"Un confronto interessante e propositivo"

Incontri sui problemi tra le frazioni: Andrea Tabarrini, ex amministratore di centrosinistra, critica la latitanza del Partito democratico

17.07.2012 - 18:19

0

di Sara Caponi

"Interessante e costruttivo" sono gli aggettivi usati da alcuni cittadini per descrivere l'incontro con la maggioranza che si è svolto venerdì sera nei locali del centro sociale di San Bartolo, nell'ambito degli incontri "Comunicando con la città". All'assemblea,a cui ha partecipato una sessantina di cittadini, hanno preso parte il vicesindaco Rosella Aristei, gli assessori Francesco Fratellini e Fabrizia Renzini, nonché i consiglieri Adriano Brozzetti e Gianluca Ridolfi. Gli amministratori, riferisce una nota del Comune, "hanno ascoltato e valutato con attenzione i punti illustrati" dando vita a un "confronto attento, interessante, propositivo che ha portato alla soluzione di alcuni aspetti problematici", mentre "per altre richieste gli assessori hanno promesso di interessarsi subito per dare risposte nel rispetto delle esigenze manifestate e della normativa vigente".
Una maggiore e più assidua manutenzione ordinaria, la maggiore vigilanza sui mezzi pesanti che transitano in via San Bartolo nonostante il divieto e la sostituzione, appena possibile, dei rallentatori rialzati con speed check sono solo alcuni degli impegni a breve e lungo termine presi dagli amministratori, con l'apprezzamento dei residenti i quali avevano recentemente fatto sentire la propria voce per portare all'attenzione della giunta comunale i problemi della frazione. "Anziché rivolgerci all'opposizione, che dopo la mozione di qualche tempo fa non si è fatta più sentire, questa volta abbiamo chiesto e ottenuto un confronto diretto con l'amministrazione, che si è dimostrata particolarmente ricettiva": parole di Andrea Tabarrini, ex amministratore di centrosinistra ma prima di tutto cittadino di Bastiola, che critica senza mezzi termini la latitanza del Partito democratico facendosi portavoce del disappunto dei suoi concittadini, "stanchi non solo delle strumentalizzazioni politiche, perché i problemi riguardano tutta la frazione al di là delle appartenenze politiche, ma soprattutto di una vecchia politica delle mozioni che non risolve i problemi e, soprattutto, non promuove un confronto serio con la popolazione". Un monito, quello di Tabarrini, che è soprattutto un invito alla riflessione rivolto a un'opposizione  "nella quale fanno ormai  fatica a riconoscersi quei cittadini che chiedono risposte concrete". Risposte che cercano e chiedono anche i cittadini di San Lorenzo, che il 17 luglio  si confronteranno con la maggioranza nell'incontro previsto per le 21 presso il circolo della frazione. Al centro del dibattito le questioni della sicurezza, del traffico e di tutti i problemi che i residenti vorranno porre all'attenzione dell'amministrazione.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

I 110 anni del Centrale di Milano: il cinema più antico d'Italia

I 110 anni del Centrale di Milano: il cinema più antico d'Italia

Milano (askanews) - Un cinema, due sale e 110 anni di storia culturale di Milano passati fra le sue pareti e sui suoi schermi. È dal 1907 che il Cinema Centrale apre le porte nel cuore della città, in via Torino: ad oggi ha superato il secolo di vita in piena attività, nonostante le difficoltà del settore in generale e delle piccole sale in particolare. Una longevità che gli vale il titolo di ...

 
Delitto Garlasco, niente nuovo processo, Stasi resta in carcere

Delitto Garlasco, niente nuovo processo, Stasi resta in carcere

Roma, (askanews) - Alberto Stasi resta in carcere. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione che ha respinto il ricorso straordinario presentato dall'ex studente della Bocconi contro la sentenza che il 12 dicembre portò alla sua condanna definitiva a 16 anni per l'omicidio della fidanzata Chiara Poggi, uccisa il 13 agosto 2007 nella sua villetta di Garlasco, nel Pavese. Il ricorso, depositato il 24 ...

 
Davide Toffolo: Levante una cantante? Abbiamo qualcosa in comune

Davide Toffolo: Levante una cantante? Abbiamo qualcosa in comune

Roma, (askanews) - Tre allegri ragazzi morti tornano per pochi ed esclusivi concerti in questa estate 2017 e lo fanno in compagnia di alcuni artisti de La Tempesta, l'etichetta discografica indipendente fondata nel 2000 dal gruppo nato a Pordenone nel 1994. Nel frattempo nel panorama musicale italiano si abusa del termine "indipendente" (o indie). Abbiamo chiesto al frontman del gruppo, il ...

 
Attacco hacker, i consigli dell'esperto: non pagate

Attacco hacker, i consigli dell'esperto: non pagate

Milano (askanews) - Due attacchi informatici hanno messo in ginocchio i sistemi di aziende e utenti in tutto il mondo a distanza di un mese. Attacchi da cui bisogna imparare in fretta a difendersi, spiega Dave Waterson, amministratore delegato della società di sicurezza informatica SentryBay. L'attacco avviene attraverso un "ransomware": un virus infetta i computer, rende inaccessibli i dati ...

 
Morto l'attore Michael Nyqvist

Lutto

Morto l'attore Michael Nyqvist

Michael Nyqvist, attore svedese, noto per avere recitato nelle vesti di Mikael Blomkvist nell'adattamento cinematografico della trilogia Millennium tratta dai romanzi di ...

28.06.2017

Morgan al tramonto

Moon in June

Morgan al tramonto

Nelle immagini di Claudio Bianconi alcuni frangenti del concerto di Morgan a Isola Maggiore sullo sfondo del lago Trasimeno illuminato dalla bellissima luce del tramonto 

26.06.2017

Ironia amara a Moon in June con Morgan

Isola Maggiore

Ironia amara a Moon in June con Morgan

Il tramonto stupendo, la location insuperabile e raccolta nelle sue dimensioni a misura umana, la leggera brezza serale: come sempre il “miracolo” di Moon in June presentava ...

26.06.2017