"Festa dei Ceri, non una gara sportiva ma un omaggio a Sant'Ubaldo"

Al pontificale, celebrato oggi in cattedrale, il vescovo di Città di Castello monsignor Cancian ha ricordato l'importanza religiosa della festività eugubina e ha detto: "San Francesco si è ispirato a Sant'Ubaldo"

16.05.2013 - 19:30

0

La vera natura della festa dei Ceri è quella religiosa. Al solenne pontificale, celebratosi stamani nella cattedrale, è stata ricordata l'importanza di vivere la festività di Sant'Ubaldo riflettendo sulle doti e le azioni del santo vescovo di Gubbio. Insomma, evitando di fare questa festa una semplice gara sportiva. A presiedere il solenne pontificale del 16 maggio, quest'anno è arrivato monsignor Cancian (da sei anni vescovo di Città di Castello) e insieme a lui il vescovo di Gubbio, monsignor Mario Ceccobelli e l'emerito, monsignor Pietro Bottaccioli. "Non sempre i portatori, i ceraioli – ha detto monsignor Ceccobelli nel saluto iniziale della celebrazione – ricordano la dignità del Cero e la figura di Ubaldo. Ieri, di sicuro, c'è stato qualche smemorato ma di questo parleremo in altra sede. Ora dedichiamoci al nostro santo vescovo". Il vescovo tifernate ha pronunciato anche l'omelia della solenne celebrazione, ricordando come la fede cristiana sia, innanzitutto, un rapporto con Dio, poi una vita che sappia rispecchiare il vangelo e, infine, che possa dare frutti di impegno sociale, politico e culturale che siano di aiuto nella situazione tenebrosa in cui viviamo in questi tempi. "Sono questi i tre messaggi che sant'Ubaldo ci trasmette ancora oggi – sottolinea Cancian – messaggi che conservano una grande attualità. Ubaldo a Gubbio fece quello che qualche decennio più tardi il Signore chiese a Francesco di Assisi. Tra i due c'è un profondo parallelo ed è impensabile che san Francesco non si sia ispirato in qualche modo a sant'Ubaldo. I due santi testimoniano come sia possibile mettere Dio al primo posto, con un rapporto veramente autentico e profondo: non spiritualismo ma spiritualità".
La statua del santo torna in cattedrale Come tradizione, all'inizio della santa messa, la statua di sant'Ubaldo portata in processione per le vie della città prima della corsa pomeridiana dei tre Ceri è stata riportata dalla chiesa dei Neri fino alla cattedrale.

Servizio fotografico a cura di Giancarlo Belfiore

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Turismo, per Israele focus vincente su sicurezza e famiglie

Turismo, per Israele focus vincente su sicurezza e famiglie

Roma, (askanews) - L'asso vincente del turismo 4.0 si chiama differenziazione di prodotto. Per un'offerta capace di attrarre nicchie diverse, dagli avventurieri alle famiglie. E' la strada ad esempio intrapresa da Israele, e ribadita in occasione dell'ultima fiera del turismo TTG Incontri. Tanti prodotti, tra storia, archeologia, food & wine, l'esperienza del deserto del Negev in biking o cenando ...

 
Caso Weinstein, Clooney: Non solo Hollywood. E cita Trump e Cosby

Caso Weinstein, Clooney: Non solo Hollywood. E cita Trump e Cosby

Los Angeles, (askanews) - Durante la première a Los Angeles del loro ultimo film "Suburbicon", George Clooney e Matt Damon hanno commentato lo scandalo Weinstein. "Bisogna sperare che ci sia un prima e un dopo. Abbiamo visto il prima del prima, lo abbiamo visto con Billy O'Reilly (conduttore dell'emittente Fox News) che ha pagato 32 milioni di dollari per far sparire tutto ed è stato assunto di ...

 
Meeting dei partiti catalani dopo commissariamento Barcellona

Meeting dei partiti catalani dopo commissariamento Barcellona

Barcellona, (askanews) - I partiti catalani si incontrano per pianificare la sessione parlamentare cruciale di giovedì 26 ottobre, quando il presidente regionale Carles Puigdemont potrebbe proclamare l'indipendenza della Catalogna. Giovedì la riunione indicherà come i poteri locali hanno deciso di reagire all'articolo 155 della Costituzione spagnola che il governo di Madrid ha applicato per la ...

 
L'Adorazione dei pastori del Perugino al Diocesano di Milano

L'Adorazione dei pastori del Perugino al Diocesano di Milano

Milano (askanews) - Un importante dipinto della maturità del Perugino arriva al Museo Diocesano Carlo Maria Martini di Milano, in prestito dalla Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia: si tratta di una Adorazione dei pastori alla quale il pittore umbro ha lavorato per oltre vent'anni e che porta in sé le tracce dell'evoluzione di colui che a lungo è stato l'artista più importante del proprio ...

 
Altro scandalo sessuale a Hollywood

Il caso

Altro scandalo sessuale a Hollywood

Dopo il caso Weinstein, un altro scandalo sessuale scuote Hollywood: oltre 30 donne hanno accusato sul Los Angeles Times il regista James Toback, 73 anni, di vari episodi di ...

23.10.2017

Bilancio positivo per il "Concerto dai balconi"

Il centro torna a vivere

Bilancio positivo per il "Concerto dai balconi"

A Terni ha colto nel segno il "Concerto dai balconi" che ha richiamato tantissime persone in piazza del Mercato fino alla tarda serata di sabato 21 ottobre. Le performance ...

22.10.2017

Concerto dai balconi di piazza del Mercato

Tanta gente in centro

Concerto dai balconi di piazza del Mercato

A Terni, fino alla tarda serata di sabato 21 ottobre, si è svolta con grande successo, in piazza del Mercato, l’iniziativa "Concerto dai balconi", organizzata ...

21.10.2017