"Un confronto interessante e propositivo"

Incontri sui problemi tra le frazioni: Andrea Tabarrini, ex amministratore di centrosinistra, critica la latitanza del Partito democratico

17.07.2012 - 18:19

0

di Sara Caponi

"Interessante e costruttivo" sono gli aggettivi usati da alcuni cittadini per descrivere l'incontro con la maggioranza che si è svolto venerdì sera nei locali del centro sociale di San Bartolo, nell'ambito degli incontri "Comunicando con la città". All'assemblea,a cui ha partecipato una sessantina di cittadini, hanno preso parte il vicesindaco Rosella Aristei, gli assessori Francesco Fratellini e Fabrizia Renzini, nonché i consiglieri Adriano Brozzetti e Gianluca Ridolfi. Gli amministratori, riferisce una nota del Comune, "hanno ascoltato e valutato con attenzione i punti illustrati" dando vita a un "confronto attento, interessante, propositivo che ha portato alla soluzione di alcuni aspetti problematici", mentre "per altre richieste gli assessori hanno promesso di interessarsi subito per dare risposte nel rispetto delle esigenze manifestate e della normativa vigente".
Una maggiore e più assidua manutenzione ordinaria, la maggiore vigilanza sui mezzi pesanti che transitano in via San Bartolo nonostante il divieto e la sostituzione, appena possibile, dei rallentatori rialzati con speed check sono solo alcuni degli impegni a breve e lungo termine presi dagli amministratori, con l'apprezzamento dei residenti i quali avevano recentemente fatto sentire la propria voce per portare all'attenzione della giunta comunale i problemi della frazione. "Anziché rivolgerci all'opposizione, che dopo la mozione di qualche tempo fa non si è fatta più sentire, questa volta abbiamo chiesto e ottenuto un confronto diretto con l'amministrazione, che si è dimostrata particolarmente ricettiva": parole di Andrea Tabarrini, ex amministratore di centrosinistra ma prima di tutto cittadino di Bastiola, che critica senza mezzi termini la latitanza del Partito democratico facendosi portavoce del disappunto dei suoi concittadini, "stanchi non solo delle strumentalizzazioni politiche, perché i problemi riguardano tutta la frazione al di là delle appartenenze politiche, ma soprattutto di una vecchia politica delle mozioni che non risolve i problemi e, soprattutto, non promuove un confronto serio con la popolazione". Un monito, quello di Tabarrini, che è soprattutto un invito alla riflessione rivolto a un'opposizione  "nella quale fanno ormai  fatica a riconoscersi quei cittadini che chiedono risposte concrete". Risposte che cercano e chiedono anche i cittadini di San Lorenzo, che il 17 luglio  si confronteranno con la maggioranza nell'incontro previsto per le 21 presso il circolo della frazione. Al centro del dibattito le questioni della sicurezza, del traffico e di tutti i problemi che i residenti vorranno porre all'attenzione dell'amministrazione.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Venezia (askanews) - Una grande rampa da skateboard dove, fino a qualche mese fa, troneggiava il demone colossale di Damien Hirst. A Palazzo Grassi a Venezia la cultura freestyle entra dalla porta principale in uno dei musei più importanti del mondo con la tre giorni di "Skate the Museum", evento collegato alla mostra del pittore tedesco Albert Oehlen, ma che vive di una vita e di un'energia ...

 
Brad Mehldau, cancellato il concerto

Umbria jazz 2018

Brad Mehldau, cancellato il concerto

Il concerto di Brad Mehldau a Umbria Jazz previsto per il 18 luglio 2018 round midnight al teatro Morlacchi di Perugia è stato cancellato per cause indipendenti dalla volontà ...

23.06.2018

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

St Jacob's Chamber Choir

Grandi festival

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

Una Sagra monumentale capace di mostrare tutto il suo valore di patrimonio storico e vivo della città e del territorio. E’ così che organizzatori, istituzioni e il direttore ...

23.06.2018

Musica e teatro in quota

Suoni Controvento prendono forma dallo spazio

Un viaggio negli inferi di monte Cucco seguendo il Caino di George Byron, le sue parole, passo dopo passo, lentamente. Oppure là fuori, nella luce del tramonto, a rivedere un ...

23.06.2018