Monti ad Assisi per il concerto di Natale: “L’Italia ce la farà”

Per il presidente del Consiglio l'ascolto di Morricone in Basilica, visita alla cripta di San Francesco, alla cappella di San Nicola e cena in refettorio  

17.12.2012 - 09:03

0

Germogli di speranza sono quelli seminati dal presidente del Consiglio Mario Monti, giunto ieri ad Assisi insieme alla moglie Elsa, per la prima volta da premier, in occasione del 27esimo concerto di Natale organizzato dal Sacro convento che ha avuto luogo nella solenne e suggestiva cornice della basilica di San Francesco e che sarà trasmesso in eurovisione su Rai Uno il 25 dicembre.“ L’Italia ha conquistato credibilità e fiducia in Europa e nel mondo”, ha affermato Monti alla vigilia della sua visita nella città serafica, convinto che “il peggio è passato” e che “l’Italia non è deragliata e ce la farà”.
Un messaggio di fiducia al quale ha fatto eco quello del presidente del Senato Renato Schifani, che al suo arrivo ad Assisi, “centro della riflessione e della speranza”, ha detto ai giornalisti: “Dobbiamo credere in questa grande Italia”. Un concerto maestoso e soave che ha visto protagonista un maestro d’eccezione, il premio Oscar alla carriera Ennio Morricone, nel dirigere l’Orchestra sinfonica nazionale della Rai e il coro dell’Accademia nazionale di Santa Cecilia e alcune voci soliste, fra le quali anche quella di Massimo Ranieri. Al termine del concerto, sotto uno scroscio di pioggia, Monti e Schifani si sono recati nella cripta che custodisce le spoglie del Santo. Dopo aver pregato e acceso una candela sulla tomba del Poverello, il custode del Sacro convento padre Giuseppe Piemontese e il direttore della sala stampa padre Enzo Fortunato hanno condotto i due presidenti nella cappella di San Nicola, recentemente inaugurata dopo una lunga opera di restauro, dove il custode ha mostrato loro il “Codice 338”, l’originale Cantico delle creature scritto da San Francesco, che il premier aveva definito di recente “un poetico inno alla vita”.
Il premier ha accolto quindi l’invito ad unirsi alla cena nel refettorio del Sacro, dove con semplicità e condivisione francescana sono state servite pietanze della tradizione natalizia. Il pasto si è concluso con il ringraziamento del premier che ha ricevuto in dono dai frati la lampada votiva in segno di riconoscenza e gratitudine.

A cura di Sara Caponi

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Maire Tecnimont, nuovo traguardo per progetto russo Amursky

Maire Tecnimont, nuovo traguardo per progetto russo Amursky

San Pietroburgo, (askanews) - Nuovo passo di Maire Tecnimont nel progetto da 3,9 miliardi di euro, Amursky Gas Processing Plant, per il ritrattamento del gas che la società italiana ha firmato lo scorso anno e che sta portando avanti in Russia nella regione orientale di Amur per il gruppo Gazprom. Maire Tecnimont ha siglato a San Pietroburgo, nell'ambito del Forum economico internazionale, ...

 
Iveco Bus pronta alla sfida della sostenibilità nel Tpl

Iveco Bus pronta alla sfida della sostenibilità nel Tpl

Torino, (askanews) - Si è svolta all'Innovation Park di Torino la seconda tappa del Mobility Innovation Tour, l'iniziativa articolata in cinque incontri in altrettante città italiane, nata per analizzare modelli di sviluppo sostenibile per il trasporto pubblico mettendo a confronto tutti gli attori coinvolti: istituzioni, aziende di trasporto pubblico locali e produttori di mezzi pubblici. ...

 
Barilla lancia Winparentig: essere genitori risorsa per l'azienda

Barilla lancia Winparentig: essere genitori risorsa per l'azienda

Milano, (askanews) - Quando parliamo di famiglia e lavoro tendiamo a usare verbi come conciliare, trovare un equilibrio che nascondono una deformazione culturale, come se i genitori fossero costantemente alla ricerca di una difficile convivenza tra queste due sfere della vita quotidiana. Nei fatti diventare mamme o papà può essere una opportunità anche sul lavoro, come sanno in Barilla dove è ...

 
Altro

Milano ancora in rosso con banche, vola lo spread

Le Borse europee tengono, mentre Milano perde ancora terreno sulle incertezze legate al nuovo esecutivo Lega-M5S. L'indice Ftse Mib cede l'1,54%; lo spread tra Btp e Bund sale a 206 punti base e torna ai livelli segnati nell'aprile. Debole Parigi -0,11%, in progresso Londra +0,18% e Francoforte +0,65%, male Madrid -1,70% sul rischio di instabilità politica. A Piazza Affari tonfo per il comparto ...

 
Due Mondi tra realtà e sogno

Tutte le star del festival

Due Mondi tra realtà e sogno

Il Minotauro sarà l'opera inaugurale della 61esima edizione del festival dei Due Mondi. Il testo, ispirato al libro di Durrenmatt, è reso in musica della compositrice Silvia ...

25.05.2018

I My Mine presentano il nuovo album

I My Mine

Italo disco

I My Mine presentano il nuovo album

Venerdì 25 maggio i My Mine presenteranno al Mishima di Terni il nuovo album “83-18” che rappresenta il loro ritorno sulla scena della musica elettronica. La band simbolo ...

24.05.2018

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Il film diretto e interpretato da Alberto Sordi sarà proiettato in versione restaurata al Morlacchi

Fumo di Londra torna a Perugia in 4k

Alberto Sordi in Fumo di Londra è Dante Fontana, antiquario con il negozio in corso Vannucci, a pochi passa da piazza IV Novembre. Era il 1966 e Sordi, per la prima volta ...

23.05.2018