Mogol e cinquant'anni di successi: al Lyrick per uno spettacolo di musica e pensieri

Per tre ore il maestro ha conversato con il suo pubblico e il giornalista Luca Damiani

04.03.2013 - 10:05

0

Per Mogol la semplicità è una ricetta vincente e per celebrare cinquant'anni di successi ha composto uno spettacolo fatto di pensieri, parole e musica dove la semplicità, appunto, ha fatto ancora una volta centro. Per quasi tre ore gli spettatori del Lyrick, sabato sera, hanno ascoltato il “maestro” - così è per tutti - sull’onda di “giovani emozioni” ma anche sulla forza di un’arte che non conosce stagioni e si rinnova nel tempo. Mogol, seduto in un angolo del palcoscenico, a conversare con il suo pubblico e il giornalista Luca Damiani; al centro il giovani, gli allievi del Cet, a cantare e suonare pezzi di storia della canzone italiana: le hit di Tenco, Battisti, Dalla, Pfm, Morandi.
Ogni canzone, una storia, un ricordo, un’emozione. E applausi, cori solo accennati dalla platea per non rovinare testi che hanno acquisito nel vissuto di molti un’aura di sacralità. E il maestro sta lì per raccontarsi, ma aggiunge una vibrazione in più. Damiani la coglie, come i suoi allievi e il pubblico. “E’ incredibile vedere come Giulio - dice il giornalista - dopo tutto questo tempo partecipi con intensità ogni nota”. “Beh, non sono ancora morto”.
E’ la risposta di Rapetti: puntuale, sintetica, arguta come ci ha abituato. La storia comincia con un omaggio a Luigi Tenco con “Se stasera sono qui” e poi il triste accenno a quel Sanremo. E poi scorrono sulle voci di Marta, Emma, Carlotta, Paula, Marta, Edmonda successi intramontabili come “Vita”, “Prendila così”, “Emozioni”, “Se stiamo insieme”; per sconfinare anche in testi poco conosciuti ma straordinari come “Il ponte” e “Io mamma” che lui stesso non sapeva di avere scritto: “L’ho scoperto - racconta - per caso, grazie a un fan che mi è venuto a trovare un giorno. E ho capito che era mia - prosegue - solo perché mi ci sono riconosciuto nello stile”.

Servizio intergrale nel Corriere dell'Umbria del 4 marzo
A cura di Sabrina Busiri Vici

Servizio fotografico di Giancarlo Belfiore

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

, puntiamo a 3-4 consiglieri regionali

‘Pronto soccorso light’ sul territorio, più controllori sugli autobus, raddoppio della Pontina, un polo unico per i rifiuti. Sono alcune delle ricette illustrate in un’intervista all’Adnkronos da Mauro Antonini, candidato alla presidenza della Regione Lazio per Casapound Italia, ospite del Palazzo dell'Informazione.

 
Altro

Europa chiude debole, bene Milano

Le borse europee chiudono poco mosse l'ultima seduta della settimana, a eccezione di Milano che - complice la 'correzione' di Juncker sulla stabilità politica in Italia - recupera la flessione. Milano guadagna lo 0,93%, lo spread tra Btp e Bund si attesta a 141 punti. In territorio positivo Francoforte +0,18% e Parigi +0,15%, in flessione Londra - 0,11%. A Piazza Affari ben comprati i bancari, le ...

 
Altro

Europa chiude debole, bene Milano

Le borse europee chiudono poco mosse l'ultima seduta della settimana, a eccezione di Milano che - complice la 'correzione' di Juncker sulla stabilità politica in Italia - recupera la flessione. Milano guadagna lo 0,93%, lo spread tra Btp e Bund si attesta a 141 punti. In territorio positivo Francoforte +0,18% e Parigi +0,15%, in flessione Londra - 0,11%. A Piazza Affari ben comprati i bancari, le ...

 
Altro

M'illumino di meno, luci spente al Palazzo dell'Informazione

Luci spente sulla facciata del Palazzo dell'Informazione. Questo il segnale - alle 18.00 in punto - dell'adesione del gruppo AdnKronos a 'M'illumino di Meno', iniziativa lanciata dalla trasmissione di Radio2 'Caterpillar' per la Giornata nazionale del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili

 
I tanti universi del Fuseum

Alla scoperta dell'arte

I tanti universi del Fuseum

In mezzo al verde e alla natura di Montemalbe, bella collina di Perugia, da una casa museo s’alza il richiamo di una nuova stagione. Quella casa è l’universo dei tanti ...

23.02.2018

Ritmo e adrenalina, c'è Caparezza

In concerto

Ritmo e adrenalina, c'è Caparezza

Qualcuno si ricorderà quella notte d’inverno di quattordici anni fa. Metà gennaio del 2004, giorno più giorno meno. A Perugia c’era ancora il Norman, e il più delle volte i ...

23.02.2018

Ultimo e Moro, passaggio in Umbria

Dal palco dell'Ariston

Ultimo e Moro, passaggio in Umbria

L’eco di Sanremo 2018 si fa sentire. Con l’arrivo di due big. Mercoledì 28 febbraio alle 17.30 il centro commerciale Quasar Village di Ellera di Corciano ospiterà il ...

23.02.2018