Modena si conferma bestia nera della Sir Conad (0-3). E che errore il coaching staff...

La disperazione di Bernardi (foto Testa)

VOLLEY SUPERLEGA

Modena si conferma bestia nera della Sir Conad (0-3). E che errore il coaching staff...

17.12.2017 - 20:46

0

Vedi Modena e poi… perdi. Ancora una volta la Sir Conad Perugia si piega al cospetto dei "canarini" (0-3; 22-25, 23-25, 21-25). Passano gli allenatori. Cambia la squadra. Mutano gli obiettivi e, soprattutto, aumenta in maniera esponenziale la forza d'urto dei Block Devils. Stagione dopo stagione, però, nella sostanza il risultato è sempre lo stesso. Ngapeth e soci esultano, De Cecco e compagni masticano amaro. Per la dodicesima volta in fila tra Superlega e coppe assortite. Un k.o. pesante anche per la classifica visto che i gialloblu agganciano i bianconeri al secondo posto dietro Civitanova. Questa volta, a differenza di quanto successe una decina di giorni fa proprio contro la Lube, ai bianconeri non riesce il bis: tradotto, una rimonta da 0-2 che avrebbe avuto del miracoloso o quasi.

LA VITTORIA CON IL LATINA

In questa domenica da dimenticare, infatti, non ci sono mai stati i presupposti per opporsi davvero agli emiliani targati Azimut. Nessuno, tra le file della Sir, si è rivelato all'altezza delle aspettative che, va detto, erano alte, altissime alla vigilia della partita, quella con la P maiuscola per tutto l'ambiente perugino. Non ha inciso, per una volta, Atanasijevic, nonostante i 20 punti messi a referto. Non lo ha fatto De Cecco, uscito ridimensionato dal duello in regia con Bruninho. Ha fatto vedere poco, pochissimo, oltre ad un Russell sempre più giù di tono, anche uno Zaytsev apparso la fotocopia sbiadita di quello ammirato la settimana scorsa a Latina.

SIRCI CONTRO I PROCURATORI

Poco lucido è apparso anche il coaching staff che, chissà, ha sulla coscienza l'esito del primo set, girato in favore di Modena quando la Sir (sul 20-21), si è vista sventolare un cartellino rosso per eccesso di stranieri in campo. Errore veniale, ovviamente. Errore, però, probabilmente capitale di cui Bernardi, nel dopo gara, si assumerà tutte le responsabilità: "Ho sbagliato io".

Carlo Forciniti

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Colombia, avanti il conservatore Duque ma si va al ballottaggio

Colombia, avanti il conservatore Duque ma si va al ballottaggio

Roma, (askanews) - Il candidato conservatore Ivan Duque (Dùke) ha vinto il primo turno delle elezioni presidenziali in Colombia, ma non è riuscito a ottenere il 50% delle preferenze che gli avrebbero consentito di evitare il ballottaggio previsto il 17 giugno. Il 41enne Duque ha ottenuto il 39,7% e affronterà l'ex sindaco di Bogotà Gustavo Petro, il primo candidato di sinistra, che ha conquistato ...

 
Champions, il Real torna a casa e fa festa con i tifosi a Madrid

Champions, il Real torna a casa e fa festa con i tifosi a Madrid

Roma, (askanews) - Grande festa per le strade di Madrid con i giocatori del Real tornati a casa dopo la vittoria della Champions League, la tredicesima per loro. I giocatori sono stati accolti da centinaia di tifosi in delirio con bandiere e striscioni e hanno girato per la città con un pullman scoperto, intonando cori e sollevando fieri la coppa. Marcelo Veira e Sergio Ramos l'hanno mostrata ...

 
Parigi, Spiderman maliano salva bambino sospeso al quarto piano

Parigi, Spiderman maliano salva bambino sospeso al quarto piano

Roma, (askanews) - Un giovane cittadino maliano è diventato un eroe a Parigi ed è stato subito ribattezzato "Spiderman" per aver salvato un bambino di quattro anni sospeso a un balcone al quarto piano di un palazzo. Il ragazzo, immigrato senza permesso di soggiorno, ha scalato la facciata dell'edificio e ha salvato il piccolo in una sequenza spettacolare che ha fatto il giro dei social network e ...

 
Due Mondi tra realtà e sogno

Tutte le star del festival

Due Mondi tra realtà e sogno

Il Minotauro sarà l'opera inaugurale della 61esima edizione del festival dei Due Mondi. Il testo, ispirato al libro di Durrenmatt, è reso in musica della compositrice Silvia ...

25.05.2018

I My Mine presentano il nuovo album

I My Mine

Italo disco

I My Mine presentano il nuovo album

Venerdì 25 maggio i My Mine presenteranno al Mishima di Terni il nuovo album “83-18” che rappresenta il loro ritorno sulla scena della musica elettronica. La band simbolo ...

24.05.2018

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Il film diretto e interpretato da Alberto Sordi sarà proiettato in versione restaurata al Morlacchi

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Alberto Sordi in Fumo di Londra è Dante Fontana, antiquario con il negozio in corso Vannucci, a pochi passa da piazza IV Novembre. Era il 1966 e Sordi, per la prima volta ...

23.05.2018