Ingroia al Corriere: "Grillo? Tace, è un super-ricco e strizza l'occhio agli evasori"

Il magistrato attacca duro il leader del Movimento 5 Stelle: "Lo sfido a sostenere pubblicamente la legge per la confisca dei patrimoni illeciti. Altrimenti è come Berlusconi". Poi fa il tutto esaurito alla Sala dei Notari di Perugia

18.02.2013 - 10:14

0

La polemica prima o poi arriva. Stavolta, però, assume i contorni di uno scontro. Così. "Tra il nostro programma e quello del Movimento 5 stelle ci sono diversi punti di contatto, ma Grillo strepita senza fare alcuna proposta concreta di Governo. Io lo sfido a dichiarare se è pronto a sostenere in Parlamento la legge Ingroia-La Torre sulla confisca dei patrimoni illeciti di mafie, evasione e corruzione e se condivide la nostra proposta di una imposta patrimoniale nei confronti dei super-ricchi".

L'attacco al Movimento 5 Stelle E qui arriva l'affondo: "Ho la sensazione che il silenzio di Grillo su questi temi dipende dal fatto che sia un super-ricco, e magari strizza l'occhio agli elettori di destra ed agli evasori fiscali, esattamente come Berlusconi". Parole pesanti che Antonio Ingroia, leader di Rivoluzione civile, affida al Corriere dell’Umbria durante la sua visita in redazione.
In sostanza, un strigliata in piena regola al “vertice” del Movimento 5 Stelle.

Pienone alla Sala dei Notari “Dovete avere coraggio”. Antonio Ingroia scalda con queste parole il popolo umbro di Rivoluzione civile, già “caloroso” di suo come dice lo stesso magistrato candidato premier. La sala dei Notari è piena in ogni ordine di posto e si contano anche decine e decine di simpatizzanti in piedi. Lui arriva con le sue 4 auto di scorta.
“Io non ho paura, questo il motto, e per questo la nostra colonna sonora è l’omina canzone di Fiorella Mannoia, che ringrazio”.

Il programma del magistrato Ingroia spazia a tutto campo, ma non lesina una ricetta per il rilancio del cuore verde. “Sicurezza e lavoro, ripartire dalla legalità, dalla lotta all’illegalità diffusa, e quindi far ripartire l’economia. Legalità non solo per difendere i diritti dei cittadini onesti, ma anche come motore della ripresa. E dunque del lavoro”. Centrale il tema della giustizia, non mancano stilettate a Napolitano, a Monti, naturalmente a Berlsconi. Ma anche a Sel e al Pd.
Al suo fianco i capilista di Camera e Senato, Flavio Lotti e Marco Gelmini, non mancano gli interventi di altri candidati e di esponenti della società civile. Scenografia con mappamondi e applicazioni dei problemi della Terra: guerre, questione palestinese, questione ambientale. Chiara la primogenitura dello stesso Lotti sulla visita umbra del magistrato: seguono pranzo al cva di Ammeto (Marsciano) – di marca Prc -, comizio in quel di Terni e visita serale ai frati di Assisi, città della pace.

Servizio fotografico a cura di Giancarlo Belfiore

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Francia, in stato di fermo il miliardario Bolloré

Francia, in stato di fermo il miliardario Bolloré

Parigi, (askanews) - Il miliardario francese Vincent Bolloré è stato fermato a Nanterre per "corruzione di funzionari pubblici stranieri" in riferimento a due vicende a Lomé in Togo e a Conakry in Guinea. I magistrati sospettano che il leader del gruppo Bolloré abbia facilitato l'ascesa al potere di leader africani fornendo consulenze e servizi di comunicazione a prezzo inferiore al mercato. Lo ...

 
Salute

I 60 anni di Enterogermina, farmaco icona Made in Italy

Il probiotico italiano prodotto nello stabilimento Sanofi di Origgio (Varese) festeggia il suo sessantesimo compleanno in un momento di grande fermento per gli studi sul microbiota umano, la flora batterica intestinale. Mantenerla in equilibrio è fondamentale per il benessere dell’intero organismo

 
Cena glamour per Trump e Macron, le first lady rubano la scena

Cena glamour per Trump e Macron, le first lady rubano la scena

Mount Vernon (Virginia), (askanews) - Lo sfarzo di Mount Vernon, la dimora storica di George Washington in Virginia, una cena a base di agnolotti e sogliola di Dover, l'eleganza delle due first lady Melania e Brigitte - la prima in nero, la seconda in giallo - e soprattutto il feeling tra i due presidenti Donald Trump ed Emmanuel Macron. Due ore di convivio, durante le quali a rubare la scena ...

 
Altro

Attesa finita, tornano gli Avengers

Esce domani 25 aprile Avengers: Infinity War. Nuovo attesissimo film Marvel che arriva nelle sale in concomitanza con il decimo anniversario dei Marvel Studios. Il terzo capitolo degli Avengers e diciannovesimo sarà distribuito in circa 900 copie da The Walt Disney Company Italia. Gli Avengers si sono divisi in due fazioni durante la Guerra Civile, inoltre Hulk e Thor erano impegnati tra lo ...

 
I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

quinta edizione

I grandi dell'immaginario protagonisti a Encuentro

La quinta edizione di Encuentro, in programma a Perugia e Terni dal 2 al 6 maggio, sarà quella dei grandi immaginari che si incontrano e dialogano tra loro. La letteratura in ...

24.04.2018

Don Matteo, la 12esima serie si farà

Spoleto

Don Matteo, la 12esima serie si farà

La notizia è arrivata all'indomani del bagno di folla di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo "Menotti" di Spoleto (leggi qui): la 12esima serie di don Matteo si farà. E sarà ...

20.04.2018

Don Matteo, in mille per il gran finale

Spoleto

Don Matteo, in mille per il gran finale

Oltre 1000 persone si sono trovate dal pomeriggio di giovedì 19 aprile al Teatro Nuovo di Spoleto per l'evento conclusivo dell'11esima stagione della serie di Don Matteo. ...

19.04.2018