Tangentopoli e Ciaurro sconvolgono Terni

Tangentopoli e Ciaurro sconvolgono Terni

Il sostituto procuratore Zampi manda in galera gli uomini chiave di Psi e Pds. I moderati individuano nel ministro l'uomo su cui puntare

30.07.2013 - 16:00

0

Quella che poi sui giornali sarà chiamata la Tangentopoli rossoverde scoppia un pomeriggio dell'ottobre del 1992 quando agenti della squadra mobile guidati dal dirigente Piero Angeloni irrompono nello studio di un avvocato in pieno centro, Eraldo Bordoni, di area socialista, proprio mentre un imprenditore gli consegna trenta milioni di lire, prima rata di una presunta tangente di 132 milioni richiestagli, questa la denuncia dell'imprenditore che fa scattare la trappola, per vedere agevolate delle autorizzazioni per una lottizzazione a Toano.
Con Bordoni finisce in carcere anche il segretario amministrativo del Psi Alberto Marsiliani e indagato l'assessore comunale all'Urbanistica Stefano Sciannameo, ex Psdi da poco passato al Garofano. L'Italia è sconvolta da Tangentopoli, l'epicentro è Milano dove nel febbraio del 1992 il pool Mani pulite ha arrestato l'ingegnere Mario Chiesa, ma le scosse arrivano dappertutto. A Terni il giovane magistrato che mette sotto scopa il sistema dei partiti si chiama Carlo Maria Zampi.
L'indagine e gli arresti per le presunte mazzette su Toano hanno l'effetto di una bomba. Dopo un dibattito aspro in consiglio comunale si dimette la giunta, retta da Pds, Psi e Pri, che ha come sindaco il socialista Mario Todini. Si arriva a una nuova giunta Pds - Psi, Todini è ancora sindaco, vice il pidiessino Franco Giustinelli. Le indagini di Zampi si allargano a tutta un'altra serie di questioni, sempre legate a presunte tangenti, e mandano in carcere Antonio Cassetta, socialista, ex presidente della Carit, imprenditore alimentare ed ex presidente dell'industria metalmeccanica pubblica Bosco. Per mesi l'indagine tocca solo esponenti del Psi, con altre manette per amministratori pubblici, tra cui l'assessore regionale ai Trasporti Giampaolo Fatale, e con arresti anche di imprenditori e professionisti a questo partito legati.
Il Pds, principale partito di governo della città, è fuori e anzi la sua ala sinistra capeggiata da Maurizio Benvenuti e Vincenzo Acciacca vorrebbe andare ad elezioni anticipate per spazzare via l'alleato. Il siluro che affossa definitivamente quella tormentata consiliatura viene lanciato dal giudice Zampi il 16 gennaio del 1993 quando gli uomini della mobile salgono fino a Madonna di Campiglio, dove è in settimana bianca, per arrestare il sindaco socialista Mario Todini in relazione all'inchiesta sulla costruzione del parcheggio interrato di largo Manni. La giunta e con esso il consiglio cadono qualche giorno dopo e si va ad elezioni anticipate. Il vento sembra gonfiare le vele del Pds, fin qui intatto dall'inchiesta, ma a febbraio del '93 le manette cominciano a scattare in via Mazzini, sede del Pci che ora è diventato il Pds.
Va in carcere Spartaco Capitali, lo storico segretario amministrativo del partito; in carcere finisce anche un architetto famoso. La presunta mazzetta stavolta riguarda un palazzo costruito in area Peep. Sempre per quella vicenda finisce in carcere anche Maurizio Benvenuti, assessore ai lavori pubblici con Porrazzini e vice sindaco nella prima giunta Todini. L'ultimo arresto eccellente in casa ex comunista è quello di Roberto Piermatti, ex segretario provinciale del Pci e al momento del provvedimento assessore regionale. Appare a tutti evidente, al di là delle singole verità processuali e responsabilità personali,

A cura di Giuseppe Magroni

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

A Strasburgo si gioca il futuro politico di Berlusconi

A Strasburgo si gioca il futuro politico di Berlusconi

Roma, (askanews) - A decidere il futuro di Silvio Berlusconi in politica sarà la corte Europea dei diritti umani, deliberando sul ricorso presentato dall'ex Cavaliere contro l'applicazione della legge Severino, che rende il leader di Forza Italia incandidabile. La sentenza della Grande Camera della Corte potrebbe arrivare anche mesi dopo l'unica udienza prevista, del 22 novembre. Ma è cruciale ...

 
Primo sciopero in 15 anni per dipendenti Carige: no agli esuberi

Primo sciopero in 15 anni per dipendenti Carige: no agli esuberi

Genova, (askanews) - Centinaia di lavoratori di Banca Carige sono scesi in piazza a Genova per protestare contro i mille esuberi annunciati dall'istituto di credito ligure che sta vivendo delle giornate particolarmente difficili in attesa dell'aumento di capitale da 560 milioni di euro che scatterà il 22 novembre. A confermare lo sciopero, il primo da 15 anni per i dipendenti Carige, è stata solo ...

 
Archibugi: "Gli sdraiati", rapporto padre figlio senza retorica

Archibugi: "Gli sdraiati", rapporto padre figlio senza retorica

Roma, (askanews) - C'è il rapporto complicato e conflittuale tra un padre e un figlio al centro del nuovo film di Francesca Archibugi "Gli sdraiati", tratto dal romanzo di Michele Serra, nei cinema dal 23 novembre. Claudio Bisio interpreta un giornalista di successo che vive e soprattutto cerca un dialogo con il figlio Tito, adolescente pigro e irriverente sempre circondato dalla sua banda di ...

 
Melissa e Cyrille, musica al femminile

Jazz Club Perugia

Melissa e Cyrille, musica al femminile

Melissa Aldana e Cyrille Aimée saranno concerti al femminile al Jazz Club Perugia. La sassofonista cilena, con il suo quartetto, suonerà nella Sala Raffaello dell’hotel ...

21.11.2017

Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

L'esclusiva di "Chi"

Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

Fabrizio Frizzi passeggia con accanto la moglie Carlotta e la figlia Stella. Ecco le prime foto pubblicate in esclusiva dal settimanale "Chi" dopo l'ischemia che ha colpito ...

21.11.2017

Don Matteo tra scene natalizie e cena col cast

Spoleto

Don Matteo tra scene natalizie e cena col cast

E’ gia atmosfera natalizia a Spoleto grazie a Don Matteo. Tra luminarie, giochi di luce e una grande slitta che ha fatto capolino lunedì 20 novembre in corso Garibaldi dove ...

20.11.2017