Multe per i rifiuti fuori dai bidoni

Arezzo

Multe per i rifiuti fuori dai bidoni

13.10.2014 - 19:05

1

Se ti beccano c’è la multa da 170 euro. Gettare rifiuti fuori dai bidoni è una violazione sanzionabile. E siccome ogni anno il malcostume della spazzatura abbrutisce la città e costa al Comune qualcosa come 200mila euro, la tolleranza sembra finita.
A San Zeno è stata accesa pure una telecamera per scoraggiare il fenomeno. E sono già fioccate le prime scoppole per cittadini pizzicati a gettare accanto ai cassonetti robaccia di ogni tipo: dai water ai materassi, dai televisori agli oggetti di ferro e di legno, e porcherie varie. “Il malvezzo era ormai dilagante, così abbiamo deciso di orientare una delle telecamere installate per il progetto di riqualificazione e sicurezza proprio verso i bidoni”, dice l’assessore Franco Dringoli a proposito di San Zeno. E l’occhio magico ha colpito: nel giro di un mese una decina di aretini sono stati sanzionati. Nelle immagini si vedono arrivare, scaricare e allontanarsi.
Gli Ispettori ambientali istituiti dal Comune, grazie ai filmati e ai numeri di targa sono riusciti a risalire agli autori, con l’aiuto della Polizia municipale. “Questo fenomeno dell’abbandono indiscriminato di rifiuti - prosegue l’assessore - è purtroppo sempre più diffuso in varie zone della città e difficile da estripare. Il regolamento parla chiaro: è vietato posizionare rifiuti fuori dai cassonetti. Sono previste sanzioni proprio perché questi atteggiamenti arrecano danno all’immagine di Arezzo e hanno un peso economico per la comunità. La raccolta è meccanizzata e sgomberare questi rifiuti lasciati fuori dai contenitori, se non addirittura in greppi e fossi, necessita di un giro in più, dedicato, con costi a parte oltre a quelli del normale servizio”.
C’è chi si sbarazza malamente della robaccia in buona fede (“tanto qualcuno passerà...”) e chi con senso civico zero, scambia il suolo pubblico per discarica. A San Zeno c’è la telecamera (pure ieri abbiamo visto un televisore e un materasso abbandonati), ma le infrazioni possono essere contestate in ogni zona, ad opera appunto degli Ispettori ambientali (operatori comunali o delle partecipate, con funzioni specifiche).
In questo periodo l’amministrazione comunale e l’assessorato di Dringoli svolgono un gran lavoro di sensibilizzazione e preparazione dei cittadini sul “porta a porta”, la raccolta differenziata che si estende sul territorio comunale. Riunioni affollatissime, partecipazione. Ma i sacchi e i rifiuti fuori dai cassonetti restano un viziaccio duro da eliminare.
“Ricordo che esiste un numero verde per chiedere il ritiro a domicilio di certi rifiuti - dice l’assessore Dringoli -: basta attendere qualche giorno e arrivano. E poi ci sono le isole ecologiche che funzionano molto bene, quella del Molinaccio e quella del Tramarino. Sono previsti anche bonus sulla bolletta per chi conferisce rifiuti con queste modalità”.
I gettatori di rifiuti sono avvertiti. Sporcare la città è segno di maleducazione e può costare caro. Intanto sere fa durante i controlli di Polizia, Finanza e Vigili Urbani in centro, sono stati multati anche quei bevitori da asporto, che girano in città con le bottiglie di vetro. Anche questo non si può: è vietato dal Regolamento comunale. Perché i vetri gettati qua e là sono antiestetici e in certe notti diventano pure armi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • maryelisa

    04 Dicembre 2014 - 15:03

    e poi sarebbero opportune anche multe per chi lascia i mozziconi per terra.

    Report

    Rispondi

Più letti oggi

Mediagallery

La regina Elisabetta II festeggia il suo 92mo compleanno

La regina Elisabetta II festeggia il suo 92mo compleanno

Londra (askanews) - La regina Elisabetta II festeggia il suo 92mo compleanno con i tradizionali spari di auguri e con un concerto di beneficenza con Tom Jones, Kylie Minogue e Shaggy. Per celebrare il compleanno della monarca sono stati sparati 41 colpi a Hyde Park e 62 alla Torre di Londra, mentre al castello di Windsor la banda ha suonato "Happy Birthday" durante il cambio della guerdia. In ...

 
Cina conduce manovre navali, sale la tensione con Taiwan

Cina conduce manovre navali, sale la tensione con Taiwan

Roma (askanews) - La Cina ha condotto esercitazioni navali nel Pacifico, utilizzando la sua unica portaerei, la Lianing. Le manovre hanno avuto luogo in un'area a est del canale Bashi, che si trova tra Taiwan e le Filippine, e sono venute dopo diversi giorni di attività militari da parte di Pechino che hanno suscitato preoccupazioni a Taipei. La marina cinese ha dichiarato sul proprio account ...

 
Salute

A Cosmofarma il futuro delle farmacia

La rivoluzione digitale e come le farmacie la stanno affrontando. Se ne è parlato a Bologna al convegno organizzato da Dompé con i principali protagonisti del settore.

 
Itala Pilsen Day, pedalata e picnic in stile vintage a Padova

Itala Pilsen Day, pedalata e picnic in stile vintage a Padova

Padova (askanews) - Un vero e proprio tuffo nel passato, un salto indietro nel tempo alla riscoperta dell atmosfera, dei gusti e dei sapori di una volta. E' partita da Padova la prima edizione dell'Itala Pilsen Day, un evento speciale tra le strade e le piazze del centro storico, tra personaggi in abiti ottocenteschi e biciclette vintage. A promuoverlo è Itala Pilsen, la storica birra padovana ...

 
Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018

Fresu e Sollima, Sicilia e Sardegna in musica

L'intervista

Fresu e Sollima, Sicilia e Sardegna in musica

Paolo Fresu e Giovanni Sollima, sardo il primo, siciliano l’altro. Due musicisti eclettici e virtuosi che su sollecitazione dell’Orchestra da camera di Perugia hanno ...

18.04.2018