Bastia Umbra: rivoluzione della viabilità in centro

Bastia Umbra: rivoluzione della viabilità in centro

Sono iniziati in via Roma e in via Firenze i lavori per la realizzazione di due rotatorie: le due strade principali torneranno percorribili a doppio senso di circolazione

19.07.2012 - 15:05

0

Estate di lavori e grandi cambiamenti per il cuore della città. In via Roma e in via Firenze ieri sono iniziati i lavori per la realizzazione delle due rotatorie che stravolgeranno la viabilità urbana ripristinando il collegamento tra le due strade principali del centro, le quali torneranno percorribili a doppio senso di circolazione nel tratto interessato (in altre parole, da via Firenze si potrà percorrere nuovamente via Romain direzione del cinema Esperia). La prima rotatoria sarà realizzata proprio di fronte al cinema, dove via Veneto si immette in via Roma (l'intervento include anche il rifacimento del sagrato della chiesa di San Rocco), e la seconda all'incrocio con via Firenze, nell'area dei giardinetti di porta Firenze (dove sarà abbattuto uno dei due cedri del Libano, compensato con piantumazione di altri alberi in altre aree verdi adiacenti al centro storico). Quanto ai tempi, l'amministrazione comunica che gli interventi dovranno essere portati a termine in 90giorni lavorativi. "Il nostro obiettivo - spiega l'assessore ai lavori pubblici Marcello Mantovani - è quello di garantire un intervento a regola d'arte, ma anche di recare il minor disagio possibile, sia ai residenti che agli automobilisti. Per questo motivo i lavori partono in piena estate quando il traffico è meno intenso e a una settimana dall'ufficializzazione dell'appalto. Gli interventi previsti dal progetto porteranno effetti benefici al traffico migliorando la viabilità nel centro urbano, con attenzione particolare al centro storico". Una scelta non condivisa dall'opposizione e sulla quale la cittadinanza si divide in due fazioni, nella classica dicotomia tra "progressisti", favorevoli al ritorno al doppio senso, e "conservatori", secondo cui la nuova viabilità aggiungerà solo caos. Certo è che fra tre mesi circa, al termine dei lavori, la città avrà davvero un volto diverso al quale fare tutti l'abitudine.

Sara Caponi

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Alunni (Confindustria), dopo il 4 marzo non toccate il job act
Elezioni 2018, parla il presidente degli industriali umbri

Alunni (Confindustria ), chiunque vinca non tocchi il job act

Cosa temono di più gli industriali italiani dalle urne del 4 marzo? "Che si torni indietro rimettendo in discussione anche ciò che di buono si è fatto. Ad esempio una buona riforma come il job act". Lo sostiene in questa video intervista al Corriere dell'Umbria il presidente degli industriali umbri, Antonio Alunni. Che chiede al prossimo governo anche una politica sull'immigrazione più azzeccata ...

 
Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Le cheerleaders nordcoreane ballano al suono della loro banda

Pyeonchang (Corea del Sud), (askanews) - Sono state la principale attrazione nordcoreana durante le storiche olimpiadi invernali di Pyeonchang in Corea del Sud, che hanno segnato un timido disgelo in nome dello sport fra le due Coree: la squadra di cheerleaders della Corea del Nord ha ballato al suono della sua banda per la gioia di centinaia di persone accorse a vederle sventolando la bandiera ...

 
Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

L'intervista

Con Montesano al Lyrick trionfa la romanità

C’è Enrico Montesano sabato 17 e domenica 18 febbraio al teatro Lyrick di Assisi nell'anteprima nazionale del “Conte Tacchia”, commedia in musica, rivisitazione del film del ...

17.02.2018

Arriva Sfera Ebbasta

L'appuntamento

Arriva Sfera Ebbasta

Il Centro Commerciale Collestrada è pronto per un evento d'eccezione: domenica 18 febbraio alle 17 salirà sul palco Sfera Ebbasta, in tour per promuovere "ROCKSTAR" il nuovo ...

17.02.2018

Da Raffaello a Canova fino a Balla, a Perugia cento capolavori riportati alla luce

La mostra

Da Raffaello a Canova fino a Balla, a Perugia cento capolavori riportati alla luce

Per capire fino in fondo il prestigio dell'Accademia di San Luca bisogna partire dai suoi depositi. E' uno dei rari posti al mondo dove in magazzino si può trovare anche un ...

17.02.2018