La Provinciale "occupa" il Santa Margherita: "Via la criminalità, largo a studenti e residenti"

Inaugurato un presidio della polizia nel cuore del parco. Presto agenti anche all'interno del Tribunale amministrativo regionale

11.09.2013 - 16:29

0

La polizia provinciale trova “casa” nel cuore del parco Santa Margherita, ai piedi del centro storico. Il presidio è stato presentato oggi dal presidente della Provincia Marco Guasticchi, insieme agli  assessori provinciali Domenico De Marinis e Piero Mignini, al vice comandante della polizia provinciale Dario Mosconi, al direttore generale dell’Università per stranieri di Perugia Cristiano Nicoletti e al coordinatore del comprensorio di Perugia della polizia provinciale Lando Contini.

Al tar il prossimo presidio “Con questo presidio – ha affermato Guasticchi - continua la trasformazione del Corpo,  da polizia venatoria a polizia di prossimità. Prossimamente, su richiesta della Procura generale, inaugureremo una nuova postazione nel Tribunale amministrativo di Perugia”.

Far rivivere il parco La presenza della polizia dovrebbe scoraggiare, nelle intenzioni, la microcriminalità che affligge il Santa Margherita. “Portare la cittadinanza a vivere questo parco – ha detto Mignini - è l’obiettivo principale che ci prefiggiamo per il futuro. Abbiamo in programma, oltre ai nuovi orti per anziani già attivi, una serie di iniziative come passeggiate ecologiche e attività scolastiche, che porteranno a una maggiore frequentazione”.

Servizio fotografico di Giancarlo Belfiore

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Economia

Borse, lunedì nero

Le borse europee chiudono in calo sui timori delle conseguenze di una guerra commerciale internazionale. A fine seduta Milano cede il 2,44%, in aumento lo spread Btp-Bund a 251 punti base. Londra cede il 2,24%, Francoforte lascia sul terreno il 2,46%, Parigi perde l'1,92%. A Piazza Affari crolla Prysmian -10%, dopo aver annunciato una revisione al ribasso dell'Ebitda. In flessione il comparto ...

 
Luca Barbarossa: storia di Alex, da solo a Pozzallo a otto anni

Luca Barbarossa: storia di Alex, da solo a Pozzallo a otto anni

Roma, (askanews) - Chi avrebbe il coraggio di dire a un bambino di otto anni arrivato in Europa dopo un viaggio di un anno e mezzo, da solo, "è finita la pacchia"? Lo dice Luca Barbarossa, negli studi di askanews per presentare il suo disco "Roma è de tutti". "Racconto una piccola storia emblematica, quella di Alex, un bambino che è arrivato a Pozzallo senza genitori dopo un viaggio di un anno e ...

 
Brad Mehldau, cancellato il concerto

Umbria jazz 2018

Brad Mehldau, cancellato il concerto

Il concerto di Brad Mehldau a Umbria Jazz previsto per il 18 luglio 2018 round midnight al teatro Morlacchi di Perugia è stato cancellato per cause indipendenti dalla volontà ...

23.06.2018

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

St Jacob's Chamber Choir

Grandi festival

Una Sagra musicale di Guerra e Pace

Una Sagra monumentale capace di mostrare tutto il suo valore di patrimonio storico e vivo della città e del territorio. E’ così che organizzatori, istituzioni e il direttore ...

23.06.2018

Musica e teatro in quota

Suoni Controvento prendono forma dallo spazio

Un viaggio negli inferi di monte Cucco seguendo il Caino di George Byron, le sue parole, passo dopo passo, lentamente. Oppure là fuori, nella luce del tramonto, a rivedere un ...

23.06.2018