Il Foligno strappa un 3-1 al Bastia

Allo stadio degli Ulivi biancorossi subito in vantaggio. Falchi meglio nella ripresa

30.07.2012 - 19:39

0

Prima amichevole lontano dal ritiro torgianese per il Foligno di mister Giovanni Tedesco e vittoria in rimonta per 3-1. I biancazzurri hanno affrontato e battuto al "Degli Ulivi" di Assisi il Bastia di Rosario Scarfone, formazione neopromossa in serie D e alla sua prima partita stagionale. L'allenatore palermitano, all'inizio, propone un Falco ribadendo la scelta del 4-3-1-2, e dovendo fare a meno di due big come il portiere Zandrini e il centrocampista Menchinella. Il timoniere bastiolo risponde col più classico dei moduli, schierando i suoi - infarciti di diversi ragazzi provenienti anche dal Foligno - con il 4-4-2.
La cronaca Al 1', i padroni di casa già in vantaggio, alla seconda percussione degna di nota: Colosino riceve palla da Marchetti e, senza pensarci due volte, con un fendente al volo apre le marcature dell'amichevole assisiate. Al 5', Foligno vicino al pareggio su palla inattiva. Da calcio d'angolo, Brunori Sandri serve Petti che crossa in mezzo, sul vertice sinistro dell'area piccola, Barbetta - in una classica sortita offensiva come torre - incrocia di testa verso lo specchio della porta ma un difensore riesce a deviare di nuovo in corner. Al 10', brutto intervento di un biancorosso su Rampi che si vede costretto a uscire dal campo zoppicando; per fortuna, il neofalchetto rientra sul rettangolo verde dopo una manciata di minuti. Quello che è evidente nella prima parte del match è la grande difficoltà dei folignati nel mettersi alle spalle le scorie del ritiro di Torgiano: le idee ci sono, tuttavia le gambe rispondono un po' per conto loro. Uno scotto che devono pagare tutte le squadre in piena preparazione precampionato. Dall'altra parte, i biancorossi prendono l'amichevole di lusso di Assisi decisamente sul serio, non togliendo mai la gamba ed entrando decisi nei contrasti. A volte, anche troppo. Al 38', Brunori Sandri dà palla a Petti che crossa sul secondo palo, irrompe Barbetta che colpisce di destro impegnando Biscarini, lesto a deviare in angolo. L'ultima azione della prima frazione di gioco è una punizione dal limite di capitan Petti, con la sfera che però finisce piuttosto alta. All'intervallo, Bastia in vantaggio per 1-0. Al 6' della ripresa, bello scambio Fiordiani- Lepri, con quest'ultimo che spara di poco alto. Al 12', cross a campanile di Agostini per Fiordiani che da due passi, al volo, sigla l'1-1. Falco decisamente più tonico rispetto ai 45 minuti precedenti. Al 21', Costantini pennella una punizione dal limite che vale il sorpasso biancazzurro. Al 37', Rasjhad fa 3-1 di testa da corner e chiude la contesa. Per entrambe le squadre naturalmente sono attesi ben altri test in vista di una condizione accettabile .La sgambata di ieri tuttavia è servita ad entrambi gli allenatori per vedere i progressi fatti dai rispettivi collettivi.

Daniele Binucci

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Etna, la nuova eruzione del vulcano

Etna, la nuova eruzione del vulcano

Il vulcano si è risvegliato da alcune ore, come immortalano queste immagini pubblicate su Facebook da Boris Behncke. L'attività stromboliana del Nuovo Cratere di Sud Est, sta producendo anche due colate che si sono aperte sui fianchi del cono. Una frattura è stata rilevata sul lato sud del cratere e dà vita a una colata che si dirige verso i crateri 'Barbagallo' per poi proseguire in direzione ...

 
I 100 giorni di Trump, in Kentucky piena fiducia nel tycoon

I 100 giorni di Trump, in Kentucky piena fiducia nel tycoon

Georgetown (askanews) - Il Kentucky da 60 anni vota quasi sempre conservatore. E all'ultima corsa si è schierato in massa per Donald Trump. Hanno votato per lui l'81 per cento degli elettori, nella speranza che la grinta di Trump possa far rifiorire città come Beattyville dove da 30 anni sono sparite le industrie del petrolio, del tabacco e del carbone. Dopo i primi 100 giorni di governo la gente ...

 
La visita di Papa Francesco in Egitto: "Papa della pace"

La visita di Papa Francesco in Egitto: "Papa della pace"

Roma, (askanews) - Mega cartelloni annunciano in arabo e in inglese la visita di due giorni di Papa Francesco in Egitto: "Il Papa della pace nell'Egitto della Pace". Bergoglio parte il 28 aprile per il Cairo, dove ha in programma un incontro con il presidente Al-Sisi e, a seguire, con il grande imam Ahmad al-Tayyi alla moschea Al-Azhar, assieme al quale terrà una conferenza di pace internazionale....

 
Storie Di Vino: Boscaini festeggia i 50 anni del Campofiorin

Storie Di Vino: Boscaini festeggia i 50 anni del Campofiorin

Roma, (askanews) - Sandro Boscaini festeggia con orgoglio i 50 anni del rosso Campofiorin, e racconta ad Askanews la storia dell'azienda Masi Agricola, che nel 1772 diventa di proprietà della famiglia Boscaini. Poi si sofferma sui problemi della Brexit e degli Usa con le minacce di dazi doganali e dice di augurarsi di non avere grandi ripercussioni per un azienda presente in più di 100 paesi, e ...

 
Miss mamma italiana sul podio due umbre

Perugia

Miss mamma italiana sul podio due umbre

Due umbre alle prefinali in programma dal 22 al 25 giugno a Folgaria (Trento) del concorso nazionale di bellezza e simpatia Miss Mamma Italiana 2017, riservato a tutte le mamme ...