"Di Papa Francesco mi ha colpito il sorriso dei suoi occhi"

"Di Papa Francesco mi ha colpito il sorriso dei suoi occhi"

Aspettando Beroglio, intervento del Custode del Sacro convento Mauro Gambetti

11.06.2013 - 15:24

0

Quando il 2 maggio ho incontrato Papa Francesco, sono rimasto colpito dai suoi occhi. Occhi vivaci e sorridenti… Ho cercato quegli occhi nella mia memoria. Mi è tornato alla mente l’incontro di qualche tempo fa con un amico. Aveva negli occhi una luce vivida, più del solito. Come un fiume in piena mi raccontò della nuova esperienza che stava vivendo. Sua moglie gli aveva dato un figlio! Mi fece il dono di ripercorrere per me le tappe della gravidanza. Un primo momento era stato di stordimento. Poi, vedendo crescere il grembo di sua moglie, aveva iniziato a prendere coscienza che stava accadendo qualcosa. Successivamente, era giunto alla consapevolezza che la creatura che si stava formando nel ventre della sua donna era suo figlio: una nuova vita, che passava attraverso il corpo suo e di sua moglie, stava pulsando. Stupore. Domande. Ricerca dell’invisibile. Da dove arrivava? Certamente doveva venire da lontano, da altrove. Ovvio che c’entrava Dio. Infine, la vista del bimbo appena nato… l’incontenibile meraviglia, la commozione, la gioia. Un sorriso negli occhi di quel mio amico. Mi sono ricordato poi degli occhi dei bimbi, quando vedono la mamma venir loro incontro sorridente dopo qualche momento di assenza, o quando viene loro donato qualcosa di buono, o quando si trovano di fronte a un piccolo miracolo della natura, un fiore, un animaletto. Gli occhi dei bimbi si sgranano, diventano luminosi, desiderosi solo di accogliere quel bene racchiuso in un incontro, in un gesto, in un essere creato. Sorridono. I bimbi percepiscono la bontà e la bellezza della profondità dell’essere. Una cosa simile accade… agli innamorati. Come non far memoria degli innamoramenti vissuti? Gli innamorati hanno occhi dilatati. Si guardano senza difendersi, ammirati e pieni di fiducia. È lo sguardo di chi non teme il fuoco della passione, ma piuttosto si apre al desiderio. E attende l’Amore. Si sa quanto sia decisiva l’esperienza dell’innamoramento nell’esistenza dell’uomo. In qualche modo, rappresenta la porta di uscita dal proprio sé infantile, autocentrato e solipsistico. Attraversare quella soglia significa disporsi all' incontro con l’altro, non più percepito come risposta a un bisogno, come qualcuno da possedere, o come un potenziale concorrente, come una minaccia, ma come un dono. Chi si innamora comprende che l’altro, gli altri, sono necessari alla sua maturazione come uomo e, in quanto gli stanno di fronte, sono un dono. Varcare tale soglia significa compromettersi con la vita, con l’amore; significa avventurarsi nella conoscenza di Dio. Infatti, l’innamorato vede l’Amore negli occhi di chi gli sta di fronte. Chi intraprende questa via ha un sorriso negli occhi. I ricordi, anche recenti, si moltiplicano. Ogni uomo di pace ha negli occhi un sorriso. Così pure ogni uomo generoso, solidale, ha negli occhi un sorriso. Mi fermo, per guardare oltre. Papa Francesco, un genitore, un bimbo, un innamorato… hanno negli occhi un sorriso. Trasparenza dell’anima. Trasparenza attraverso cui si intravvede Dio, sorgente dell’Amore.

A cura di Mauro Gambetti
padre custode del Sacro convento di Assisi

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Crisi di Gerusalemme, tre palestinesi e tre israeliani uccisi

Crisi di Gerusalemme, tre palestinesi e tre israeliani uccisi

Gerusalemme (askanews) - E di almeno tre morti e oltre cento feriti il bilancio provvisorio delle vittime degli scontri fra polizia israeliana e fedeli palestinesi scoppiati nel venerdì di preghiera nei pressi della Spianata delle Moschee, nella Città Vecchia di Gerusalemme. Più tardi nella stessa giornata tre coloni ebraici sono stati uccisi a coltellate da un palestinese entrato ...

 
Usa, Scaramucci è il nuovo direttore della comunicazione di Trump

Usa, Scaramucci è il nuovo direttore della comunicazione di Trump

New York (askanews) - La notizia ora è ufficiale: il presidente statunitense, Donald Trump, ha scelto Anthony Scaramucci, finanziere di Wall Street, come direttore della comunicazione. L'incarico era vacante dalle dimissioni di Mike Dubke, presentate a maggio, e il ruolo da allora è stato ricoperto ad interim da Sean Spicer, portavoce della Casa Bianca. Una scelta che proprio non è piaciuta allo ...

 
Venezuela, Maduro posta video in auto durante sciopero generale

Venezuela, Maduro posta video in auto durante sciopero generale

Milano, 21 lug. (askanews) - "La gente sta lavorando, guardate, i negozi sono aperti": parola di Nicolas Maduro, il presidente venezuelano tanto contestato in patria che si è messo alla guida di un'auto durante lo sciopero generale indetto dall'opposizione per verificare di persona l'adesione alla protesta. E poi ha postato il video sui social: nel filmato si vede Maduro guidare e commentare ...

 
In scena musica, danza e solidarietà

Narnia Festival

In scena musica, danza e solidarietà

Proseguono con successo gli appuntamenti del Narnia Festival diretto dalla pianista Cristiana Pegoraro che celebra l’arte in tante delle sue forme in un intarsio il cui filo ...

22.07.2017

"Sul ponte sventola solo la mia bandiera"

Intervista ad Alessandro Mannarino

"Sul ponte sventola solo la mia bandiera"

“Quando sto sul palco sventolo una bandiera solo mia, fatta di molti colori, uguale a nessun’altra. E’ una bandiera nata dalla mia esperienza, dai miei incontri, dalle mie ...

21.07.2017

Sfilano le miss

Prefinali a Jesolo nel 2016

Tuoro

Sfilano le miss

Sabato 22 luglio Miss Italia si specchierà in riva al Trasimeno. Il tour della bellezza umbro, per l’organizzazione dell’Agenzia Syriostar di Montecatini Terme, sarà di scena ...

21.07.2017