Sir Conad a caccia della finale scudetto nella tana della Diatec. Bernardi: "Il fattore campo? Non conta"

Berger esulta con Zaytsev

VOLLEY SUPERLEGA

Sir Conad a caccia della finale scudetto nella tana della Diatec. Bernardi: "Il fattore campo? Non conta"

21.04.2017 - 19:09

0

E’ arrivato il grande giorno. La Sir Safety Conad è pronta a scrivere un’altra pagina indelebile della sua storia con l'assalto alla finale scudetto. "Mercoledì in gara 4 abbiamo fatto una delle nostre migliori gare stagionali. Abbiamo rimesso in equilibrio la serie ed ora ci giochiamo tutto. Se a Trento cominciamo bene come abbiamo fatto in gara 4 possiamo andare in finale" sono le parole di Marko Podrascanin, centralone della Sir Safety Conad Perugia attesa sabato pomeriggio, a partire dalle ore 18, da gara 5 di semifinale scudetto in casa della Diatec Trentino (c'è anche la diretta su Raisport).

"Mercoledì abbiamo fatto un volume di gioco molto più importante e produttivo rispetto alle altre volte, sopratutto nei finali di set. Dobbiamo avere questo stesso spirito in campo a Trento. E' una partita che, sia si giochi a Trento o a Perugia, è sempre una partita di pallavolo. Io - racconta coach Lorenzo Bernardi - ai fattori campo non credo, servono solo per le statistiche. Scenderemo in campo per fare il nostro meglio".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Crisi di Gerusalemme, tre palestinesi e tre israeliani uccisi

Crisi di Gerusalemme, tre palestinesi e tre israeliani uccisi

Gerusalemme (askanews) - E di almeno tre morti e oltre cento feriti il bilancio provvisorio delle vittime degli scontri fra polizia israeliana e fedeli palestinesi scoppiati nel venerdì di preghiera nei pressi della Spianata delle Moschee, nella Città Vecchia di Gerusalemme. Più tardi nella stessa giornata tre coloni ebraici sono stati uccisi a coltellate da un palestinese entrato ...

 
Usa, Scaramucci è il nuovo direttore della comunicazione di Trump

Usa, Scaramucci è il nuovo direttore della comunicazione di Trump

New York (askanews) - La notizia ora è ufficiale: il presidente statunitense, Donald Trump, ha scelto Anthony Scaramucci, finanziere di Wall Street, come direttore della comunicazione. L'incarico era vacante dalle dimissioni di Mike Dubke, presentate a maggio, e il ruolo da allora è stato ricoperto ad interim da Sean Spicer, portavoce della Casa Bianca. Una scelta che proprio non è piaciuta allo ...

 
Venezuela, Maduro posta video in auto durante sciopero generale

Venezuela, Maduro posta video in auto durante sciopero generale

Milano, 21 lug. (askanews) - "La gente sta lavorando, guardate, i negozi sono aperti": parola di Nicolas Maduro, il presidente venezuelano tanto contestato in patria che si è messo alla guida di un'auto durante lo sciopero generale indetto dall'opposizione per verificare di persona l'adesione alla protesta. E poi ha postato il video sui social: nel filmato si vede Maduro guidare e commentare ...

 
In scena musica, danza e solidarietà

Narnia Festival

In scena musica, danza e solidarietà

Proseguono con successo gli appuntamenti del Narnia Festival diretto dalla pianista Cristiana Pegoraro che celebra l’arte in tante delle sue forme in un intarsio il cui filo ...

22.07.2017

"Sul ponte sventola solo la mia bandiera"

Intervista ad Alessandro Mannarino

"Sul ponte sventola solo la mia bandiera"

“Quando sto sul palco sventolo una bandiera solo mia, fatta di molti colori, uguale a nessun’altra. E’ una bandiera nata dalla mia esperienza, dai miei incontri, dalle mie ...

21.07.2017

Sfilano le miss

Prefinali a Jesolo nel 2016

Tuoro

Sfilano le miss

Sabato 22 luglio Miss Italia si specchierà in riva al Trasimeno. Il tour della bellezza umbro, per l’organizzazione dell’Agenzia Syriostar di Montecatini Terme, sarà di scena ...

21.07.2017