Un aiuto ai malati di gioco, alle vittime di stalking e mobbing arriva dai cavalli "salvati"

L'iniziativa "Qua le briglie" è portata avanti dalla Provincia di Perugia insieme ad Adoc Umbria e alla scuderia Unicorno di Catia Brozzi. Luisa Belletti, responsabile del progetto: "Intraprendere un percorso comune per riappropriarsi della libertà"

12.09.2013 - 08:44

0

Insieme ai cavalli per tornare a vivere. Un progetto unico in Italia quello messo in campo dalla Provincia di Perugia e Adoc con la preziosa collaborazione della scuderia Unicorno di Catia Brozzi. "Qua le briglie" è un progetto nato per sostenere le persone vittime di ludopatia, stalking, mobbing  e altri disagi sociali attraverso un lavoro portato avanti con cavalli strappati al macello, alle corse clandestine o vittime di maltrattamenti e abbandoni. Iniziare un percorso insieme a questi animali per uscire da un disagio "trovare un linguaggio comune. Cavalli ed umani, esseri diversi, ma poi non così tanto che insieme possono intraprendere lo stesso percorso tornando a riappropriarsi della vita, tornando a essere liberi". Sono queste le parole di Luisa Belletti, esperta di equitazione integrata qualificata Equitabile e che porta avanti il progetto nella scuderia di Catia Brozzi. Il testimonial del progetto sarà Iglesias, cavallo rapito e poi ritrovato diventato simbolo di rinascita "plasmato dall'allevatore di Assisi, Sergio Carfagna e consacrato dal re degli allenatori, Holger Ehlert ai migliori livelli della generazione 2004 che – come ha sottolineato il presidente della Provincia di Perugia, Marco Vinicio Guasticchi - tra l’altro ha corso gratuitamente con il logo della Provincia di Perugia”.

L'Unicorno: una seconda opportunità Sono molteplici i cavalli salvati dalla scuderia Unicorno, animali a cui viene data una seconda opportunità e che portano avanti una missione davvero speciale, come ha sottolineato Catia Brozzi, aiutare chi come loro ha perso la libertà. Un percorso attraverso cui innescare con il cavallo una complicità, dare vita a un meccanismo empatico, tornare a riprendere in mano la propria vita. "I cavalli ‘salvati’ provenienti da situazioni critiche di abbandono o maltrattamento, opportunamente riabilitati ospitati presso la scuderia dell’Unicorno – ha precisato in conferenza stampa Guasticchi - saranno gli interpreti fondamentali del progetto dimostrando ancora una volta come un animale ‘dismesso’ è in realtà una creatura dalle molteplici qualità, che trova e dà serenità nel pieno rispetto della loro natura ed individualità".

Il lavoro con Adoc Umbria Il presidente di Adoc Umbria, Angelo Garofalo durante la conferenza odierna di presentazione del progetto, ha illustrato le dimensioni dei fenomeni sociali sui quali si intende agire grazie a "Qua le briglie". Allo sportello che l'associazione consumatori ha attivato nella Provincia di Perugia, dall’inizio dell’anno a oggi, 103 sono state le chiamate per mobbing e 53 per stalking. Da giugno invece si sono avuti 32 contatti per ludopatia.
"Credo molto in questo progetto – ha dichiarato Garofalo – poiché rappresenta una possibilità valida in più per trattare il disagio fisico e psicologico". A chiudere il vicepresidente Aviano Rossi "il progetto va a completare il lavoro che sta conducendo lo Sportello Adoc, ma tutto ciò sottende una situazione sociale allarmante che non può essere lasciata in mano al solo volontariato. La società in cui certi disagi sono maturati ha anche il dovere di porre riparo". A coordinare l’incontro, la responsabile del servizio informazione comunicazione e decentramento dell’ente Maria Teresa Paris.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Siena, faccia a faccia Valentini (Pd) e De Mossi (c.destra)
A poche ore dal ballottaggio per la poltrona di sindaco

Siena, faccia a faccia Valentini (Pd) e De Mossi (c.destra)

Iniziamo dalla mobilità. I taxi hanno difficoltà persino a raggiungere la redazione del Corriere. Devono inviare una mail per transitare lungo la Y storica. Cambieranno le regole? Valentini: “Abbiamo potenziato la pedonalizzazione delle strade più centrali, che chiamiamo Y storica per convenzione. In quella zona circolavano settecento veicoli al giorno, abbiamo reso più vivibile questa parte di ...

 
Saviano risponde a Salvini sulla possibile revoca della scorta

Saviano risponde a Salvini sulla possibile revoca della scorta

Milano (askanews) - Lo scrittore Roberto Saviano risponde con un video su Facebook alle parole del ministro dell'interno, Matteo Salvini che, commentando un altro video in cui l'autore di Gomorra accusava il titolare del Viminale di fare propaganda, ha ventilato una possibile revoca del servizio di scorta che da anni salvaguarda la vita dell'autore napoletano, minacciato di morte dalla camorra. ...

 
Yoga day, per i cento anni di BKS Iyengar un flash mob a Roma

Yoga day, per i cento anni di BKS Iyengar un flash mob a Roma

Roma, (askanews) - C'è una fotografia storica cara a tutti i praticanti di Iyengar yoga che ritrae Guruji nella posizione sulla testa - l'asana Sirsasana - circondato dai suoi allievi nella stessa posizione. È una foto molto bella, in bianco e nero, che ben rappresenta il filo profondo che legava e lega ancora i praticanti di Iyengar yoga con il loro maestro, spentosi il 20 agosto del 2014 e del ...

 
L'Alchimista sul trono

Quattro Ristoranti

L'Alchimista sul trono

Giovedì 21 giugno alle ore 21.15 su Sky Uno hd è arrivata la nuova puntata inedita di Alessandro Borghese 4 Ristoranti (LEGGI Quattro ristoranti, in onda la puntata girata in ...

21.06.2018

Tre giorni di musica (e non solo) al tramonto

Moon in june

Tre giorni di musica (e non solo) al tramonto

Dopo l’anteprima del 22 giugno al teatro di Tuoro (alle 21) con le sperimentazioni elettroniche di Fields Conduction e il concerto dei Lstcat insieme a Ginevra Di Marco e ...

21.06.2018

Su Rai3 lo speciale sulla Quintana

foligno

Su Rai3 lo speciale sulla Quintana

Il fascino e le emozioni della Quintana sbarcano su Rai3, che sabato 23 giugno manderà in onda uno speciale di 66 minuti dedicato alla giostra vinta dal rione Cassero. ...

21.06.2018