Messa e concerto di beneficenza per gli orfani dell'Arma. Il ricavato andrà per le borse di studio

Parata di autorità militari e civili. Presenti anche le vedove di Donato Fezzuoglio e Tiziano della Ratta e figlia del brigadiere dei carabinieri Giangrande ferito gravemente nell'attentato del 28 aprile scorso di fronte Palazzo Chigi

09.06.2013 - 15:45

0

Ieri pomeriggio nella Basilica di Santa Maria degli Angeli in un clima di profonda commozione alla presenza dell’Ordinario Militare Vincenzo Pelvi e del vescovo di Assisi Domenico Sorrentino, è stata officiata la messa per l’affidamento degli orfani dell’Arma alla Madonna degli Angeli. Per il suo profondo significato morale e religioso, la funzione ha visto la partecipazione di credenti e fedeli da ogni parte di Italia, che si sono andati ad aggiungere alla consueta cornice di pellegrini.
A seguire, alla presenza del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, il generale Leonardo Gallitelli, del Comandante dell’Interregionale Podgora, il generale Tullio del Sette, del presidente dell’Onaomac (Opera nazionale di assistenza per gli orfani dei militari dell’Arma dei carabinieri), il generale Cesare Vitale, e dei vertici del Comando legione carabinieri Umbria, la banda dell’Arma dei carabinieri si è esibita davanti ad un nutrito numero di spettatori (oltre 2000).
Lo spettacolo, unico nel suo genere, è stato reso ancora più suggestivo dallo scenario presente alle spalle dei suoi componenti, dove faceva bella mostra di sé il sagrato della Basilica di Santa Maria degli Angeli. Il repertorio è spaziato da pezzi di musica sinfonica a e operistica ad altri decisa mente più popolari che tutti i presenti hanno dimostrato di gradire e a apprezzare dal primo all’ultimo minuto. In chiusura di esibizione, non è potuto mancare l’inno nazionale, che ha suggellato una serata unica e indimenticabile per tutti gli intervenuti.
All’evento, promosso dal Co.Ba.R. Umbria (l’organo di rappresentanza militare dei carabinieri della regione) e dal Moto Club “CCMotorday”, hanno anche partecipato centinaia di motociclisti intervenuti da ogni parte di Italia.
Il ricavato del concerto di beneficenza ha permesso di assegnare numerose borse di studio agli orfani dell’Arma dei carabinieri della regione, ma anche di altre parti d’Italia.
Oltre alle numerose autorità locali, solo per citarne alcune la presidente della Regione Catiuscia Marini, il sindaco di Assisi Claudio Ricci, il presidente della Corte di Appello di Perugia Wladimiro De Nunzio e il procuratore capo del tribunale di Perugia Giacomo Fumu, alla cerimonia ed al concerto hanno preso parte anche il sottosegretario agli Interni Gianpiero Bocci, Emanuela Becchetti, vedova di Donato Fezzuoglio, la vedova du Tiziano della Ratta ucciso lo scorso 27 aprile a Maddaloni nel corso di una rapina e Martina Giangrande, figlia del brigadiere dei carabinieri ferito gravemente nell'attentato del 28 aprile scorso di fronte Palazzo Chigi.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Ballottaggi in 111 Comuni, alle urne 4 milioni di italiani

Ballottaggi in 111 Comuni, alle urne 4 milioni di italiani

Milano (askanews) - Oltre 4 milioni di cittadini aventi diritto al voto, in 111 Comuni, di cui 3 capoluoghi di Regione e 19 capoluoghi di provincia. Sono i numeri del secondo turno delle elezioni amministrative di domenica 25 giugno. Urne aperte dalle 7 di mattina alle 23. A scegliere il sindaco della propria città, tra i due sfidanti che al primo turno hanno ottenuto il maggior numero di voti, ...

 
A Milano in migliaia per la parata del Pride 2017

A Milano in migliaia per la parata del Pride 2017

Milano (askanews) - Tante famiglie Arcobaleno con i bambini al seguito, ma non mancano le coppie più attempate, né gli extra comunitari, presenti a decine. Nonostante il caldo, in migliaia hanno partecipato nel capoluogo lombardo alla parata che segna il culmine della "Milano Pride 2017". L'annuale manifestazione organizzata dall'attiva comunità milanese è composta da persone lesbiche, gay, ...

 
Conservare il vino negli abissi marini: l'esperimento col Bandol

Conservare il vino negli abissi marini: l'esperimento col Bandol

Saint Mandrier (askanews) - Conservare il vino nelle profondità del mare. Non è un'idea nuova, ma c'è chi ora l'ha messa in pratica. Un anno fa, al largo della costa Azzurra, sono state calate a una quarantina di metri di profondità 120 bottiglie di Bandol. Nell'oscurità e a una temperatura costante, il processo di invecchiamento sarebbe più lento, e quindi migliore, rispetto a quanto accade in ...

 
Wesseltoft e Morgan all'Isola Maggiore

Moon in June 2017

Wesseltoft e Morgan all'Isola Maggiore

Con un live molto particolare e suggestivo del pianista Bugge Wesseltoft (nella foto)  si aprirà la terza edizione di Moon in June targata Associazione Sergioperlamusica, ...

23.06.2017

Grandi nomi per il Gubbio Doc Fest

Presenti anche gli Afterhours

MUSICA E NON SOLO

Grandi nomi per il Gubbio Doc Fest

Ufficializzato il calendario del Gubbio Doc Fest. Per la musica spazio a Enrico Ruggeri e i Decibel, gli Afterhours e Fuochi sulla collina, l'evento omaggio a Ivan Graziani ...

21.06.2017

Baccini in concerto in piazza del Bacio

PERUGIA

Baccini in concerto in piazza del Bacio

E' in programma venerdi 16 giugno alle 21 in piazza del Bacio, a Perugia, "Un bacio per… Perugia",  concerto organizzato dal Lions Club Perugia Centenario e Banca Mediolanum ...

16.06.2017