"Di Papa Francesco mi ha colpito il sorriso dei suoi occhi"

"Di Papa Francesco mi ha colpito il sorriso dei suoi occhi"

Aspettando Beroglio, intervento del Custode del Sacro convento Mauro Gambetti

11.06.2013 - 15:24

0

Quando il 2 maggio ho incontrato Papa Francesco, sono rimasto colpito dai suoi occhi. Occhi vivaci e sorridenti… Ho cercato quegli occhi nella mia memoria. Mi è tornato alla mente l’incontro di qualche tempo fa con un amico. Aveva negli occhi una luce vivida, più del solito. Come un fiume in piena mi raccontò della nuova esperienza che stava vivendo. Sua moglie gli aveva dato un figlio! Mi fece il dono di ripercorrere per me le tappe della gravidanza. Un primo momento era stato di stordimento. Poi, vedendo crescere il grembo di sua moglie, aveva iniziato a prendere coscienza che stava accadendo qualcosa. Successivamente, era giunto alla consapevolezza che la creatura che si stava formando nel ventre della sua donna era suo figlio: una nuova vita, che passava attraverso il corpo suo e di sua moglie, stava pulsando. Stupore. Domande. Ricerca dell’invisibile. Da dove arrivava? Certamente doveva venire da lontano, da altrove. Ovvio che c’entrava Dio. Infine, la vista del bimbo appena nato… l’incontenibile meraviglia, la commozione, la gioia. Un sorriso negli occhi di quel mio amico. Mi sono ricordato poi degli occhi dei bimbi, quando vedono la mamma venir loro incontro sorridente dopo qualche momento di assenza, o quando viene loro donato qualcosa di buono, o quando si trovano di fronte a un piccolo miracolo della natura, un fiore, un animaletto. Gli occhi dei bimbi si sgranano, diventano luminosi, desiderosi solo di accogliere quel bene racchiuso in un incontro, in un gesto, in un essere creato. Sorridono. I bimbi percepiscono la bontà e la bellezza della profondità dell’essere. Una cosa simile accade… agli innamorati. Come non far memoria degli innamoramenti vissuti? Gli innamorati hanno occhi dilatati. Si guardano senza difendersi, ammirati e pieni di fiducia. È lo sguardo di chi non teme il fuoco della passione, ma piuttosto si apre al desiderio. E attende l’Amore. Si sa quanto sia decisiva l’esperienza dell’innamoramento nell’esistenza dell’uomo. In qualche modo, rappresenta la porta di uscita dal proprio sé infantile, autocentrato e solipsistico. Attraversare quella soglia significa disporsi all' incontro con l’altro, non più percepito come risposta a un bisogno, come qualcuno da possedere, o come un potenziale concorrente, come una minaccia, ma come un dono. Chi si innamora comprende che l’altro, gli altri, sono necessari alla sua maturazione come uomo e, in quanto gli stanno di fronte, sono un dono. Varcare tale soglia significa compromettersi con la vita, con l’amore; significa avventurarsi nella conoscenza di Dio. Infatti, l’innamorato vede l’Amore negli occhi di chi gli sta di fronte. Chi intraprende questa via ha un sorriso negli occhi. I ricordi, anche recenti, si moltiplicano. Ogni uomo di pace ha negli occhi un sorriso. Così pure ogni uomo generoso, solidale, ha negli occhi un sorriso. Mi fermo, per guardare oltre. Papa Francesco, un genitore, un bimbo, un innamorato… hanno negli occhi un sorriso. Trasparenza dell’anima. Trasparenza attraverso cui si intravvede Dio, sorgente dell’Amore.

A cura di Mauro Gambetti
padre custode del Sacro convento di Assisi

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Francia, in stato di fermo il miliardario Bolloré

Francia, in stato di fermo il miliardario Bolloré

Parigi, (askanews) - Il miliardario francese Vincent Bolloré è stato fermato a Nanterre per "corruzione di funzionari pubblici stranieri" in riferimento a due vicende a Lomé in Togo e a Conakry in Guinea. I magistrati sospettano che il leader del gruppo Bolloré abbia facilitato l'ascesa al potere di leader africani fornendo consulenze e servizi di comunicazione a prezzo inferiore al mercato. Lo ...

 
Salute

I 60 anni di Enterogermina, farmaco icona Made in Italy

Il probiotico italiano prodotto nello stabilimento Sanofi di Origgio (Varese) festeggia il suo sessantesimo compleanno in un momento di grande fermento per gli studi sul microbiota umano, la flora batterica intestinale. Mantenerla in equilibrio è fondamentale per il benessere dell’intero organismo

 
Cena glamour per Trump e Macron, le first lady rubano la scena

Cena glamour per Trump e Macron, le first lady rubano la scena

Mount Vernon (Virginia), (askanews) - Lo sfarzo di Mount Vernon, la dimora storica di George Washington in Virginia, una cena a base di agnolotti e sogliola di Dover, l'eleganza delle due first lady Melania e Brigitte - la prima in nero, la seconda in giallo - e soprattutto il feeling tra i due presidenti Donald Trump ed Emmanuel Macron. Due ore di convivio, durante le quali a rubare la scena ...

 
Altro

Attesa finita, tornano gli Avengers

Esce domani 25 aprile Avengers: Infinity War. Nuovo attesissimo film Marvel che arriva nelle sale in concomitanza con il decimo anniversario dei Marvel Studios. Il terzo capitolo degli Avengers e diciannovesimo sarà distribuito in circa 900 copie da The Walt Disney Company Italia. Gli Avengers si sono divisi in due fazioni durante la Guerra Civile, inoltre Hulk e Thor erano impegnati tra lo ...

 
I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

quinta edizione

I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

La quinta edizione di Encuentro, in programma a Perugia e Terni dal 2 al 6 maggio, sarà quella dei grandi immaginari che si incontrano e dialogano tra loro. La letteratura in ...

24.04.2018

Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018