Caos sedi distaccate all’Alberghiero di Assisi. Gli studenti scendono in piazza

Cartelloni di protesta contro la situazione dell’istituto: “E’ un danno per tutti”

12.05.2013 - 15:36

0

Cartelloni al cielo e striscioni di protesta. “Una situazione pesante per noi tutti” afferma il giovane rappresentante di istituto Nicola Negozianti. In centinaia gli allievi dell’istituto Alberghiero che hanno manifestato delusione per il grave stato logistico e strutturale in cui versa la loro scuola. Ragazzi speranzosi di veder riconosciuti i loro diritti, primo tra tutti quello inviolabile dello studio, da esercitarsi in spazi adeguati. L’assemblea pubblica organizzata dalla Rsu dell’istituto scolastico, ha visto la partecipazione dei segretari regionali dei sindacati, corpo docente e genitori per sensibilizzare opinione pubblica e istituzioni sul problema di quella sede ufficialmente unica che dislocandosi in quattro punti comporta troppi problemi organizzativi.
“Non è un capriccio ma una concreta esortazione di aiuto” dice Lucia Fiumi (Rsu). “Una scuola radicata nel territorio che vede aumentare anche il numero di allievi residenti ad Assisi” sottolinea Patrizia Proietti (Rsu). I docenti Massimo Capodimonti e Stefano Bibi sottolineano l’appoggio dell’amministrazione negli ultimi anni e il grande impegno del dirigente scolastico Bianca Maria Tagliaferri. Franco Gagliardoni responsabile provinciale Uil afferma “è la scuola con il terzo polo di attrazione turistica mondiale”.
Alla manifestazione ha partecipato anche il capogruppo del Pd Simone Pettirossi mentre il sindaco Ricci e l’assessore Francesco Mignani erano impegnati in un sopralluogo delle aule insieme al rettore dell’istituto, Dante Siena.
È seguito un incontro con rappresentanze sindacali tra cui Ivana Barbacci Cisl scuola, alunni, insegnanti e genitori. Il primo cittadino ha convocato, unitamente alla Provincia, una conferenza permanente tra istituzioni per il 16 maggio, per risolvere la situazione utilizzando al meglio i 2,4 milioni di euro disponibili per la riqualificazione del convitto e puntando a “trovare una soluzione didattico gestionale per aggregare l’operatività educativa della struttura alberghiera in un unico polo”.
Il Comune ha programmato un’area per il nuovo istituto alberghiero per cui si chiederanno risorse al governo.

A cura di Cristiana Costantini

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Trump riceve Macron: "Da matti l'accordo con l'Iran"

Roma, (askanews) - "Da matti l'accordo con l'Iran": così il presidente statunitense dalla Casa Bianca dove riceve il francese Emmanuel Macron. Proprio l'accordo con Teheran firmato da Barack Obama assieme alla diplomazia internazionale è uno dei temi caldi dell'incontro fra Parigi e Washington: Macron aveva per missione cercava di convincere Trump a non recedere dall'accordo, perdendo anni di ...

 
Inaugurata la prima statua di donna davanti a Westminster

Inaugurata la prima statua di donna davanti a Westminster

Londra, (askanews) - Non solo le statue di Winston Churchill, di Gandhi e di Mandela davanti al parlamento britannico; c'è finalmente anche la statua di una donna, l'attivista per i diritti femminili Millicent Fawcett, svelata nel centesimo anniversario del voto alle donne. La statua realizzata dall'artista Gillian Wearing, è stata inaugurata dalla premier Theresa May accanto al sindaco di Londra ...

 
Trump-Macron in abito nero, Melanie-Brigitte sfoggiano il bianco

Trump-Macron in abito nero, Melanie-Brigitte sfoggiano il bianco

Roma, (askanews) - Il presidente americano Donald Trump ha ricevuto alla Casa Bianca il presidente francese Emmanuel Macron. I due capi di Stato, in elegante completo scuro, erano accompagnati dalle rispettive moglie, Melanie e Brigitte, entrambe in completo bianco. Melanie con anche un cappello a larghe tese.

 
Economia

Bose europee contrastate, a Milano bene il lusso

Le Borse europee chiudono contrastate, sulla scia del ribasso di Wall Street dopo che i rendimenti decennali americani hanno toccato la soglia del 3% per la prima volta da gennaio 2014. A Milano l'indice Ftse Mib segna +0,22% oltre quota 24mila punti. In progresso Londra +0,36%, deboli i listini di Francoforte -0,17% e Parigi -0,10%, dove il fermo di Vincent Bolloré per un'inchiesta su presunte ...

 
I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

quinta edizione

I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

La quinta edizione di Encuentro, in programma a Perugia e Terni dal 2 al 6 maggio, sarà quella dei grandi immaginari che si incontrano e dialogano tra loro. La letteratura in ...

24.04.2018

Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018