano di Assisi che ora è secondo in classifica a -7 da Goi nel Civ

30.07.2012 - 20:58

0

Ottime prove hanno caratterizzato le gare dei due piloti umbri impegnati nei Campionati Italiani Velocità moto per Alessio Velini e Mirko Giansanti.
1000 Superstock Alla vigilia della gara di Misano Alessio Velini pagava un distacco di 28 punti dal leader di campionato, l'ex Motomondiale Ivan Goi ben assistito dal team Barni Racing su Ducati Panigale. Nella prima gara però una splendida partenza del pilota di Petrignano di Assisi, scattato dalla terza piazza della griglia di partenza, costringe Goi a dare il tutto per tutto per evitare la fuga del portacolori del team 2R Antonellini. ConVelini in testa nel corso del secondo passaggio esplode letteralmente il motore della Ducati di Goi. La Direzione di Gara espone la bandiera rossa, tutto da rifare e gara finita per il pilota di Casalmaggiore. Quando mancano pochi attimi alla nuova partenza un problema tecnico rischia di eliminare dalla corsa anche Velini. Il team Antonellini non si da per vinto ed in qualche maniera riesce a sistemare la moto. "Veleno" scatta benissimo ancora una volta e prende subito la testa della gara. Gli inseguitori non riescono a tenere il suo ritmo. Sotto la bandiera a scacchi Velini è primo ed il titolo della categoria è di nuovo in gioco, il centauro umbro ha solamente 3punti di ritardo dal leader. Nella seconda gara Velini non riesce a ripetere la bella partenza del sabato, la gara è emozionante con i due contendenti al titolo impegnati a marcarsi l'un l'altro. Ne approfitta Magnoni che scappa in vetta alla corsa, mentre Goi e Velini risolvono il duello con una volata che premia il ducatista per una manciata di centesimi di secondo.
La classifica Ora Velini è secondo alle spalle di Goi con un ritardo di7lunghezze. Si deciderà tutto nell'ultimo appuntamento del Civ fissato sul circuito di Vallelunga per il prossimo 14 ottobre.
Supersport Mirko Giansanti conclude il proprio week end di gare con un quinto posto in gara uno ed un quarto in gara due. Il pilota ternano del team Puccetti Racing ha pagato l'incapacità del team Kawasaki di mettergli a disposizione una moto competitiva in ogni appuntamento della serie tricolore. Giunto a Misano in lotta con Ilario Dionisi per il titolo di categoria, non ha potuto far fronte alla maggiore competitività del mezzo del romano pagando pesanti distacchi dalla zona podio.
La classifica Con Dionisi campione italiano della categoria, rimane aperta la lotta per la piazza d'onore della classifica piloti. Ad una corsa dal termine Giansanti, persa la seconda piazza assoluta in favore del compagno di squadra Cruciani, si trova ora terzo con 89 punti, 4 in meno del compagno di box, e con un vantaggio di altrettanti punti sul più vicino degli inseguitori, Roberto Tamburini.

Mauro Testi

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Bono: con Macron abbiamo parlato della crisi dei rifugiati

Bono: con Macron abbiamo parlato della crisi dei rifugiati

Roma, (askanews) - Il leader degli U2 Bono, a capo dell'ong One, al termine dell'incontro all'Eliseo con il presidente francese Emmanuel Macron davanti ai giornalisti ha dichiarato quanto segue: "Buonsera, non è stato davvero un colloquio, più una conversazione, non ho avuto molte conversazioni di questo tipo finora - ha esordito, sottolineando - Il presidente (Macron) è molto aperto all'idea di ...

 
Russiagate, Kushner dopo l'audizione in Senato: non ho colluso

Russiagate, Kushner dopo l'audizione in Senato: non ho colluso

Washington (askanews) - Jared Kushner, genero e consigliere del presidente Usa Donald Trump, ha affermato di non aver avuto altri contatti con individui che fossero o potessero essere rappresentanti del governo russo, oltre a quelli già divenuti di dominio pubblico e di "non aver mai colluso" con un governo straniero.Lo ha detto parlando alla stampa alla Casa Bianca,dopo l'audizione a porte ...

 
A Breslav, in Bielorussia, la corsa con le moglie in spalla

A Breslav, in Bielorussia, la corsa con le moglie in spalla

Breslav (askanews) - A Breslav, in Bielorussia, si è svolta la tradizionale corsa dei mariti con le mogli in spalla nell'ambito del Viva festival. Quindici coppie si sono sfidate in una non facile gara su un percorso di 500 metri, tra paludi e altri ostacoli.

 
Gb, genitori di Charlie Gard abbandonano lotta per cure in Usa

Gb, genitori di Charlie Gard abbandonano lotta per cure in Usa

Londra (askanews) - "Come genitori di Charlie devoti e amorosi abbiamo deciso che non è più nell'interesse di Charlie proseguire nel trattamento e permetteremo a nostro figlio di andare tra gli angeli". È giunta all'epilogo la drammatica vicenda del piccolo Charlie Gard, il bimbo londinese affetto da una grave patologia neuro-degenerativa. I genitori hanno rinunciato alla battaglia legale per ...

 
"Gioca e mettiti in gioco" ha fatto centro

Creatività in primo piano

"Gioca e mettiti in gioco" ha fatto centro

Quella di venerdì 21 luglio, a Narni, è stata una notte con i musei aperti, con le prove dei vigili del fuoco, le esibizioni dei Cavalieri di Narni, le proiezioni ...

24.07.2017

La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Gossip

La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Qualcosa di più di semplici voci maldicenti e malpensanti. Anna Tatangelo che si posta da sola o con il figlio Andrea, Gigi D'Alessio idem. La conferma è arrivata dai diretti ...

22.07.2017

“Lo soffia il cielo”: dal monte Subasioal solco del cd

Universo Assisi

“Lo soffia il cielo”: dal monte Subasio
al solco del cd

Poi per fortuna arriva la musica. Quella che non ti aspetti e che neanche sognavi che fosse, per quanto ti sorprende. “Lo soffia il cielo”, il concerto al Subasio di ...

22.07.2017