Bastia, spedizione punitiva alla gioielleria Finocchietti. Titolari pestati a sangue

La città piomba nell'incubo criminalità. Un mese fa i due proprietari del negozio si ribellarono a un rapinatore. Gli inquirenti non escludono la pista della vendetta

18.12.2012 - 08:37

0

Si chiude nell’incubo il 2012 dei coniugi Finocchietti, titolari dell’omonima gioielleria di Bastia Umbra situata nel centro commerciale “Il giramondo” di Villaggio XXV Aprile. A nemmeno un mese di distanza dal precedente tentativo di rapina, sventato dal titolare stesso che si era ribellato al ladro, la gioielleria è stata nuovamente presa di mira da due malviventi che ieri, in pieno giorno, hanno fatto irruzione e pestato i due coniugi. L’assalto al negozio, aperto nel periodo natalizio come un gran numero di esercizi commerciali della città, è scattato intorno a mezzogiorno.

La dinamica I due malviventi sono entrati a volto scoperto nell’esercizio, fingendosi clienti. Il resto della storia è un déja vu. L’epilogo, però, ben peggiore. Una volta dentro la gioielleria, uno dei due uomini ha estratto all’improvviso la pistola e, come un mese fa, il gioielliere ha reagito ribellandosi a quello che riteneva un altro tentativo di rapina, ingaggiando una colluttazione con il malvivente.

Pestati a sangue Stavolta, ad avere la peggio, sono stati però i coniugi, picchiati selvaggiamente con calci e pugni e poi colpiti alla testa e al volto con il calcio della pistola. Proprio come un mese fa, ma a parti invertite: allora, infatti, era stato il titolare a bloccare il rapinatore colpendolo alla testa con la pistola scacciacani che gli aveva sfilato di mano. Dopo l’aggressione i due malviventi sono fuggiti a piedi senza toccare nulla degli ori e dei preziosi esposti. I due coniugi sono stati soccorsi dal personale medico del 118 che ha trasportato la coppia al vicino ospedale di Assisi, dove sono stati ricoverati in stato di choc.

Caccia aperta Sul posto sono intervenuti carabinieri e polizia che hanno avviato accurate indagini per risalire all’identità dei due banditi in fuga. Un blitz anomalo e dalla violenza inaudita, quello di ieri, che assume gli inquietanti contorni di un pestaggio punitivo.

Notizia integrale nel Corriere dell’Umbria del 17 dicembre
A cura di Sara Caponi

NOTIZIE CORRELATE:
"Bastia, assalto a una gioielleria in pieno giorno: titolare pestato. L'ombra della vendetta"

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Turismo, per Israele focus vincente su sicurezza e famiglie

Turismo, per Israele focus vincente su sicurezza e famiglie

Roma, (askanews) - L'asso vincente del turismo 4.0 si chiama differenziazione di prodotto. Per un'offerta capace di attrarre nicchie diverse, dagli avventurieri alle famiglie. E' la strada ad esempio intrapresa da Israele, e ribadita in occasione dell'ultima fiera del turismo TTG Incontri. Tanti prodotti, tra storia, archeologia, food & wine, l'esperienza del deserto del Negev in biking o cenando ...

 
Caso Weinstein, Clooney: Non solo Hollywood. E cita Trump e Cosby

Caso Weinstein, Clooney: Non solo Hollywood. E cita Trump e Cosby

Los Angeles, (askanews) - Durante la première a Los Angeles del loro ultimo film "Suburbicon", George Clooney e Matt Damon hanno commentato lo scandalo Weinstein. "Bisogna sperare che ci sia un prima e un dopo. Abbiamo visto il prima del prima, lo abbiamo visto con Billy O'Reilly (conduttore dell'emittente Fox News) che ha pagato 32 milioni di dollari per far sparire tutto ed è stato assunto di ...

 
Meeting dei partiti catalani dopo commissariamento Barcellona

Meeting dei partiti catalani dopo commissariamento Barcellona

Barcellona, (askanews) - I partiti catalani si incontrano per pianificare la sessione parlamentare cruciale di giovedì 26 ottobre, quando il presidente regionale Carles Puigdemont potrebbe proclamare l'indipendenza della Catalogna. Giovedì la riunione indicherà come i poteri locali hanno deciso di reagire all'articolo 155 della Costituzione spagnola che il governo di Madrid ha applicato per la ...

 
L'Adorazione dei pastori del Perugino al Diocesano di Milano

L'Adorazione dei pastori del Perugino al Diocesano di Milano

Milano (askanews) - Un importante dipinto della maturità del Perugino arriva al Museo Diocesano Carlo Maria Martini di Milano, in prestito dalla Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia: si tratta di una Adorazione dei pastori alla quale il pittore umbro ha lavorato per oltre vent'anni e che porta in sé le tracce dell'evoluzione di colui che a lungo è stato l'artista più importante del proprio ...

 
Altro scandalo sessuale a Hollywood

Il caso

Altro scandalo sessuale a Hollywood

Dopo il caso Weinstein, un altro scandalo sessuale scuote Hollywood: oltre 30 donne hanno accusato sul Los Angeles Times il regista James Toback, 73 anni, di vari episodi di ...

23.10.2017

Bilancio positivo per il "Concerto dai balconi"

Il centro torna a vivere

Bilancio positivo per il "Concerto dai balconi"

A Terni ha colto nel segno il "Concerto dai balconi" che ha richiamato tantissime persone in piazza del Mercato fino alla tarda serata di sabato 21 ottobre. Le performance ...

22.10.2017

Concerto dai balconi di piazza del Mercato

Tanta gente in centro

Concerto dai balconi di piazza del Mercato

A Terni, fino alla tarda serata di sabato 21 ottobre, si è svolta con grande successo, in piazza del Mercato, l’iniziativa "Concerto dai balconi", organizzata ...

21.10.2017