Sir battuta a Trento, la Diatec pareggia la serie

play off superlega

Sir battuta a Trento, la Diatec pareggia la serie

02.04.2018 - 10:37

0

DIATEC TRENTINO: Giannelli 1, Vettori 20, Eder Carbonera 5, Kozamernik 6, Lanza 10, Kovacevic 19, De Pandis (libero), Chiappa (libero), Hoag 4, Zingel 2. N.e.: Teppan, Cavuto, Partenio. All. Lorenzetti, vice all. Petrella.
SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 1, Atanasijevic 18, Podrascanin 7, Anzani 13, Zaytsev 12, Berger 3, Colaci (libero), Russell 13, Shaw, Della Lunga. N.e.: Andric, Ricci, Cesarini (libero), Siirila. All. Bernardi, vice all Fontana.
ARBITRI: Armando Simbari - Roberto Boris
PARZIALI SET: 26-24, 13-25, 19-25, 25-23, 15-10

Non c'è gloria per la Sir Safey Conad Perugia in gara due della semifinale playoff della Superlega di pallavolo maschile. Alla BLM Group Arena è la Diatec Trentino a imporsi al tie break, pareggiando i conti. Perugia paga il non aver chiuso il primo set dopo essere stata avanti 24-20 e il non aver sfruttato il vantaggio di due set a uno per chiudere il match. I padroni di casa spinti dagli attacchi di Vettori e Kovacevic rimontano e vincono al tie break. Ora testa alla Champions mercoledì in casa contro il Novosibirsk e al match di sabato alle 18 al PalaEvangelisti per gara tre contro Trento

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Sala: non demonizzare Salvini, Milano lo batterà con idee e fatti

Milano, 23 giu. (askanews) - "Le paure ci sono, tutti noi abbiamo delle paure, però Milano le paure le gestisce e non le butta addosso agli altri, Milano non ha paura della diversità perché sulla diversità ci costruisce il futuro, e non è una bella dichiarazione di principio perché Milano lo fa da 26 secoli ed è arrivata dove è arrivata, integrando e mettendo insieme le qualità di tutti noi. ...

 
Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Contemporaneo a 360 gradi, il freestyle invade Palazzo Grassi

Venezia (askanews) - Una grande rampa da skateboard dove, fino a qualche mese fa, troneggiava il demone colossale di Damien Hirst. A Palazzo Grassi a Venezia la cultura freestyle entra dalla porta principale in uno dei musei più importanti del mondo con la tre giorni di "Skate the Museum", evento collegato alla mostra del pittore tedesco Albert Oehlen, ma che vive di una vita e di un'energia ...

 
Brad Mehldau, cancellato il concerto

Umbria jazz 2018

Brad Mehldau, cancellato il concerto

Il concerto di Brad Mehldau a Umbria Jazz previsto per il 18 luglio 2018 round midnight al teatro Morlacchi di Perugia è stato cancellato per cause indipendenti dalla volontà ...

23.06.2018

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

St Jacob's Chamber Choir

Grandi festival

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

Una Sagra monumentale capace di mostrare tutto il suo valore di patrimonio storico e vivo della città e del territorio. E’ così che organizzatori, istituzioni e il direttore ...

23.06.2018

Musica e teatro in quota

Suoni Controvento prendono forma dallo spazio

Un viaggio negli inferi di monte Cucco seguendo il Caino di George Byron, le sue parole, passo dopo passo, lentamente. Oppure là fuori, nella luce del tramonto, a rivedere un ...

23.06.2018