Il parco degli equivoci

18 luglio 2012

18.07.2012 - 17:24

0

Agorà Il parco degli equivoci Domenica scorsa, con il concerto di Sting, al Campo di Santa Giuliana, si è conclusa alla grande anche l'edizione 2012 di Umbria Jazz che ha portato nuovamente all'attenzione nazionale ed internazionale la nostra regione almeno per gli estimatori di questo genere di musica. L'operazione musicale ha avuto un ritorno turistico e di immagine di primo ordine. E di questo deve essere dato atto agli organizzatori, alle istituzioni pubbliche ed agli sponsor che hanno reso possibile la grande manifestazione.
Ma adesso vorrei tornare su un altro avvenimento artistico di tutta altra natura, che si è svolto domenica 8 luglio alla Piana fiorita di Castelluccio di Norcia. Già lo scorso anno nel mese di luglio, l'istituzione Omaggio all'Umbria, con il suo direttore artistico, il soprano Laura Musalla, aveva organizzato nella stessa Piana di Castelluccio un concerto con la presenza del violinista di fama mondiale Uto Ughi. Il concerto aveva avuto i suoi sensibili patroni nella regione dell'Umbria, nella provincia di Perugia, nel Comune di Norcia ed in altre istituzioni pubbliche e private che avevano colto l'importanza promozionale dell'avvenimento.
Anche quest'anno il concerto si presentava sotto i migliori auspici non solo per la presenza di un così eccelso artista coadiuvato dai filarmonici di Roma e ripreso dal primo canale della Rai ma anche per il concorso di pubblico attratto dalla bellezza dei luoghi e dal fascino delle musiche interpretate con rara maestria dall'incomparabile maestro del violino Uto Ughi.
Le istituzioni pubbliche e private che avevano sostenuto l'iniziativa dello scorso anno, avevano rinnovato il loro impegno per la buona riuscita della manifestazione che avrebbe avuto incomparabile ritorno di immagine e quindi turistico per la zona. Se non che, come quasi ampiamente rilevato dagli organi di informazione che si sono occupati dell'avvenimento, i responsabili del parco in cui è compresa la Piana del Castelluccio si sono comportati in modo che la manifestazione non avesse le facilitazioni che il numeroso pubblico, accorso per il concerto, avrebbe meritato. Senza passare nuovamente in rassegna le disfunzioni già ampiamente menzionate sui giornali, giova ricordare ai gestori del parco che il pubblico che frequenta concerti di musica classica, è sommamente rispettoso del luogo dove essi si svolgono; che il parco di Castelluccio non è destinato al ripopolamento della fauna protetta, ma attraversato da una strada asfaltata e da numerosi viottoli che ne consentono la godibilità e la fruibilità delle bellezze naturali. Con la conseguenza che ogni iniziativa diretta a far conoscere tali bellezze naturali, da parte di un pubblico rispettoso dell'ambiente deve essere incoraggiata e non ostacolata. Speriamo che chi di dovere intenda questi consigli, altrimenti c'è il concreto rischio che la manifestazione scelga altri siti più ospitali e gestiti con maggiore sensibilità e lungimiranza.

Giorgio Casoli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Stunt-man? No stunt-woman: due donne piroettano su auto in corsa

Stunt-man? No stunt-woman: due donne piroettano su auto in corsa

Roma, (askanews) - Lanciarsi su un auto in corsa e fare piroette attaccandosi al finestrino del passeggero; oppure salire sul bordo del cofano aperto, il tutto mentre la macchina sta andando a tutta velocità oppure sta effettuando testacoda a ripetizione. Accade in Namibia e le protagoniste sono due giovani ragazze che, nelle loro esibizioni, radunano centinaia e centinaia di fan, curiosi e ...

 
Legge elettorale: Alfano, posizioni con Renzi molto distanti

Legge elettorale: Alfano, posizioni con Renzi molto distanti

Roma, (askanews) - Sulla legge elettorale e sulla data delle elezioni "le posizioni rimangono molto distanti" con Matteo Renzi: lo dice il ministro degli Esteri, Angelino Alfano, parlando a Fabriano a margine dell'inaugurazione del nuovo laboratorio tecnologico di Elica, leader mondiale nel mercato delle cappe da cucina. "No, finora le posizioni rimangono molto distanti. Spero si possano ...

 
Festa dei Ceri di Gubbio sbarca in Pennsylvania, per Sant'Ubaldo

Festa dei Ceri di Gubbio sbarca in Pennsylvania, per Sant'Ubaldo

Roma, (askanews) - La Festa dei Ceri di Gubbio sbarca oltreoceano e arriva nella piccola cittadina di Jessup, in Pennsylvania, dove si è festeggiato il giorno di Sant'Ubaldo. Si è così svolta prima la festa dei ceri grandi e successivamente la corsa dei ceri piccoli, guidati dai ragazzini. Il tutto accompagnato dalle benedizioni e l'omaggio ai ceraioli che non ci sono più. Oltre 10mila turisti ...

 
Macron incontra Putin: rafforzare relazioni sulla Siria

Macron incontra Putin: rafforzare relazioni sulla Siria

Versailles (askanews) - La Siria è stato il tema centrale del primo incontro fra il neo presidente francese Emmanuel Macron e il presidente russo Vladimir Putin, in visita ufficiale in Francia. "Sulla Siria, ho ricordato quali sono le nostre priorità e credo che potremo lavorare insieme - ha detto Macron dopo l'incontro avvenuto a Versailles - La nostra priorità assoluta è la lotta al terrorismo ...

 
Da sinistra: gli attori Christopher Laesso, Dominic West, il direttore Ruben Ostlund, l'attrice Elisabeth Mosse  e gli attori Claes Bang e Terry Notary di "The Square" 

Da sinistra: gli attori Christopher Laesso, Dominic West, il direttore Ruben Ostlund, l'attrice Elisabeth Mosse  e gli attori Claes Bang e Terry Notary di "The Square" 

CINEMA

La Palma d'Oro di Cannes assegnata a "The square"

La Palma d’oro del Festival del cinema di Cannes 2017 va a "The square", film del regista svedese Ruben Östlund. L’annuncio è stato dato poco dopo le 20.30 di domenica 28 ...

28.05.2017

Musica e balli invadono il centro

L'EVENTO

Musica e balli invadono il centro

La musica fa tappa nel cuore di Perugia. Una musica che sa di Alviano, ma ormai conosciuta in altre regioni d’Italia e in diversi Paesi del mondo. Si tratta della musica di ...

27.05.2017

Vince cinquantamila euro ai "Soliti ignoti"

Bel colpo

Vince cinquantamila euro ai "Soliti ignoti"

Ha vinto cinquantamila euro ai "Soliti ignoti". Protagonista della bella prova Roberto Marinetti, giovane di Gubbio, che ha partecipato come concorrente alla puntata del ...

27.05.2017