"Festa dei Ceri, non una gara sportiva ma un omaggio a Sant'Ubaldo"

Al pontificale, celebrato oggi in cattedrale, il vescovo di Città di Castello monsignor Cancian ha ricordato l'importanza religiosa della festività eugubina e ha detto: "San Francesco si è ispirato a Sant'Ubaldo"

16.05.2013 - 19:30

0

La vera natura della festa dei Ceri è quella religiosa. Al solenne pontificale, celebratosi stamani nella cattedrale, è stata ricordata l'importanza di vivere la festività di Sant'Ubaldo riflettendo sulle doti e le azioni del santo vescovo di Gubbio. Insomma, evitando di fare questa festa una semplice gara sportiva. A presiedere il solenne pontificale del 16 maggio, quest'anno è arrivato monsignor Cancian (da sei anni vescovo di Città di Castello) e insieme a lui il vescovo di Gubbio, monsignor Mario Ceccobelli e l'emerito, monsignor Pietro Bottaccioli. "Non sempre i portatori, i ceraioli – ha detto monsignor Ceccobelli nel saluto iniziale della celebrazione – ricordano la dignità del Cero e la figura di Ubaldo. Ieri, di sicuro, c'è stato qualche smemorato ma di questo parleremo in altra sede. Ora dedichiamoci al nostro santo vescovo". Il vescovo tifernate ha pronunciato anche l'omelia della solenne celebrazione, ricordando come la fede cristiana sia, innanzitutto, un rapporto con Dio, poi una vita che sappia rispecchiare il vangelo e, infine, che possa dare frutti di impegno sociale, politico e culturale che siano di aiuto nella situazione tenebrosa in cui viviamo in questi tempi. "Sono questi i tre messaggi che sant'Ubaldo ci trasmette ancora oggi – sottolinea Cancian – messaggi che conservano una grande attualità. Ubaldo a Gubbio fece quello che qualche decennio più tardi il Signore chiese a Francesco di Assisi. Tra i due c'è un profondo parallelo ed è impensabile che san Francesco non si sia ispirato in qualche modo a sant'Ubaldo. I due santi testimoniano come sia possibile mettere Dio al primo posto, con un rapporto veramente autentico e profondo: non spiritualismo ma spiritualità".
La statua del santo torna in cattedrale Come tradizione, all'inizio della santa messa, la statua di sant'Ubaldo portata in processione per le vie della città prima della corsa pomeridiana dei tre Ceri è stata riportata dalla chiesa dei Neri fino alla cattedrale.

Servizio fotografico a cura di Giancarlo Belfiore

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Quando cadono le stelle (dello spettacolo): gli scivoloni sul palco

Quando cadono le stelle (dello spettacolo): gli scivoloni sul palco

L'ultimo è stato Bono Vox, scivolato durante il live allo United Center di Chicago. Ma le cadute recenti dei grandi del mondo dello spettacolo sono state tante. Eccone alcune, da Morandi, 'volato' giù dal palco, a Madonna, inciampata all'indietro durante la sua performance ai Brit Award.

 
Economia

Bnl al Wired Next Fest 2018

Luigi Maccallini, responsabile Comunicazione retail Bnl, racconta il progetto Bnl Explorer per spiegare come gestire la complessità in cui siamo immersi.

 
A Spief dialogo e business, modello vincente di Conoscere Eurasia

A Spief dialogo e business, modello vincente di Conoscere Eurasia

San Pietroburgo, (askanews) - Conoscere Eurasia ha creato un modello di capacità nel dialogo sul business anche in periodo di sanzioni. Ed è riuscita a coinvolgere due nomi importanti del business europeo a Mosca. Parla Antonio Fallico, presidente di Conoscere Eurasia: "Io non vorrei essere molto presuntuoso. Sia Philippe Pegorier che Frank Schauff sono nel nostro comitato organizzativo e ...

 
Chiude sipario Spief, accordi per 38 miliardi e voglia di dialogo

Chiude sipario Spief, accordi per 38 miliardi e voglia di dialogo

San Pietroburgo (Russia), (askanews) - Si chiude oggi il Forum Economico Internazionale di San Pietroburgo, dopo giornate molto intense di incontri e una partecipazione internazionale per certi versi, sorprendente. La Russia di Vladimir Putin è apparsa tutt'altro che isolata. Parterre di altissimo profilo, a iniziare dal presidente francese Emmanuel Macron, oltre al premier giapponese Shinzo Abe ...

 
Due Mondi tra realtà e sogno

Tutte le star del festival

Due Mondi tra realtà e sogno

Il Minotauro sarà l'opera inaugurale della 61esima edizione del festival dei Due Mondi. Il testo, ispirato al libro di Durrenmatt, è reso in musica della compositrice Silvia ...

25.05.2018

I My Mine presentano il nuovo album

I My Mine

Italo disco

I My Mine presentano il nuovo album

Venerdì 25 maggio i My Mine presenteranno al Mishima di Terni il nuovo album “83-18” che rappresenta il loro ritorno sulla scena della musica elettronica. La band simbolo ...

24.05.2018

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Il film diretto e interpretato da Alberto Sordi sarà proiettato in versione restaurata al Morlacchi

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Alberto Sordi in Fumo di Londra è Dante Fontana, antiquario con il negozio in corso Vannucci, a pochi passa da piazza IV Novembre. Era il 1966 e Sordi, per la prima volta ...

23.05.2018